Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 65 del 03/07/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 65 del 03/07/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 65 del 03 luglio 2018


Materia: Acque

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA GENIO CIVILE VERONA n. 195 del 08 maggio 2018

VR I1019.1 - Cod locale progetto n. 1019 del 31.8.2016 - lavori di sistemazione idraulica in tratte d'alveo saltuarie del torrente Alpone in Comuni vari. Importo progetto esecutivo euro 170.000,00 - lavori di completamento dell'intervento. CUP:H66J16000800002 - CIG ZF523610A5 Impresa: Dossi geom. Claudio di Dossi Riccardo via Strada Cipata 40/e - Mantova (MN) contratto principale in data 28.8.2017 registro n. 2249 Euro 118.958,67

Note per la trasparenza

Approvazione nuovo quadro economico di spesa, approvazione computo metrico estimativo, affidamento lavori di completamento dell'intervento ed autorizzazione a contrarre: il presente atto approva il nuovo quadro economico di spesa e il computo metrico estimativo dei lavori di completamento dell'intervento; affida i lavori di completamento ed autorizza l'affidamento diretto per l'importo di euro 18.141,77 compresa sicurezza oltre IVA lal 22 pari ad euro 3.991,19 per un totale di euro 22.132,96.

Estremi principali documenti istruttoria:
Decreto U.P. Genio Civile VR n. 118 del 1.12.2016; Decreto U.O. Genio Civile Verona n. 92 del 3.3.2017; Decreto Direzione Operativa n. 107 del 10.5.2017; Decreto U.O. Genio Civile Verona n. 114 del 16.3.2018. Verbale di accettazione dei lavori di completamento in data 23.3.2018. Atto soggetto a pubblicazione ai sensi dell'art. 23 del D.Lgs 14.3.2013 n. 33.

Il Direttore

PREMESSO:

CHE con delibera n. 1555 del 10.10.2016, come modificata con D.G.R. n. 2191/2016, la Giunta Regionale ha finanziato gli interventi sulle opere idrauliche appartenenti alla rete idrografica regionale principale, fra i quali all’allegato B è ricompreso il presente intervento;

CHE con Decreto n. 118 in data 01.12.2016 il Direttore dell’Unità Organizzativa Genio Civile Verona ha approvato il progetto esecutivo n. 1019 del 31.08.2016 dell’importo complessivo di € 170.000,00 finanziato con le risorse disponibili sul capitolo di spesa n. 102715 del Bilancio Regionale Esercizio 2017 impegno n. 2032;

CHE con Decreto n. 92 in data 03.03.2017 del Direttore dell’Unità Organizzativa Genio Civile Verona è stata disposta l’aggiudicazione definitiva dei “lavori di sistemazione idraulica in tratte d’alveo saltuarie del torrente Alpone in Comuni vari” all’impresa Dossi Claudio di Dossi Riccardo, con sede in Mantova, via Strada Cipata n. 40/e, per l’importo di € 118.958,67 al netto di IVA;

CHE con Decreto della Direzione Operativa n. 107 del 10.05.2017 è stato rimodulato il quadro economico generale di progetto e impegnata la relativa spesa e che in tale quadro economico risulta alla voce B.3 la somma di € 22.132,96 per imprevisti ed eventuali lavori complementari, come di seguito riportato:

A. LAVORI

 

 

 

 

A.1 Importo Lavori

116.780,82

 

 

A.2 Importo oneri per la sicurezza

2.177,85

 

 

SOMMANO

118.958,67

B. SOMME A DISPOSIZIONE

 

 

 

 

B.1 IVA 22% su A.1 +A.2

26.170,91

 

 

B.2 Accantonamento art. 113 D:LgS. 50/2016
      (2% lavori a base d’asta)

2.737,46

 

 

B.3 Imprevisti ed eventuali lavori complementari

22.132,96

 

 

SOMMANO

51.041,33

TORNANO (IMPORTO FINANZIATO)

170.000,00

 

CHE con nota dell’U.O. Genio Civile Verona n. 20433 del 18.01.2018 è stata comunicata alla Direzione Operativa l’intenzione di procedere all’utilizzo dell’intera somma finanziata con D.G.R. n. 1555/2016 di cui al suddetto Decreto n. 107/2017, al fine di dare completa funzionalità all’opera in progetto;

CHE con Decreto n. 114 in data 16.03.2018 del Direttore dell’Unità Organizzativa Genio Civile Verona è stato approvato lo stato finale dei lavori previsti in progetto ed è stato stabilito di utilizzare la suddetta somma di € 22.132,96 per l’affidamento di ulteriori opere a completamento dell’intervento principale;

CONSIDERATO:

CHE il Direttore dei Lavori geom. Giovanni Avesani ha ravvisato la necessità di proseguire con alcuni ulteriori interventi al fine di rendere maggiormente funzionale il progetto mediante il completamento del taglio di vegetazione infestante presente all’interno dell’alveo attivo e sulle arginature in terra per un ulteriore tratto del corso d’acqua;

CHE il computo metrico estimativo dei lavori di completamento redatto dal Direttore dei Lavori sulla scorta dei prezzi del contratto principale indica gli interventi proposti ed il costo per la loro realizzazione, stimato in € 18.141,77 oltre all’IVA al 22% pari ad € 3.991,19 per un totale di € 22.132,96;

CHE tali lavori a completamento di quelli previsti nell’intervento principale, consistono nella ripetizione di lavori analoghi, già affidati all’operatore economico aggiudicatario dell’appalto iniziale e che gli stessi sono conformi al progetto a base di gara n. 1019/2016 e che tale progetto è stato oggetto di un primo appalto aggiudicato secondo le procedure di cui all’art. 59 comma 1 del D.Lgs n. 50/2016;

CHE i suddetti nuovi lavori possono essere aggiudicati con procedura negoziata senza previa pubblicazione di gara alla medesima impresa Dossi geom. Claudio di Dossi Riccardo, ai sensi dell’art. 63 comma 5 del D.Lgs. n. 50/2016;

CHE si può procedere l’agiuduicazione mediante affidamento diretto ai sensi dell’art. 36, comma 2, lettera a) del D. Lgs. n. 50/2016 e con le modalità di cui all’Allegato A, lettera b) della D.G.R. 18.09.2017, n. 1475;

CHE l’Impresa Dossi Claudio di Dossi Riccardo con sede in Mantova, Strada Cipata 40/e – C.F.: DSS RCR 57T18 E897X e P.IVA 00677430209 in data 28.03.2018 con la sottoscrizione di apposito Verbale di Accettazione si è dichiarata disposta ad eseguire i lavori a completamento dell’intervento, applicando i medesimi prezzi del contratto principale offerti in sede di gara, per un importo presunto di € 18.141,77 compreso sicurezza, oltre IVA al 22%, entro il termine di 30 giorni dalla data di consegna;

CHE dalla documentazione agli atti l’Impresa Dossi risulta in regola con gli adempimenti assicurativi, previdenziali e fiscali e a suo carico non ci sono motivi ostativi a contrarre con la Pubblica Amministrazione;

CHE per i motivi sopra riportati il nuovo quadro economico generale di spesa comprendente i “lavori a completamento della sistemazione idraulica in tratte d’alveo saltuarie del torrente Alpone in Comuni vari”, di cui al progetto n. 1019/2016 risulta essere il seguente:

A. LAVORI

 

 

 

 

A.1 Importo Lavori già contabilizzati

118.885,32

 

 

A.2 Importo Lavori di Completamento

18.141,77

 

 

SOMMANO

137.027,09

B. SOMME A DISPOSIZIONE

 

 

 

 

B.1 IVA 22% su Lavori A.1

26.154,77

 

 

B.2 IVA 22% su Lavori di completamento A.2

3.991,19

 

 

B.3 Accantonamento art. 113 D.Lgs. 50/2016
      (2% lavori a base d’asta)

2.737,46

 

 

B.4 Arrotondamenti

89,49

 

 

SOMMANO

32.972,91

TORNANO (IMPORTO FINANZIATO)

170.000,00

 

VISTA la L.R. 29.01.2001, n. 39 e s.m.i.

VISTO la L.R. 07.11.2003, n. 27 e s.m.i.

VISTA la 31.12.2012, n. 54 come modificata con L.R. 17.05.2016, n. 14;

VISTO il D.Lgs. n. 126/2014 integrativo e correttivo del D.Lgs. n. 118/2011;

VISTO il D.Lgs. n. 50/2016 e s.m.i.

VISTA la DGR 10.10.2016, n. 1555

VISTA la DGR 18.09.2017, n. 1475

decreta

  1. di dare atto che le premesse costituiscono parte integrante del presente provvedimento;
  2. di utilizzare la somma disponibile pari ad € 22.132,96 di cui al Decreto n. 107/2017 della Direzione Operativa, ricompresa nel rimodulato quadro economico generale di spesa alla voce B.3 “Imprevisti ed eventuali lavori complementari” per l’affidamento di ulteriori opere a completamento dell’intervento, previo l’impegno della spesa; 
  3. di approvare il computo metrico estimativo relativo al completamento dell’intervento;
  4. di approvare il suddetto nuovo quadro economico generale di spesa comprendente i “lavori a completamento della sistemazione idraulica in tratte d’alveo saltuarie del torrente Alpone in Comuni vari”, di cui al progetto n. 1019/2016, per l’importo comoplessivo di € 170.000,00;
  5. di affidare ai sensi del D.Lgs. 18.04.2016, n. 50, art. 32 comma 2 e DGR 18.09.2017, n. 1475 all’Impresa Dossi Claudio di Dossi Riccardo con sede in Mantova, Strada Cipata 40/e – C.F.: DSS RCR 57T18 E897X e P.IVA 00677430209 i lavori di completamento di cui all’oggetto, per l’importo di € 18.141,77 compresa sicurezza, oltre IVA al 22% pari ad € 3.991,19 per un totale di € 22.132,96;
  6. di demandare, ad intervento ultimato, la registrazione delle eventuali insussistenze sulle somme impegnate per l’esecuzione del presente progetto a valere sul capitolo n. 102715 esercizio finanziario 2017;
  7. di autorizzare la stipula del contratto ai sensi della D.G.R. 18.09.2017, n° 1475 mediante invio a mezzo posta elettronica certificata di lettera d’ordine, contenente tutte le clausole previste dalle norme per l’esecuzione dell’intervento che costituisce contratto di prestazione ai sensi dell’art. 32, comma 14 del D. Lgs. 18.04.2016, n. 50;
  8. di dare atto che la spesa prevista per i lavori di completamento dell’intervento può trovare copertura finanziaria al capitolo n. 102715 con i fondi di cui alla delibera n. 1555 del 10.10.2016, come modificata con D.G.R. n. 2191/2016;
  9. di dare atto che i lavori in oggetto costituiscono obbligazione commerciale e devono essere eseguiti entro l’esercizio finanziario corrente;
  10. di prendere atto che all’impegno della spesa dell’importo di € 22.132,96 provvederà la Direzione Operativa e di inviare pertanto il presente atto alla medesima Direzione per il seguito di competenza;
  11. di stabilire che contro il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale da parte di chiunque ne abbia interesse e ne sia legittimato, al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto entro 30 giorni dalla conoscenza dello stesso (D.Lgs. 06.07.2010, n. 104 e L. 06.12.1971, n. 1034) o, in alternativa, ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla conoscenza dello stesso (D.P.R. 24.11.1971, n. 1199);
  12. di stabilire che il presente provvedimento risulta nullo qualora dalle verifiche di legge emergesse l’incompatibilità dell’operatore economico a contrarre con la Pubblica Amministrazione;
  13. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art.23 del D.Lgs. 14.03.2013, n. 33;
  14. di pubblicare integralmente il presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto ai sensi della L.R. 27.12.2011, n. 29 e della D.G.R. 14.05.2013, n. 677.

Marco Dorigo

Torna indietro