Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 50 del 25/05/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 50 del 25/05/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 50 del 25 maggio 2018


Materia: Appalti

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA GENIO CIVILE BELLUNO n. 93 del 17 maggio 2018

OCDPC n. 170/2014 e 262/2015 DGRV 642/2016. "Lavori di sistemazione e di monitoraggio su fenomeni incombenti sul F. Piave in comune di Santo Stefano di Cadore. Realizzazione di inclinometri sulla frana delle Ante". Prog. 1016. CUP H23B17000040001 - CIG ZAB22FB8A7. AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA ED EFFICACE.

Note per la trasparenza

Il presente provvedimento aggiudica definitivamente alla ditta SON.GEO. Srl con sede in omissis (Cod. Fisc./Partita IVA omissis) i lavori in oggetto a seguito di affidamento secondo quanto previsto dall'art. 36 comma 2 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. e ai sensi della D.G.R. n. 1475 del 18.9.2017.

Estremi dei principali documenti:
Decreto e determina a contrarre n. 40 dell'8.3.2018 del Direttore dell'Unità Organizzativa Genio Civile Belluno di approvazione e aggiornamento del progetto n. 1016 del 15.2.2018;
Offerta della ditta SON.GEO. Srl del 17.4.2018 pervenuta per Pec il 19.4.2018 prot. 147803.

Il Direttore

VISTO il decreto e determina a contrarre n. 40 dell’8.3.2018 del Direttore dell’Unità Organizzativa Genio Civile Belluno con il quale è stato approvato l’aggiornamento del progetto n.1016 del 15.2.2018 relativo a un intervento propedeutico alla progettazione, dal titolo “Lavori di sistemazione e di monitoraggio su fenomeni incombenti sul F. Piave in comune di Santo Stefano di Cadore. Realizzazione di inclinometri sulla frana delle Ante”, dell’importo complessivo di € 45.000,00 così suddiviso: importo lavori € 34.000,00 dei quali oneri per la sicurezza € 1.049,75 e somme a disposizione € 11.000,00;

CONSIDERATO che per l’esecuzione di detti lavori si è proceduto secondo quanto previsto dall’art. 36 c. 2 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. e ai sensi della D.G.R. n. 1475 del 18.9.2017;

PRESO ATTO che, previa indagine di mercato, la ditta SON.GEO. Srl, con sede in omissis, con propria offerta del 17.4.2018 pervenuta, con Pec, il 19.4.2018 prot. n. 147803, ha offerto il maggior ribasso pari a 50,1378%, corrispondente a un importo di 17.479,50 € comprensivo di oneri per la sicurezza pari a € 1.049,75 (IVA ed altri oneri fiscali esclusi);

CONSIDERATO che la U.O. Genio Civile Belluno ha verificato, acquisendo la necessaria documentazione, i requisiti di ordine generale dichiarati dalla ditta SON.GEO. Srl in sede di offerta e che le prescritte verifiche hanno dato esito positivo;

VISTO il D. Lgs. 50/2016 e s.m.i.;

VISTA la DGR n. 1475 del 18.9.2017;

VISTA la documentazione agli atti;

decreta

1) di richiamare integralmente le premesse che costituiscono parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2) di aggiudicare, ai sensi dell’art. 36 c. 2 lett. a) del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. in via definitiva alla ditta SON.GEO. Srl con sede in omissis, P.IVA/C.F omissis, l’esecuzione dell’intervento denominato “Lavori di sistemazione e di monitoraggio su fenomeni incombenti sul F. Piave in comune di Santo Stefano di Cadore. Realizzazione di inclinometri sulla frana delle Ante”;

3) i lavori vengono aggiudicati per l’importo complessivo di € 17.479,50 (diciasettemila-quattrocentosettantanove/50) (IVA esclusa), corrispondente al ribasso del 50,1378% per l’importo offerto di € 16.429,75, cui si sommano gli oneri per la sicurezza pari a € 1.049,75;

4) di stipulare con il succitato operatore economico, aggiudicatario definitivo, il successivo contratto d’appalto;

5) di notificare il presente provvedimento alla ditta SON.GEO. Srl;

6) di trasmettere il presente decreto alla Struttura di Progetto – Gestione Post Emergenze Connesse ad Eventi Calamitosi;

7) di pubblicare il presente atto in forma integrale nel Bollettino Ufficiale della Regione;

8) Il presente atto è reperibile sul sito Profilo Committente http://bandi.regione.veneto.it e sul sito del Ministero Infrastrutture www.serviziocontrattipubblici.it. L’atto è, inoltre, pubblicato all’Albo del Comune sede dei lavori;

9) di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n. 33.

Avverso il presente provvedimento è ammesso il ricorso giurisdizionale al T.A.R. del Veneto.

Roberto Dall'Armi

Torna indietro