Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 48 del 22/05/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 48 del 22/05/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 48 del 22 maggio 2018


Materia: Acque

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE OPERATIVA n. 147 del 16 aprile 2018

Rilascio concessione preferenziale di derivazione da 1 (un) pozzo ubicato al fg.26 mappale.1816 in comune di Scorzè (VE) per una portata di moduli medi e su base annua di 0,005 (l/s.0,50) e moduli massimi su base annua di 0,01 (l/s.1,00) di acqua pubblica per uso irriguo a favore della Ditta Riizzante Maurizio. P.I. n. 2602000271. Pratica n. PDPZa01085.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si approva la concessione preferenziale di derivazione d'acqua sotterranea ad uso irriguo in comune di Scorzè (VE) a favore della ditta RIZZANTE MAURIZIO ai sensi del T.U. n.1773/33, DPR 238/99, D.Lgs.152/2006 e PTA .

Il Direttore

VISTA l'istanza in data 30.06.2000 della ditta RIZZANTE MAURIZIO intesa ad ottenere la concessione preferenziale di derivazione di acqua pubblica dalla falda sotterranea attraverso 1 (un ) pozzo ubicato al fg.26 mappale.1816 in comune di Scorzè (VE) per uso irriguo per una portata di moduli medi su base annua di 0,005 (l/s.0,50)e moduli massimi su base annua di 0,01 (l/s.1,00)

ESAMINATA la documentazione prodotta.

DATO ATTO che:

  • che la domanda è stata pubblicata sul B.U.R.V.n.118 del 18.12.2015, e che durante i trenta giorni successivi alla pubblicazione non sono pervenute opposizioni né domande in concorrenza.
  • l’esito della pubblicazione dell' ordinanza d'istruttoria all'Albo del Comune di terebrazione del pozzo per 30 (trenta) giorni consecutivi, dal 11.02.2016 al 12.03.2016, non ha prodotto opposizioni ed osservazioni di sorta..

PRESO ATTO degli atti della compiuta istruttoria durante la quale non sono state prodotte opposizioni.

VISTO il disciplinare n.2309, sottoscritto in data 06 aprile2018, contenente gli obblighi e le condizioni cui deve essere vincolata la concessione.

RITENUTO OPPORTUNO in ottemperanza al principio generale di trasparenza e diffusione delle informazioni, stabilito dal D.Lgsn.33/2013 e successive modifiche e integrazioni, di pubblicare con le modalità previste dall’art.23 relativo ai provvedimenti amministrativi adottati dai dirigenti, il presente decreto nella sezione “amministrazione trasparente” della Regione Veneto.

VISTO il T.U.1775/1933 e il Piano di Tutela delle Acque con D.C.R.V.107/2009 e successive modificazioni e integrazioni.

decreta

ART. 1 - salvi i diritti dei terzi è concesso alla ditta RIZZANTE MAURIZIO - P.I.n.2602000271 come da disciplinare sottoscritto di cui alle premesse, il diritto di derivare moduli medi su base annua di 0,005 (l/s.0,50) e moduli massimi su base annua di 0,01 (l/s.1,00)d'acqua pubblica dalla falda sotterranea attraverso 1 (un) pozzo ubicato al fg.26 mappale.1816 in comune di Scorzè (VE) per uso irriguo;

ART. 2 - la concessione preferenziale è accordata per anni 20 (venti) successivi e continui decorrenti dalla data del presente decreto, subordinatamente all'osservanza delle condizioni contenute nel citato disciplinare n.2309 in data 06 aprile 2018;

ART. 3 - di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione integrale ai sensi della lettera dell'art. 23 del D.Lgs.14/03/2013 n.33;

ART. 4 - avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso al Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche.

Salvatore Patti

Torna indietro