Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 11 del 30/01/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 11 del 30/01/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 11 del 30 gennaio 2018


Materia: Difesa del suolo

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA GENIO CIVILE ROVIGO n. 7 del 12 gennaio 2018

O.C.D.P.C. N. 262//2015 e D.G.R.V. 642/2016. Lavori urgenti per la messa in sicurezza del nodo idraulico di Loreo consistenti nel po-tenziamento dell'impianto idrovoro di Chiavegoni nonché ringrosso arginature e difesa alla confluenza del Canale di Loreo nel Canalbianco, Comune di Loreo (RO). Affidamento incarico professionale di Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione. Importo complessivo incarico euro 3.172,00.CUP: H84H17000460001. CIG: Z6B2199205.

Note per la trasparenza

Con il presente decreto si affida l'incarico professionale di Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione dei lavori indicati in oggetto. Principali provvedimenti precedenti: D.G.R. n. 642 del 11.05.2016 Decreto n. 2 del 12.01.2017 Nota richiesta preventivo n. 87177 in data 4.03.2016 del Direttore Sezione Bacino Idrografico Adige Po - Sezione Rovigo; Nota offerta prot. n. 95978 in data 10.03.2016 del Geom.Graziano Maron di Rovigo e relativa conferma con nota prot. 10819 dell'11.01.18.

Il Direttore

VISTA la Deliberazione n. 642 in data 11.5.2016 con la quale Giunta Regionale del Veneto ha approvato l’elenco degli interventi di completamento del Piano di cui all’art. 1 della O.C.D.P.C. 170/2014 e dei relativi fabbisogni economici, inviato al Dipartimento della Protezione Civile con nota n. 529828 del 29/12/2014;

PRESO ATTO che tra i vari interventi inseriti nel sopracitato elenco figurano i lavori riportati in oggetto dell’importo complessivo € 540.000,00;

VISTO il decreto n. 2 del 12.1.2017, con il quale il Direttore della Struttura di Progetto “Gestione Post Emergenze Connesse ad Eventi Calamitosi” ha provveduto, per gli interventi sopra citati, all’impegno di spesa a valere sulla contabilità speciale n. 5823 di cui all’O.C.P.D.C. n. 170/2014 e n.262/2015, presso la Banca d’Italia – Sezione di Venezia, a favore, tra gli altri, dell’U.O. Genio Civile Rovigo, e stabilito che gli stessi dovranno essere rendicontati entro il termine di sedici mesi, pertanto entro il 31 maggio 2018;

CONSIDERATO che

  • in data 19.09.2017 è stato redatto il progetto esecutivo n. 725/B relativo a “Lavori urgenti per la messa in sicurezza del nodo idraulico di Loreo consistenti nel potenziamento dell’impianto idrovoro di Chiavegoni nonché ringrosso arginature e difesa alla confluenza del Canale di Loreo nel Canalbianco, Comune di Loreo (RO), approvato con decreto n. 352 del 20.11.2017 dal Dirigente della Direzione Operativa;
  • con verbale di gara del 5/12/2017, l’impresa provvisoriamente aggiudicataria è risultata la ROSSI RENZO COSTRUZIONI SRL – Via E. Mattei 1/c - 30020 MARCON (VE) C.F. e P.IVA. 02813030273, che ha offerto il ribasso del 16,940% e l’importo complessivo di €. 328.423,82.= comprensivo degli oneri di sicurezza, che in sede di offerta ha manifestato la volontà di subappaltare alcune tipologie di lavorazioni dell’intervento citato in oggetto;
  • l’intervento rientra ora nell’ambito di applicazione del D.Lgs. 81/2008 recante norme sulla sicurezza nei cantieri temporanei e mobili e che ricorrono le condizioni per cui risulta necessaria la nomina del Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione;
  • per propria natura, l'attività di Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione è difficilmente programmabile essendo strettamente correlata all'effettivo avanzamento dei lavori, anche in base all'organizzazione interna delle imprese esecutrici e alle condizioni meteorologiche e ambientali;
  • la possibilità dell’impresa appaltatrice di affidare alcune lavorazioni in subappalto può comportare variazioni nelle modalità esecutive delle opere e/o dei relativi apprestamenti per la sicurezza, con l’immediata necessità d’adeguamento del P.O.S dell’Impresa da parte del Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione;
  • per quanto evidenziato, ma soprattutto per garantire il massimo livello di sicurezza dei lavoratori, il Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione deve tenersi costantemente a disposizione, assicurando la propria presenza in cantiere in qualsiasi momento fosse richiesta;
  • il predetto impegno appare incompatibile con gli attuali carichi di lavoro del personale interno, anche in relazione al contestuale avvio d’altri cantieri, oltre che all’espletamento dei normali compiti d’istituto connessi all’ordinaria attività tecnico amministrativa propria dell’Ufficio;

ACCERTATA, pertanto la necessità di affidare a professionista esterno l’incarico di Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione;

VISTE le note n. 87174, n. 87177 e n. 87184 in data 4.03.2016 con le quali sono stati chiesti a tre professionisti i preventivi per il Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione relativamente ai lavori indicati in oggetto;

VISTA la migliore offerta formulata dal Geom. Maron Graziano, con sede in via Levico 4, 45100 Rovigo, P.I. 01004200299, pervenuta in data 10.03.2016 acclarata al prot. regionale n. 95978 con la quale è stato presentato il seguente onorario:

  • € 3.172,00 per Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione (di cui € 2.500,00 per onorari, € 100,00 per Contributo Integrativo 4% ed € 572,00 per IVA 22%);

VISTA la conferma del servizio offerto dal geom. Maron Graziano con nota prot. 10819 dell’11/01/18;

CONSIDERATO che l’importo del suddetto incarico è inferiore alla soglia stabilita dalla normativa nazionale in materia di Contratti Pubblici, ai sensi del D.Lgs. n. 50/2016 e s..m.i.;

RITENUTO pertanto di procedere co l’affidamento dell’incarico in questione;

VISTA la L.R. 29.11.2001 n. 39

VISTA la L.R. 07.11.2003 n. 27

VISTO il D.Lgs. 09.04.2008 n. 81

VISTO il D.lgs. 18.04.2016 n. 50 e s.m.i.;

decreta

  1. Di dare atto che le premesse costituiscono parte integrante del presente provvedimento;
  2. Di affidare l’incarico professionale di Coordinatore sicurezza in fase di esecuzione relativamente ai “Lavori urgenti per la messa in sicurezza del nodo idraulico di Loreo consistenti nel potenziamento dell’impianto idrovoro di Chiavegoni nonché ringrosso arginature e difesa alla confluenza del Canale di Loreo nel Canalbianco, Comune di Loreo (RO”, al Geom. Maron Graziano (P.I. 01004200299), con sede in via Levico 4, 45100 Rovigo;
  3. Di quantificare in € 3.172,00 la somma complessivamente necessaria per l’espletamento dell’incarico descritto in premessa, di cui € 2.500,00 per l’attività in oggetto, € 100,00 per Contributo integrativo 4% ed € 572,00 per IVA al 22%;
  4. La somma necessaria per l’espletamento dell’incarico professionale in oggetto troverà copertura con le risorse assegnate a valere sulla contabilità speciale n. 5823 O.C.P.D.C. n. 170/2014 e 262/2015 presso la Banca d’Italia – Sezione di Venezia;
  5. Le modalità di espletamento dell’incarico e di erogazione del corrispettivo, risulteranno dalla lettera di affidamento successiva al presente decreto, ai sensi dell’art. 32, comma 14, del D.Lgs n. 56/2017;
  6. Il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 comma 1, del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;
  7. Il presente provvedimento sarà pubblicato – in versione integrale - nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto.

Giovanni Paolo Marchetti

Torna indietro