Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 8 del 19/01/2018
Scarica la versione firmata del BUR n. 8 del 19/01/2018
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 8 del 19 gennaio 2018


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE SERVIZI SOCIALI n. 161 del 07 dicembre 2017

Approvazione delle risultanze istruttorie e di valutazione relative ai progetti presentati ai sensi della D.G.R. n. 1898 del 22 novembre 2017 ad oggetto "Servizio civile nazionale nella Regione del Veneto - attività di informazione e formazione. L. 64/2001 e D.Lgs 77/2002. Approvazione piano relativo alla realizzazione di attività formative, informative e di promozione di Servizio Civile e individuazione soggetto al quale affidare il "Fondo nazionale per il servizio civile - Attività di informazione e formazione"."

Note per la trasparenza

Il presente provvedimento approva le risultanze istruttorie e gli esiti delle proposte di gestione del piano relativo alla realizzazione di attività formative, informative e di promozione di Servizio Civile e individuazione del soggetto al quale affidare il "Fondo nazionale per il servizio civile - Attività di informazione e formazione". presentate ai sensi della D.G.R. n. 1898/2017.
 

Il Direttore

PREMESSO che con D.G.R. n. 1898 del 22 novembre 2017 vengono illustrate le modalità, i contenuti e la diffusione sul territorio regionale delle attività formative e di informazione e sensibilizzazione localizzate nelle rispettive province della Regione del Veneto nell’anno 2018, proposte dagli Enti di Servizio Civile accreditati e dai componenti della Consulta regionale per il servizio civile ;

PRESO ATTO che D.G.R. n. 1898 del 22 novembre 2017 vengono approvate le disposizioni attuative e i relativi criteri per la presentazione della proposta atta a individuare il soggetto al quale affidare l’attività amministrativo/gestionale e di coordinamento, destinando la somma di € 60.000,00 per la realizzazione del progetto “Attività di informazione e formazione nell’ambito del servizio civile – Piano di coordinamento”, i cui contenuti, finalità, linee di intervento e requisiti dei partecipanti sono dettagliati nell’Allegato A del suddetto provvedimento;

PRESO ATTO che con D.D.R. n. 157 del 4 dicembre 2017 è stata nominata la Commissione di valutazione delle proposte;

VERIFICATO che entro la scadenza del 5 dicembre 2017 sono state trasmesse alla Regione del Veneto –Direzione Servizi Sociali – U.O. Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile, numero una domanda con relativo elaborato da parte della Federazione del Volontariato di Verona Onlus di Verona;

VISTO il verbale dei lavori della Commissione di valutazione riunitasi il 6 dicembre 2017, agli atti dell’Unità Organizzativa Famiglia, Minori, Giovani e Servizio Civile, nel quale è stato espresso parere positivo per l’elaborato del piano pervenuto, con le seguenti risultanze:

  1. Federazione del Volontariato di Verona Onlus di Verona                  punti 73

VISTA la Delibera della Giunta Regionale n. 1052 del 4.07.2017, ad oggetto “Conferimento dell'incarico interinale di direttore della Direzione Servizi Sociali ai sensi dell'art. 14 del regolamento regionale 31 maggio 2016, n. 1.” con la quale è stato conferito alla Dott.ssa Francesca Russo, già Direttore della Direzione Prevenzione, Sicurezza alimentare, Veterinaria, l’incarico suddetto;

decreta

1.   di approvare, per quanto espresso in premessa, le risultanze istruttorie e di valutazione relative alle progettualità “Attività di informazione e formazione nell’ambito del servizio civile – Piano di coordinamento” presentate entro la scadenza fissata dalla D.G.R. n. 1898/2017;

2.   di dare atto che la Commissione di valutazione sceglie come vincitore l’elaborato presentato dalla Federazione del Volontariato di Verona Onlus di Verona;

3.   di rinviare a successivo provvedimento del Direttore della Direzione Servizi Sociali l’impegno di spesa relativo al contributo quantificato in € 60.000,00 come da D.G.R. n. 1898 del 22.11.2017;

4.   di informare che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (T.A.R.) del Veneto o, in alternativa, ricorso straordinario al Capo dello Stato rispettivamente entro 60 e 120 giorni dalla data di comunicazione del medesimo;

5.   di notificare il presente atto alla vincitrice, Federazione del Volontariato di Verona Onlus di Verona;

6.   di pubblicare integralmente il presente atto sul Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto.

Francesca Russo

Torna indietro