Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 9 del 20/01/2017
Scarica la versione firmata del BUR n. 9 del 20/01/2017
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 9 del 20 gennaio 2017


Materia: Urbanistica

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE n. 97 del 30 dicembre 2016

Modifiche e integrazioni ai moduli unificati e standardizzati - approvati con deliberazioni della Giunta Regionale n. 234 del 3 marzo 2015 e n. 1583 del 10 novembre 2015 - a seguito dell'entrata in vigore del Decreto Legislativo n. 222 del 25 novembre 2016.

Note per la trasparenza

In data 11.12.2016 è entrato in vigore il Decreto Legislativo n. 222 del 25 novembre 2016 che ha introdotto una serie di modifiche al “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”, DPR. n. 380/01. Tali novità legislative, comportano la necessità di apportare alcune modifiche alla modulistica unificata e standardizzata approvata con DGR n. 234 del 03.03.2015 e successiva DGR n. 1583 del 10.11.2015.

Il Direttore

Premesso che:

  • con deliberazione n. 234 del 3 marzo 2015 la Giunta regionale, con lo scopo di semplificare l’iter amministrativo degli adempimenti a carico di cittadini e imprese, ha approvato la modulistica unificata, semplificata e standardizzata per la presentazione dell’istanza del permesso di costruire, della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) edilizia, delle comunicazioni di inizio lavori (CIL) e di inizio lavori asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera, ai sensi dell’art. 9, comma 2, lettera c), D.Lgs. 281/1997, secondo le indicazioni delle Conferenze Unificate del 12 giugno 2014 e del 18 dicembre 2014, tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali;
  • con successiva deliberazione n. 1583 del 10 novembre 2015, al fine di completare la documentazione già approntata, è stata approvata la modulistica unificata per la presentazione della denuncia di inizio attività (DIA) alternativa al permesso di costruire;
  • in data 11 dicembre 2016 è entrato in vigore il Decreto legislativo 25 novembre 2016, n. 222 che individua i procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione, apportando significative innovazioni al Titolo II, Capo I del DPR n. 380/2001 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”;

Rilevato che:

  • le numerose modifiche introdotte dal D.Lgs. n. 222/2016 al DPR n. 380/2001 comportano la necessità di adeguare la modulistica unificata e standardizzata, introducendo modifiche significative a quanto approvato dalla Giunta regionale con deliberazioni n. 234/2015 e n. 1583/2015 alle nuove disposizioni legislative statali;

Preso atto che:

  • il punto 6 del deliberato della DGR n. 234/2015 e il punto 3 del deliberato della DGR n. 1583/2015 prevedono che, qualora ricorra la necessità di apportare modifiche alla modulistica unificata e standardizzata, vi provveda il Direttore di Direzione con proprio provvedimento;

Ritenuto, per le motivazioni sopra esposte, di approvare le opportune variazioni e/o modifiche ai moduli unificati e standardizzati allegati al presente decreto e di seguito indicati:

  • Comunicazione di Inizio Lavori (CIL), di cui all’art. 6, comma 1, lettera e bis, del DPR n. 380/01 (Allegato A);
  • Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA), di cui all’art. 6 bis, del DPR n. 380/01 (Allegato B);
  • Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA), di cui all’art. 22, del DPR n. 380/01 (Allegato C);
  • Segnalazione Certificata di Inizio Attività in Alternativa al Permesso di Costruire, di cui all’art. 23, del DPR n. 380/01 (Allegato D);
  • Permesso di Costruire (Allegato E).

Viste le seguenti leggi e provvedimenti:

  • il DPR. n. 380/01 “Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia”;
  • il D.Lgs. n. 222 del 25.11.2016 “Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti, ai sensi dell’articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124”;
  • la legge regionale 23 aprile 2004 n.11 “Norme per il governo del territorio e in materia di paesaggio”;
  • la legge regionale 8 luglio 2009, n. 14 “Intervento regionale a sostegno del settore edilizio e per favorire l’utilizzo dell’edilizia sostenibile e modifiche alla legge regionale 12 luglio 2007, n. 16 in materia di barriere architettoniche.”;
  • la legge regionale 27 giugno 1985, n. 61 “Norme per l’assetto e l’uso del territorio” – Titolo V;
  • la legge regionale n. 54/2012 “Legge regionale per l’ordinamento e le attribuzioni delle strutture della Giunta regionale in attuazione della legge regionale statutaria 17 aprile 2012, n. 1 "Statuto del Veneto"”;
  • la deliberazione della Giunta Regionale n. 234 del 3 marzo 2015 “Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali, concernente l’adozione di moduli unificati, semplificati e standardizzati per la presentazione dell’istanza del permesso di costruire, della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) edilizia, delle comunicazioni di inizio lavori (CIL) e di inizio lavori asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera, ai sensi dell’art. 9, comma 2, lettera c), D.Lgs. 281/1997. Conferenze Unificate del 12.06.2014 e del 18.12.2014. Approvazione della modulistica”.;
  • la deliberazione della Giunta Regionale n. 1583 del 10 novembre 2015 “Accordo ai sensi dell’articolo 9, comma 2, lettera c), del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali, concernente l’adozione di moduli unificati e standardizzati per la presentazione della Denuncia di Inizio Attività (DIA) alternativa al permesso di costruire. Conferenza Unificata del 16 luglio 2015. Approvazione della modulistica”.

decreta

  1. di approvare, per le motivazioni esposte in premessa, le modifiche ai moduli unificati e standardizzati per la Comunicazione di Inizio Lavori (CIL) Allegato A, per la Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) Allegato B, per la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) Allegato C, per la Segnalazione Certificata di Inizio Attività in Alternativa al Permesso di Costruire Allegato D, di aggiornare il modello unificato relativo al Permesso di Costruire, relativamente ad alcuni riferimenti normativi Allegato E, che fanno parte integrante del presente provvedimento;
  2. di dare atto che la modulistica di cui al precedente punto 1, dovrà essere utilizzata sia per la presentazione delle pratiche, per il tramite del portale nazionale www.impresainungiorno.gov.it relative allo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP), sia per le istanze in materia edilizia ed urbanistica di competenza dello Sportello Unico dell’edilizia (SUE);
  3. di pubblicare il presente atto integralmente nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Vincenzo Fabris

(seguono allegati)

DDR_97_All_A_337728.pdf
DDR_97_All_B_337728.pdf
DDR_97_All_C_337728.pdf
DDR_97_All_D_337728.pdf
DDR_97_All_E_337728.pdf

Torna indietro