Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 11 del 01/02/2019
Scarica la versione firmata del BUR n. 11 del 01/02/2019
Scarica versione stampabile Procedimento VIA

Bur n. 11 del 01 febbraio 2019


PROVINCIA DI PADOVA

Decreto n. 1546 del 17 dicembre 2018. Giudizio di compatibilità ambientale e contestuale autorizzazione integrata ambientale ai sensi dell'art. 27 bis del D.lgs. 152/2006 e s.m.e.i . Ditta: azienda agricola Giacometti Gianni . Progetto: Ampliamento di un allevamento di polli da carne. Localizzazione: Comune di Pojana Maggiore, via Ponticello n.11/d.

IL DIRIGENTE

Vista la documentazione presentata con nota agli atti prot n. 35115 del 28 maggio 2018, ed integrata in data 5 giugno 2018 con prot. n. 37046, ed in data 6 giugno 2018 con prot. n. 37458, da parte della ditta Azienda Agricola Giacometti Gianni., con sede legale ed operativa in via Ponticello n.11/D in comune di Pojana Maggiore e relativa al progetto di “ Ampliamento di un allevamento di polli da carne” richiedendo l’attivazione Provvedimento autorizzatorio unico ai sensi dell’art.27-bis  del D.Lgs. 152/2006.

omissis

Dato atto che il Comitato tecnico provinciale VIA, nella seduta del giorno 05-12-2018  ha disposto la compatibilità ambientale del Progetto presentato con le prescrizioni contenute nel parere 29/2018 allegato al presente provvedimento per costituirne parte integrante e sostanziale;   

(omissis)

DECRETA

(omissis)

il giudizio favorevole di compatibilità ambientale con contestale autorizzazione e approvazione progetto della ditta  Azienda Agricola Giacometti Gianni., con sede legale ed operativa in via Ponticello n.11/D in comune di Pojana Maggiore e relativa al progetto di “ Ampliamento di un allevamento di polli da carne”, con le prescrizioni riportate nel parere 29/2018, allegato alla presente determinazione per costituirne parte integrante e sostanziale;

Di dare atto che:

a)  la procedura di valutazione dell'impatto ambientale, ai sensi dell'art. 27 bis del D.Lgs. n. 152/06, dovrà essere reiterata qualora il progetto non venga realizzato entro cinque anni dalla pubblicazione;
b)  il presente provvedimento si riferisce al progetto così come pervenuto, con le successive integrazioni presentate; eventuali variazioni progettuali dovranno essere sottoposte a preventiva valutazione;
c)  il presente provvedimento sostituisce, ad ogni effetto, visti/pareri/concessioni/autorizzazioni di competenza di organi regionali, provinciali e comunali necessari per la realizzazione del progetto, ad esclusione del titolo edilizio che la ditta rimane impegnata ad acquisire, nonché eventuali ulteriori autorizzazioni previste dall'ordinamento in capo ad autorità diverse da quelle richiamate.
d)  l'efficacia del presente provvedimento è subordinata all'avvenuta emissione del titolo edilizio collegato e l'approvazione del progetto non costituisce variante allo strumento urbanistico comunale;
e)  verrà demandato al Dirigente del Settore Ambiente il rilascio dell'Autorizzazione Integrata Ambientale in materia di allevamenti

Di prescrivere che:

f)  nella fase realizzazione del progetto dovrà essere sempre garantita la sicurezza per la salute degli addetti ai lavori, dei cittadini e la salvaguardia dell’ambiente circostante;
g)  il proponente, per gli adempimenti di cui all'art. 28 del D.Lgs. 152/06, dovrà trasmettere un resoconto annuale dei monitoraggi, entro il 30/04 a partire dall’anno successivo avvio dell'impianto, redatto secondo modalità da definirsi con il Servizio V.I.A. Provinciale;

omissis

Torna indietro