Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 162 del 15 dicembre 2023


Materia: Viabilità e trasporti

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1439 del 27 novembre 2023

Approvazione dello Schema di Accordo di Programma tra Regione del Veneto e Veneto Strade S.p.a. per lo studio sulle percorrenze attuali del traffico lungo la SR 89 e la viabilità interconnessa e limitrofa, con particolare riferimento all'accessibilità al litorale jesolano.

Note per la trasparenza

Il presente provvedimento approva lo Schema di Accordo di Programma tra Regione del Veneto e Veneto Strade S.p.a. per la realizzazione di uno studio sulle percorrenze attuali del traffico lungo la SR 89 e la viabilità interconnessa e limitrofa, al fine di individuare le criticità eventuali e future che potrebbero derivare dal nuovo assetto della viabilità in seguito all’attuazione dell’intervento “Via del Mare: collegamento A4 – Jesolo e litorali”. L’accordo prevede di incaricare la società Veneto Strade S.p.A. a svolgere tale attività mediante personale proprio e/o con professionisti incaricati.

Il Vicepresidente Elisa De Berti riferisce quanto segue.

Il Consiglio regionale del Veneto con propria Deliberazione n. 75 in data 14.07.2020 ha approvato il Piano Regionale dei Trasporti (di seguito PRT) il quale prevede, tra l’altro, nell’ambito degli Obiettivi prefissati dal piano stesso una specifica Strategia volta a “Migliorare l’accessibilità delle aree turistiche”.

Il Veneto, infatti, è la prima regione italiana per presenze turistiche registrando un trend di progressivo incremento che incide in particolare nelle infrastrutture dell’area litoranea a ridosso delle spiagge, delle città d’arte, del Lago di Garda e dell’area montana. L’accesso ai centri attrattori ha evidenziato criticità sia per i diffusi deficit di accessibilità via terra (che caratterizza in particolare i comprensori turistici e le aree costiere, anche lacuali), che nelle connessioni con i maggiori hub di trasporto (aeroporti e stazioni).

In tale contesto d’area vasta regionale è di stretta attualità il potenziamento della viabilità di accesso al litorale veneziano, ed ancor più verso i Comuni di Jesolo e Cavallino-Treporti.

La principale dorsale di adduzione a tala fascia costiera è rappresentata dalla SR 89 “Treviso Mare”, che si interconnette in Comune di Meolo con l’Autostrada A4 “Venezia Trieste” ed è per lo più in gestione a Veneto Strade S.p.A., società a prevalente partecipazione regionale costituita con L.R. n. 29 del 25/10/2001 per lo svolgimento delle funzioni relative alla progettazione, esecuzione, manutenzione, gestione e vigilanza delle reti stradali.

In tale contesto, si inserisce lo sviluppo da parte della Regione del Veneto, in qualità di soggetto concedente, dell’intervento denominato “Via del Mare: collegamento A4 – Jesolo e litorali”, infrastruttura strategica di cui alla Legge n. 443/2001 (c.d. Legge Obiettivo). Trattasi di un’infrastruttura superstradale a pedaggio, che si sviluppa per circa 19 km, di collegamento tra il casello di Meolo sulla autostrada A4 Milano-Trieste e la rotatoria “Frova” a nord-est dell’abitato di Jesolo, da realizzarsi mediante finanza di progetto.

Con DGR n. 1286 del 30/10/2023 la Giunta regionale ha disposto l’aggiudicazione definitiva a norma dell’art. 11 del D. Lgs. 163/2006, dell’affidamento in concessione, mediante finanza di progetto, della progettazione definitiva ed esecutiva, costruzione e gestione dell’infrastruttura in argomento; tale infrastruttura si sovrappone in alcuni tratti al tracciato della esistente SR 89 “Treviso-Mare”, oltre ad interconnettersi con viabilità statale (SS 14 “Triestina) ed altre viabilità provinciali e comunali.

Nell’ambito di tale quadro d'insieme, la Direzione Infrastrutture e Trasporti ritiene necessario acquisire uno studio aggiornato sulle percorrenze attuali del traffico lungo la SR 89 e la viabilità interconnessa e limitrofa, tenuto anche conto dei dati già nella disponibilità e delle specifiche competenze della Società Veneto Strade, al fine di individuare le criticità eventuali e future che potrebbero derivare dal nuovo assetto della viabilità in seguito all’attuazione dell’intervento  “Via del Mare: collegamento A4 – Jesolo e litorali”, sia in termini di aumento del flusso di traffico, ove è prevista la realizzazione dell’arteria autostradale lungo il tracciato dell’attuale SR 89, sia, viceversa, in termini di decremento del traffico, per le infrastrutture interconnesse che non avrebbero più accesso diretto all’arteria autostradale.

Si ritiene opportuno affidare il servizio sopradescritto alla società in house Veneto Strade, ritenendolo vantaggioso in termini di economicità, di celerità o di perseguimento di interessi strategici rivestiti dalla tematica in argomento.

Con la firma dell'Accordo di Programma, Allegato A alla presente deliberazione, in sintesi, Veneto Strade si impegna a presentare lo studio in argomento trasmettendo alla Regione una relazione finale delle attività realizzate corredata di tutta la documentazione tecnica (cartografie, supporti digitali, ecc.) relativa alle attività realizzate sia attraverso l’utilizzo di risorse interne, anche tecnologiche, sia mediante affidamenti a professionisti appositamente incaricati, mentre la Regione si impegna a fornire ogni supporto necessario, nonché a destinare la somma massima pari a 63.000,00 Euro (IVA ed ogni altro onere incluso), disponibile sul capitolo di spesa del bilancio regionale 2023 n. 104867, denominato “Spese per attività di supporto al Rup per la realizzazione dell'intervento in Project Financing "Via Del Mare - Collegamento A4 Jesolo e litorali" - Acquisto di beni e servizi”, secondo le modalità stabilite dall’Accordo stesso.

Si propone pertanto di approvare lo schema di Accordo di Programma, Allegato A alla presente deliberazione, incaricando il Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti alla sottoscrizione dello stesso, trattandosi di accordo di natura meramente tecnica, onde consentire lo sviluppo delle attività tecnico amministrative concordate, necessarie alla realizzazione del servizio tecnico di studio del traffico indicato nell’Accordo stesso.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato, con i visti rilasciati a corredo del presente atto, l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTA la Legge 7 agosto 1990, n. 241;

VISTO l’art. 7, comma 2 del D. Lgs n. 36/2023;

VISTA la L.R. n. 29 del 25/10/2001;

VISTO l’art. 32 della L.R. 29/11/2001, n. 35;

VISTA la L.R. n. 13 del 29/03/2019;

VISTO l’art. 2, comma 2, lett. a) e o) della L.R. n. 54 del 31 dicembre 2012;

delibera

  1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
     
  2. di prendere atto della necessità di acquisire uno studio sulle percorrenze attuali del traffico lungo la SR 89 e la viabilità interconnessa e limitrofa, con particolare riferimento all’accessibilità al litorale jesolano, anche al fine di individuare le criticità eventuali e future che potrebbero derivare dal nuovo assetto della viabilità in seguito all’attuazione dell’intervento “Via del Mare: collegamento A4 – Jesolo e litorali”;
     
  3. di incaricare la società Veneto Strade S.p.A. a svolgere le attività tecniche relative allo studio di cui al punto 2.;
     
  4. di approvare lo schema di Accordo di Programma, di cui all’Allegato A, parte integrante e sostanziale del presente provvedimento, da sottoscrivere con la società Veneto Strade S.p.A., per l’esecuzione del servizio denominato: “Studio sulle percorrenze attuali del traffico lungo la SR 89 e la viabilità interconnessa e limitrofa, al fine di individuare le criticità eventuali e future che potrebbero derivare dal nuovo assetto della viabilità in seguito all’attuazione dell’intervento “Via del Mare: collegamento A4 – Jesolo e litorali”;
     
  5. di incaricare il Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti alla sottoscrizione dello schema di Accordo di Programma in approvazione, autorizzandolo ad apportare, prima della sottoscrizione, modifiche non sostanziali allo schema di Accordo di Programma, al fine di meglio definire aspetti di dettaglio;
     
  6. di dare atto che le risorse necessarie per l’espletamento di quanto previsto dall’Accordo in Allegato A alla presente deliberazione, pari a complessivi Euro 63.000,00, trovano copertura nel capitolo di spesa del bilancio regionale 2023 n. 104867, denominato “Spese per attività di supporto al Rup per la realizzazione dell'intervento in Project Financing "Via Del Mare - Collegamento A4 Jesolo e litorali" - Acquisto di beni e servizi”;
     
  7. di dare atto che la Direzione Infrastrutture e Trasporti, a cui è stato assegnato il capitolo al precedente punto 6., ha attestato che questo presenta sufficiente capienza;
     
  8. di incaricare la Direzione Infrastrutture e Trasporti dell’esecuzione del presente provvedimento, ivi compresa l’adozione, con proprio atto, dell’impegno di spesa a favore della società Veneto Strade S.p.A. delle risorse di cui al punto 6.;
     
  9. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del D. Lgs n. 33/2013;
     
  10. di pubblicare il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

(seguono allegati)

Dgr_1439_23_AllegatoA_517301.pdf

Torna indietro