Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 152 del 24 novembre 2023


Materia: Viabilità e trasporti

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1361 del 20 novembre 2023

Destinazione delle risorse stanziate sul bilancio di previsione 2023-2025 per interventi di potenziamento, manutenzione della rete stradale regionale, e di sicurezza stradale.

Note per la trasparenza

A seguito dell’approvazione della L.R. n. 21/2023 di assestamento del bilancio di previsione 2023-2025, e della L.R. n. 28/2023 "Variazione al bilancio di previsione 2023-2025 della Regione del Veneto", con il presente provvedimento si demanda alla struttura competente l’adozione dei relativi atti di impegno di spesa, a favore della Società Veneto Strade S.p.A., ai sensi della L.R. 29/2001, per la progettazione ed esecuzione di interventi di interesse regionale e di manutenzione della rete viaria, nonchè l'impegno del contributo integrativo a favore del Comune di Pontelongo (PD) per un intervento di sicurezza stradale di cui alla D.G.R. n. 1481/2021.

Il Vicepresidente Elisa De Berti riferisce quanto segue.

Il D. Lgs. n. 112/98 recante “Conferimento di funzioni e compiti amministrativi dello Stato alle Regioni ed agli Enti locali, in attuazione del Capo I della legge 15 marzo 1997, n. 59” attribuisce alla Regione le funzioni di programmazione, progettazione, esecuzione, manutenzione e gestione delle strade non rientranti nella rete autostradale e stradale nazionale.

In attuazione della L.R. 25/10/2001, n. 29, che prevede la possibilità di costituire una Società di capitali a prevalente partecipazione pubblica per lo svolgimento delle funzioni relative alla progettazione, esecuzione, manutenzione, gestione e vigilanza delle reti stradali, la Giunta Regionale ha provveduto alla costituzione di tale società di capitali, denominata “Veneto Strade S.p.A.”, con provvedimenti n. 3326 del 07/12/2001 e n. 3413 del 17/12/2001.

A seguito dell’avvenuta operatività della Società, in data 20.12.2002 è stato sottoscritto fra Regione del Veneto e Veneto Strade S.p.A. l’Atto di concessione per la gestione della rete stradale di interesse regionale, come individuata dal Consiglio Regionale con proprio provvedimento n. 59 del 24.07.2002.

Con L.R. n. 21 del 04.08.2023 è stato approvato l’assestamento del Bilancio Regionale di Previsione 2023-2025, con il quale sono state stanziate per l’anno 2023 a favore della Società Veneto Strade S.p.A. le seguenti somme:

- euro 300.000,00, nell’ambito del programma n. 05 “viabilità e infrastrutture stradali”, titolo 2 “spese di investimento”, della missione 10 “trasporti e diritto alla mobilità”, sul capitolo 104547 "Progettazione ed esecuzione di interventi di interesse regionale sulla rete viaria - contributi agli investimenti (art. 96, C.1 bis, L.R. 13/04/2001, n. 11 - art. 2, C.1, L.R. 25/10/2001, n. 29);

- euro 200.000,00, nell’ambito del programma n. 05 “viabilità e infrastrutture stradali”, titolo 2 “spese di investimento”, della missione 10 “trasporti e diritto alla mobilità”, capitolo 103948 Finanziamento Aggiuntivo a favore del piano triennale per l’adeguamento della rete viaria regionale – contributi agli investimenti (art. 79, L.R. 27/02/2008, n.1), destinati alla copertura delle spese per espropri dell’intervento denominato “Passante Col Cavalier SP 1 in Comune di Belluno”.

Per quanto riguarda le risorse di cui al capitolo di spesa 103948, le stesse afferivano ad un incremento dei costi emerso in sede di rendicontazione finale dell'intervento denominato “Variante di Col Cavalier", in Comune di Belluno, segnalato dalla società Veneto Strade con nota prot. reg.le n. 309006 del 08/06/2023.

Ricevuta e valutata la segnalazione, la Direzione Infrastrutture e Trasporti  con nota prot. n. 331352 del 20/06/2023 si è attivata con il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti per ottenere la copertura di tali costi. L'intervento in questione infatti - "Variante di Col Cavalier", in Comune di Belluno - realizzato dalla società Veneto Strade S.p.A., aveva già beneficiato di contributi ministeriali per un importo superiore ai 66 milioni di Euro.

La suddetta richiesta ha ottenuto il parere favorevole e conseguente nulla osta da parte del Dipartimento per la Programmazione strategica della Direzione Generale per le strade e le autostrade, l’alta sorveglianza sulle infrastrutture stradali e la vigilanza sui contratti concessori autostradali, trasmesso con nota prot. 12326 del 06/10/2023. A seguito di quanto sopra pertanto, con DGR n. 1278 del 25/10/2023, è stata disposta la variazione di bilancio dei fondi legati alla predetta assegnazione statale, a valere sui capitoli di entrata e spesa vincolata, per l’accertamento e l’impegno della suddetta somma.

In relazione a quanto sopra, con DGR in data 7 novembre 2023, a seguito di richiesta con nota prot.n. 563974 del 17/10/2023 a firma del Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti, è stata disposta la variazione compensativa per l'importo pari a Euro 200.000,00, stanziato sul capitolo 103948 Finanziamento Aggiuntivo a favore del piano triennale per l’adeguamento della rete viaria regionale – contributi agli investimenti (art. 79, L.R. 27/02/2008, n.1) destinato originariamente all’intervento denominato “Passante Col Cavalier, SP 1 in Comune di Belluno”,  al capitolo 104547 "Progettazione ed esecuzione di interventi di interesse regionale sulla rete viaria - contributi agli investimenti (art. 96, C.1 bis, L.R. 13/04/2001, n. 11 - art. 2, C.1, L.R. 25/10/2001, n. 29), che presenta dunque una disponibilità complessiva, per la corrente annualità, di Euro 500.000,00.

Vista la disponibilità di tali risorse, si ritiene opportuno disporre, con il presente provvedimento, la copertura per Euro 359.290,00 delle maggiori lavorazioni e dei costi di adeguamento al nuovo prezziario regionale dell’intervento denominato “Lavori di messa in sicurezza della S.R. 104 “Monselice – Mare” con l’intersezione della S.R.105 “Cavarzere – Romea” in Comune di Correzzola (PD), segnalato dalla società Veneto Strade S.p.A. con note protocollo reg.le n. 578687/2022 e 566824/2023, nonchè la copertura per Euro 140.710,00 dei "Lavori di somma urgenza per il ripristino del manto stradale lungo la SR 482 “Altopolesana” dal Km 36+800 al Km 40+800 nei Comuni di Melara e Bergantino– 1 stralcio"  richiesto dalla società Veneto Strade con note prot. reg.le n. 272913/2023 e n. 566824/2023.

Inoltre, relativamente ai finanziamenti concessi con deliberazione di Giunta regionale n. 1481 del 3 novembre 2021, per interventi a favore della mobilità e della sicurezza stradale di cui alla L.R. n. 39/91, il Comune di Pontelongo (PD) ha segnalato, successivamente all'assegnazione del contributo avvenuta con il provvedimento sopraindicato, che l'intervento ammesso a finanziamento denominato "Lavori di realizzazione pista ciclo-pedonale in via M. di Belfiore" risultava in graduatoria con un importo complessivo inferiore rispetto a quello presentato dall'Amministrazione in sede di Bando.

Trovando riscontro quanto riferito dall'Amministrazione comunale con propria comunicazione in data 21 febbraio 2022 nella documentazione agli atti dell'Ufficio competente, si rende necessario integrare il contributo regionale assentito con la sopraccitata D.G.R. n. 1481/2021, per un importo aggiuntivo pari a € 7.200,00, avvalendosi delle risorse stanziate nel pertinente capitolo di spesa del bilancio regionale n.  103346 "Interventi a favore della mobilità e della sicurezza stradale - contributi agli investimenti" per la corrente annualità.

Infine, con L.R. n. 28 del 10 novembre 2023 "Variazione al bilancio di previsione 2023-2025 della Regione del Veneto", è stata, tra l'altro stanziata, ad integrazione delle somme già assegnate per la manutenzione ordinaria della rete viaria a cura di Veneto Strade Spa per l'annualità 2023, una ulteriore somma pari a Euro 1.200.000,00 sul capitolo di spesa n.  103207 “interventi di manutenzione ordinaria e di mantenimento in efficienza della rete viaria affidati a Veneto Strade S.p.A. – acquisto di beni e servizi”.

Si demanda pertanto al Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti l'adozione con propri atti, degli impegni di spesa delle risorse disponibili come sopra descritto.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato, con i visti rilasciati a corredo del presente atto, l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

Visto il D. Lgs n. 112/1998;

Vista la L.R. n. 11/2001;

Vista la L.R. n. 29/2001;

Vista la L.R. n. 39/2001;

Vista la L.R. n. 21/2023;

Vista la L.R. n. 28/2023;

Vista le note della Società Veneto Strade S.p.A. di cui ai prot. 578687/2022, 272913/2023, 309006/2023 e 566824/2023;

Vista la comunicazione del Comune di Pontelongo (PD) del 21 febbraio 2022;

Visto l’art. 2, co. 2, lett. o) della L.R. n. 54/2012;

delibera

  1. di approvare le premesse che formano parte integrante e sostanziale del presente atto;
  2. di destinare, a favore di Veneto Strade S.p.A., le risorse complessive pari ad Euro 500.000,00, per i seguenti interventi:
    • “Lavori di messa in sicurezza della S.R. 104 “Monselice – Mare” con l’intersezione della S.R.105 “Cavarzere – Romea” in Comune di Correzzola (PD) per euro 359.290,00;
    • Lavori di somma urgenza S.R. 482 "Altopolesana" dal Km 36+800 al Km 40+800 nei Comuni di Melara e Bergantino – 1 stralcio" per euro 140.710,00;
  3. di demandare al Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti l’adozione, con proprio atto, dell’impegno di spesa integrativo, a favore di Veneto Strade S.p.A., per gli interventi di cui sopra, pari a complessivi Euro 500.000,00, disponibili sul capitolo di spesa n. 104547 "Progettazione ed esecuzione di interventi di interesse regionale sulla rete viaria - contributi agli investimenti (art. 96, C.1 bis, L.R. 13/04/2001, n. 11 - art. 2, C.1, L.R. 25/10/2001, n. 29);
  4. di destinare a favore di Veneto Strade Spa la somma pari a Euro 1.200.000,00 ad integrazione delle somme già assegnate per la manutenzione ordinaria della rete viaria a cura di Veneto Strade Spa;
  5. di demandare al Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti l’adozione, con proprio atto, dell’impegno di spesa integrativo, a favore di Veneto Strade S.p.A., per gli interventi di cui al punto precedente, pari a complessivi Euro 1.200.000,00, disponibili sul capitolo di spesa n. 103207 “interventi di manutenzione ordinaria e di mantenimento in efficienza della rete viaria affidati a Veneto Strade S.p.A. – acquisto di beni e servizi”;
  6. di destinare a favore del Comune di Pontelongo (PD), la quota di contributo integrativo di € 7.200,00 per l'attuazione dell'intervento denominato: "Lavori di realizzazione pista ciclo-pedonale in via M. di Belfiore" di cui alla D.G.R. n. 1481/2021, per le motivazioni riportate nelle premesse;
  7. di demandare al Direttore della Direzione Infrastrutture e Trasporti l’adozione, con proprio atto, dell’impegno di spesa integrativo, a favore del Comune di Pontelongo (PD), per l'importo di € 7.200,00 sul capitolo di spesa  n.  103346 "Interventi a favore della mobilità e della sicurezza stradale - contributi agli investimenti";
  8. di dare atto che la Direzione Infrastrutture e Trasporti, a cui sono stati assegnati i capitoli di cui ai precedenti punti 3, 5 e 7, ha attestato che questi presentano sufficiente capienza;
  9. di incaricare la Direzione Infrastrutture e Trasporti dell’esecuzione del presente provvedimento, compresa la verifica degli atti di rendicontazione;
  10. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi degli articoli 26 e 27 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;
  11. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino ufficiale della Regione.

Torna indietro