Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 149 del 14 novembre 2023


Materia: Enti regionali o a partecipazione regionale

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1318 del 30 ottobre 2023

Contributi annuali agli Enti Gestori di Parchi regionali per spese di impianto e di funzionamento. Esercizio 2023. Art. 28, comma 2, L.R. n. 40/1984. DGR/CR n. 100 del 19 settembre 2023.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento la Giunta regionale approva l'assegnazione del contributo annuale, per l'esercizio 2023, per la copertura delle spese di impianto e funzionamento a favore degli Enti gestori di Parchi regionali, per complessivi Euro 4.047.000,00.

L'Assessore Cristiano Corazzari riferisce quanto segue.

La legge regionale n. 40 del 16 agosto 1984, recante “Nuove norme per la istituzione di Parchi e riserve naturali regionali” prevede, all’art. 28, che la Regione del Veneto eroghi contributi annuali per spese di impianto e di funzionamento agli Enti gestori delle aree protette. La medesima norma prevede che tali contributi siano erogati con delibera di Giunta Regionale, sentita la Commissione Consiliare competente.

Per l’attuazione del predetto dispositivo normativo, con la legge regionale n. 32 del 23 dicembre 2022 di approvazione del bilancio di previsione 2023 – 2025, e con la successiva legge regionale n. 21 del 4 agosto 2023 di assestamento del bilancio di previsione 2023 - 2025 è stato assegnato, per l’esercizio finanziario 2023, sul capitolo n. 51050 “Contributi annuali agli enti di gestione di parchi naturali per spese di impianto e di funzionamento (L.R. 16/08/1984, n. 40 - L.R. 26/06/2018, n. 23)”, uno stanziamento pari ad Euro 4.047.000,00, con un incremento di Euro 255.000,00 rispetto allo stanziamento 2022 in accoglimento delle richieste degli Enti Parco del Delta del Po e dei Colli Euganei di sostegno regionale alle maggiori spese per gli incarichi di Direttore, con procedure di nomina avviate e, nel caso dell’Ente Parco naturale regionale del Delta del Po, già concluse nell’anno in corso e per far fronte agli aumentati costi di gestione, in particolare ai costi energetici.

In considerazione del fatto che gli Enti Parco necessitano già nei primi mesi dell’anno di risorse per far

fronte alle spese di funzionamento, la Giunta regionale ha concesso - ai sensi del comma 2 bis del già citato art. 28 della L.R. 40/1984 - con deliberazione n. 79 del 26 gennaio 2023 un acconto pari al 40% di quanto attribuito a ciascun Ente parco nell’esercizio finanziario 2022, prevedendo un importo aggiuntivo di Euro 75.000,00 in favore dell’Ente Parco naturale regionale del Delta del Po a copertura delle spese per il Direttore, nominato il 27 giugno 2023, per un importo complessivo di Euro 1.591.800,00.

Al fine di ripartire per l’esercizio finanziario corrente le suddette risorse regionali tra i cinque Enti Parco regionali, secondo criteri stabiliti e concordati con gli stessi, allo scopo di realizzare l’obiettivo programmatico di attuazione delle loro finalità istituzionali si propone di assegnare, a saldo, la quota del rimanente 60% di quanto attribuito nel 2022, riconoscendo un contributo aggiuntivo di Euro 30.000,00 in favore dell’Ente Parco regionale dei Colli Euganei per la nomina del Direttore, per la quale sono stati approvati gli elenchi dei candidati idonei. Il rimanente importo di Euro 150.000,00 viene ripartito tra tutti gli Enti Parco, nella medesima proporzione operata nel 2022, a copertura degli aumentati costi di gestione, in particolare dei costi energetici. La ripartizione del contributo 2023 per gli Enti Parco regionali viene pertanto illustrata nello schema riassuntivo seguente:


BENEFICIARIO
 

2022

ACCONTO 2023


QUOTA 60%
2022
 

QUOTA DIRETTORE

COSTI GESTIONE

SALDO 2023

TOTALI 2023


Ente Parco Regionale dei Colli Euganei
 

1.485.422,20

594.168,88

891.253,32

30.000,00

58.758,79

980.012,11

1.574.180,99


Ente Parco Naturale Regionale del Delta del Po
 

754.236,20

376.694,48

452.541,72

 

29.835,29

482.377,01

859.071,49


Ente Parco Naturale Regionale della Lessinia
 

609.888,80

243.955,52

365.933,28

 

24.125,35

390.058,63

634.014,15


Regole d’Ampezzo (Ente gestore del Parco naturale delle Dolomiti d’Ampezzo)
 

514.195,20

205.678,08

308.517,12

 

20.340,00

328.857,12

534.535,20


Ente Parco Naturale Regionale del Fiume Sile
 

428.257,60

171.303,04

256.954,56

 

16.940,57

273.895,13

445.198,17


TOTALE
 

3.792.000,00

1.591.800,00

2.275.200,00

 

150.000,00

2.455.200,00

4.047.000,00

 

La ripartizione del contributo è stata approvata dalla Giunta regionale con deliberazione/CR n. 100 del 19 settembre 2023. Tale provvedimento è stato inviato, ai sensi dell'art. 28 c.2 della legge regionale n. 40 del 16 agosto 1984, alla Seconda Commissione consiliare, competente in materia, la quale nella seduta del 5 ottobre 2023 ha espresso il parere favorevole n. 311 sul riparto del contributo annuale per le spese di gestione e funzionamento degli Enti Parco stanziato sul capitolo 51050 per l'esercizio finanziario 2023.

Ciascun Ente Parco dovrà presentare agli uffici regionali una dettagliata relazione al 31/12/2023 inerente l’utilizzo di tali risorse.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato, con i visti rilasciati a corredo del presente atto, l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTO l’art. 28, c. 2 della legge regionale n. 40 del 16 agosto 1984;

VISTA la legge regionale n. 38 del 10 ottobre 1989;

VISTA la legge regionale n. 12 del 30 gennaio 1990;

VISTA la legge regionale n. 21 del 22 marzo 1990;

VISTA la legge regionale n. 8 del 28 gennaio 1991;

VISTA la legge regionale n. 36 dell’8 settembre 1997;

VISTA la legge regionale n. 39 del 29 novembre 2001 e ss.mm.ii.;

VISTO il Decreto Legislativo n. 118 del 23 giugno 2011 e ss.mm.ii.;

VISTO l’art. 88 della legge regionale n. 1 del 27 febbraio 2008;

VISTA la legge regionale n. 23 del 26 giugno 2018;

VISTA la legge regionale n. 32 del 23 dicembre 2022;

VISTA la legge regionale n. 21 del 4 agosto 2023;

VISTO l’art. 2, c. 2 della legge regionale n. 54 del 31 dicembre 2012 e ss.mm.ii.;

delibera

  1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di approvare l’assegnazione del contributo annuale, esercizio finanziario 2023, per la copertura delle spese di impianto e funzionamento a favore degli Enti gestori di Parchi regionali, per complessivi Euro 4.047.000,00, come di seguito specificato:
  • Ente Parco Regionale dei Colli Euganei: Euro 1.574.180,99;
  • Ente Parco Naturale Regionale del Delta del Po: Euro 859.071,49;
  • Ente Parco Naturale Regionale della Lessinia: Euro 634.014,15;
  • Regole d’Ampezzo (Ente gestore del Parco naturale delle Dolomiti d’Ampezzo): Euro 534.535,20;
  • Ente Parco Naturale Regionale del Fiume Sile: Euro 445.198,17;
  1. di dare atto che con DGR n. 79 del 26 gennaio 2023 è stato riconosciuto un acconto a valere sul contributo per l’esercizio finanziario 2023 per le spese di funzionamento pari al 40% del contributo riconosciuto nel 2022 a favore degli Enti gestori di Parchi regionali, ai sensi dell’art. 28, c. 2 bis, della L.R. n. 40/1984;
  2. di autorizzare lo stanziamento della quota a saldo a favore degli Enti gestori di Parchi regionali del contributo di cui al precedente punto 2., per complessivi Euro 2.455.200,00, comprensivi della quota del 60% del contributo riconosciuto nel 2022, nonché di maggiori contributi per Euro 150.000,00 a copertura degli aumentati costi di gestione e del contributo aggiuntivo di Euro 30.000,00 in favore dell’Ente Parco regionale dei Colli Euganei per la nomina del Direttore, secondo la ripartizione riportata in premessa;
  3. di determinare in Euro 2.455.200,00 l’importo massimo delle obbligazioni di spesa alla cui assunzione provvederà con proprio atto il Direttore della Direzione Turismo, entro il corrente esercizio, disponendo la copertura finanziaria a carico dei fondi stanziati sul capitolo n. 51050 “Contributi annuali agli Enti di Gestione di Parchi Naturali per spese di impianto e di funzionamento (L.R. 16/08/1984 n.40 - L.R. 26/06/2018, n. 23)" del bilancio pluriennale 2023 – 2025, esercizio finanziario 2023;
  4. di dare atto che la Direzione Turismo, a cui è stato assegnato il capitolo di cui al precedente punto, ha attestato che il medesimo presenta sufficiente capienza;
  5. di incaricare la Direzione Turismo dell'esecuzione del presente atto;
  6. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi degli articoli 26 e 27 del Decreto Legislativo 14 marzo 2013, n.33;
  7. di pubblicare il presente atto nel bollettino ufficiale della Regione.

Torna indietro