Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 130 del 03 ottobre 2023


Materia: Edilizia abitativa

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1131 del 19 settembre 2023

Autorizzazione al Comune di Sedico (BL) all'elevazione dell'aliquota di alloggi da assegnare annualmente per situazioni di emergenza abitativa. L.R. 3 novembre 2017, n. 39, art. 44, comma 1.

Note per la trasparenza

In base all’art. 44, comma 1, della L.R. n. 39/2017, con il presente provvedimento si autorizza il Comune di Sedico (BL) ad aumentare oltre il 10% la percentuale degli alloggi di edilizia residenziale pubblica (ERP) da riservare nel 2023 per sistemazioni provvisorie al fine di far fronte a specifiche e documentate situazioni di emergenza abitativa.

L'Assessore Cristiano Corazzari riferisce quanto segue.

L’art. 44, comma 1, della legge regionale 3 novembre 2017, n. 39, prevede che i comuni possano riservare un’aliquota non superiore al 10% degli alloggi da assegnare annualmente, per far fronte a specifiche e documentate situazioni di emergenza abitativa. Tale limite può essere elevato previa autorizzazione della Giunta Regionale.

Gli alloggi sono utilizzati per offrire sistemazioni provvisorie anche a soggetti non in possesso dei requisiti di cui all’art. 25 della L.R. n. 39/2017. In tale caso la sistemazione provvisoria non può eccedere la durata di un anno, eventualmente prorogabile di un ulteriore anno. Decorso tale termine l’alloggio rientra nella disponibilità ordinaria del Comune o dell’ATER e deve essere rilasciato.

Ai fini dell’utilizzo provvisorio degli alloggi riservati per situazioni di emergenza abitativa, si applicano le disposizioni di cui all’art. 44, comma 2, della L.R. n. 39/2017 e dell’art. 13 del Regolamento regionale 10 agosto 2018, n. 4 “Regolamento regionale in materia di edilizia residenziale pubblica. Articolo 49, comma 2, legge regionale 3 novembre 2017, n. 39”.

Il Comune di Sedico con nota n. 19235 dell’11/08/2023 acquisita al protocollo regionale al n. 433745 di pari data, successivamente integrata con nota n. 19518 del 18/08/2023, acquisita al protocollo regionale al n. 441173 di pari data, ha inviato la Deliberazione di Giunta Comunale n. 86 del 31 luglio 2023 ad oggetto “Emergenza abitativa. Richiesta deroga alla Giunta Regionale per assegnazione alloggio da destinare a emergenza abitativa”, evidenziando la fattispecie creatasi nel comune di un nucleo familiare, con tre figli minori, con un’unica entrata economica, che versa in una condizione grave in quanto residente in una casa in locazione non idonea, sia in ragione della metratura, sia perché malsana causa della forte presenza di umidità e della totale mancanza di isolamento termico. In particolare l’eccessiva umidità ha determinato la comparsa nei minori di problematiche di salute dermatologiche e respiratorie. Inoltre nonostante i numerosi tentativi detto nucleo, sprovvisto anche di automobile, non è stato in grado di trovare una soluzione abitativa alternativa a causa dell’assenza di alloggi disponibili a Sedico e nelle zone limitrofe.

Il Comune, disponendo di un alloggio ERP, chiede l’elevazione oltre il 10% dell’aliquota degli alloggi da riservare a utilizzo provvisorio per situazioni di emergenza, al fine di avere la possibilità di impiego dell’alloggio.

La competente struttura regionale ha effettuato le necessarie verifiche istruttorie sulla documentazione prodotta dal Comune di Sedico.

Sulla base di quanto fin qui evidenziato, valutata la sussistenza del presupposto stabilito dall’art. 44, comma 1, della L.R. n. 39/2017, si ritiene che la richiesta del Comune di Sedico di innalzamento oltre il 10% dell’aliquota degli alloggi da destinare nel 2023 a sistemazioni provvisorie per far fronte a specifiche e documentate situazioni di emergenza abitativa possa essere accolta, in quanto conforme alle disposizioni della legge regionale n. 39/2017.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato, con i visti rilasciati a corredo del presente atto, l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTO la L.R. 3 novembre 2017, n. 39 ed in particolare l’art. 44, comma 1;

VISTO il Regolamento regionale 10 agosto 2018, n. 4 “Regolamento regionale in materia di edilizia residenziale pubblica. Articolo 49, comma 2, legge regionale 3 novembre 2017, n. 39” ed in particolare l’art. 13;

VISTO il provvedimento della Giunta Comunale n. 86 del 31 luglio 2023 ad oggetto “Emergenza abitativa. Richiesta deroga alla Giunta Regionale per assegnazione alloggio da destinare a emergenza abitativa”, trasmesso con nota n. 19235 dell’11/08/2023 acquisita al protocollo regionale al n. 433745 di pari data, successivamente integrata con nota n. 19518 del 18/08/2023, acquisita al protocollo regionale al n. 441173 di pari data;

VISTO l'art. 2, comma 2, della legge regionale 31 dicembre 2012, n. 54;

delibera

1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di autorizzare il Comune di Sedico (BL), ai sensi dell’art. 44, comma 1, della legge regionale n. 39/2017, limitatamente all’anno 2023, ad elevare oltre il 10% la percentuale di riserva degli alloggi ERP da assegnare annualmente, rientranti nell’ambito di applicazione della L.R. n. 39/2017, da destinare a sistemazioni provvisorie per far fronte a specifiche e documentate situazioni di emergenza abitativa, al fine di disporre di un alloggio in più;

3. di dare atto che la presente deliberazione non comporta spesa a carico del bilancio regionale;

4. di incaricare la Direzione Lavori Pubblici ed Edilizia - Unità Organizzativa Edilizia dell’esecuzione del presente atto;

5. di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Torna indietro