Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 97 del 11/10/2016
Scarica la versione firmata del BUR n. 97 del 11/10/2016
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 97 del 11 ottobre 2016


Materia: Organizzazione amministrativa e personale regionale

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1507 del 26 settembre 2016

Organizzazione amministrativa della Giunta regionale : modifiche all'assetto organizzativo di cui alle deliberazioni della Giunta Regionale nn. 802 e 803 del 27 maggio 2016 e s.m.i. Legge regionale 31 dicembre 2012, n.54 e s.m.i.

Note per la trasparenza

A seguito dell'avvio della nuova organizzazione regionale sono emerse delle necessità di assestare delle competenze fra le varie strutture dirigenziali. A seguito delle proposte dei responsabili delle Aree, si propone di approvare le modifiche per una maggiore razionalità dell'organizzazione nel suo complesso.

Il Vicepresidente Gianluca Forcolin riferisce quanto segue.

Con Deliberazioni n. 802 e 803 del 27 maggio 2016, la Giunta Regionale DGR ha approvato la nuova configurazione organizzativa individuando le Direzioni e le Unità Organizzative e descrivendo sinteticamente le relative competenze.

Si è successivamente provveduto, con deliberazione n. 1155 del 12 luglio 2016 , ad apportare talune modificazioni resesi necessarie per rendere il quadro organizzativo maggiormente coerente con le singole normative di settore .

Con successiva deliberazione n. 1354 del 1 settembre 2016, si è quindi provveduto a completare l'assetto organizzativo, individuando le nuove Posizioni Organizzative e le Alte Professionalità.

A seguito di un esame complessivo del quadro come sopra risultante dai diversi provvedimenti succedutisi negli ultimi mesi, sono pervenute, da parte dei responsabili di Area, ulteriori proposte di assestamento organizzativo che possono esemplificarsi come di seguito riportato.


SEGRETERIA GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE.

Tra le competenze attribuite alla UO "Sistema dei controlli e attività ispettiva" rientrano anche la redazione del Documento di Economia e Finanza Regionale, della relativa nota di aggiornamento e l'attività di monitoraggio.


AREA SVILUPPO ECONOMICO

La UO "Sistema informatico sviluppo economico" viene ridenominata "UO Sistema informativo sviluppo economico".

DIREZIONE AGROALIMENTARE

La UO "Qualità e vigilanza agroalimentare" viene ridenominata UO " Qualità, conoscenze e innovazioni agroalimentari"

DIREZIONE PARCHI FORESTE E AGROAMBIENTE : viene ridenominata "DIREZIONE AGROAMBIENTE, CACCIA E PESCA"

Contestualmente, viene collocata in altra Direzione la UO "Parchi e foreste" ed acquisita la UO "Caccia e pesca", comprensiva delle competenze relative all'Organismo intermedio Feamp.

DIREZIONE ADG FEASR, CACCIA E PESCA : viene ridenominata "DIREZIONE ADG FEASR PARCHI E FORESTE"

Contestualmente viene acquisita la UO " Parchi e Foreste" e viene collocata in altra Direzione la UO "Caccia e pesca", come sopra specificato.

La UO "Adg Feasr" viene inoltre ridenominata UO " Programmazione e sviluppo rurale".


AREA CAPITALE UMANO E CULTURA

DIREZIONE BENI, ATTIVITA' CULTURALI E SPORT

La UO "Promozione e valorizzazione culturale" perde la competenza "identità veneta" ed acquisisce la competenza "paesaggio culturale".

La UO "Attività culturali e spettacolo" acquisisce la competenza " identità veneta".

DIREZIONE FORMAZIONE E ISTRUZIONE

La UO " Programmazione e gestione formazione professionale" acquisisce la nuova denominazione "UO Programmazione e gestione formazione professionale e istruzione" con acquisizione delle competenze in materia di programmazione e gestione di azioni finalizzate con risorse comunitarie, statali e regionali relative alla formazione professionale e all'istruzione.

La UO "Rendicontazione e contabilità" vede le proprie competenze modificate in " rendicontazione e contabilità di azioni finanziate con risorse comunitarie, statali e regionali relative alla formazione professionale e all'istruzione - Controlli e attività ispettive formazione professionale e istruzione".


AREA TUTELA E SVILUPPO DEL TERRITORIO

Le competenze della UO "Sistema informativo tutela e sviluppo del territorio" vengono integrate aggiungendo la competenza in materia di "sviluppo della rete regionale IDT-RV".

Le competenze della UO " Risorse strumentali di Area" vengono ridefinite eliminando il riferimento alla gestione post-emergenziale.

Le competenze della UO "Programmazione unitaria di Area (FESR e FSC)" vengono ridefinite eliminando il riferimento allo sviluppo locale e alle IPA.

DIREZIONE INFRASTRUTTURE TRASPORTI E LOGISTICA.

Dalla UO "Edilizia" viene tolta la competenza "edilizia sportiva" che viene riallocata sotto la UO "Lavori Pubblici".

La UO "Logistica" viene ridenominata UO " Logistica e Ispettorati di porto".

DIREZIONE COMMISSIONI VALUTAZIONI

La Direzione "Commissioni Valutazioni" acquisisce le competenze in materia di "contenzioso ambientale e supporto giuridico amministrativo in materia ambientale".

DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO

Al fine del riequilibrio delle competenze assegnate, la UO "Tutela delle acque e difesa idraulica" viene ridenominata UO " Difesa idraulica", mentre la UO " Assetto idrogeologico e sistema idrico integrato" viene ridenominata UO " Servizio idrico integrato e tutela delle acque".

DIREZIONE AMBIENTE

La UO "Progetto Venezia" viene ridenominata UO "Bonifiche ambientali e Progetto Venezia".

La UO "Ciclo dei rifiuti e bonifiche ambientali" viene ridenominata UO "Ciclo dei rifiuti"

La UO " Supporto di Direzione" acquisisce le competenze in materia di Legge speciale per Venezia.

DIREZIONE PROTEZIONE CIVILE E POLIZIA LOCALE

La struttura acquisisce le competenze in materia di "rischio sismico".

Vengono inoltre create due nuove Unità Organizzative (corrispondentemente alle altrettante soppressioni in ambito forestale) rispettivamente denominate UO "Formazione" con competenze relative alla gestione e programmazione della formazione dei volontari, dei tecnici pubblici e degli amministratori e allo sviluppo della cultura della protezione civile nelle scuole e nella popolazione e UO "AIB e strutture periferiche", con competenze relative alle attività di antincendio boschivo svolte dalle strutture periferiche, oltre alla gestione, in prospettiva, delle strutture periferiche di protezione civile trasferite dalle province.

DIREZIONE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

La UO " Pianificazione ambientale e RER" viene ridenominata UO "Pianificazione ambientale, paesaggistica e RER" con specifiche competenze in materia di osservatorio del paesaggio.

DIREZIONE OPERATIVA

Accorpamento delle UO Forestali che da quattro vengono ridotte a due, la UO "Forestale Est" che raggruppa i territori di Belluno, Treviso e Venezia e la UO " Forestale Ovest" che ricomprende i territori di Verona, Padova, Rovigo e Vicenza.


AREA RISORSE STRUMENTALI

DIREZIONE ACQUISTI AA.GG. E PATRIMONIO.

Alla UO "Patrimonio e sedi" viene assegnata la competenza in materia di Demanio, per cui viene ridenominata UO " Patrimonio, Sedi e Demanio"


AREA PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO STRATEGICO

Sono allocate nell'Area in questione le funzioni di responsabile amministrativo del Piano di Rafforzamento Amministrativo.

DIREZIONE ENTI LOCALI E STRUMENTALI

Alla U.O. " Enti strumentali, persone giuridiche e grandi eventi" vengono attribuite le competenze in materia di azioni regionali per lo sviluppo del marketing territoriale.

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE UNITARIA.

La UO " Cooperazione transfrontaliera e territoriale europea" viene ridenominata UO" Cooperazione territoriale e macrostrategie europee".

La UO " Programmazione e gestione FSC" assume la nuova denominazione "Programmazione e gestione FSC e Sviluppo locale" ed acquisisce le competenze relative allo sviluppo locale e alle intese programmatiche di Area.

Le modifiche organizzative di cui al presente provvedimento avranno decorrenza 1 ottobre 2016, ad eccezione delle modifiche relative alle Unità Organizzative della Direzione Operativa e della Direzione Protezione Civile e Polizia Locale - nell'ambito dell'Area Tutela e Sviluppo del Territorio - che avranno decorrenza 1 novembre 2016. I Direttori delle strutture oggetto delle presenti modifiche organizzative sono contestualmente incaricati della titolarità delle nuove Direzioni o Unità Organizzative.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTE le deliberazioni della giunta regionale n. 802 e 803 del 27 maggio 2016 e i successivi provvedimenti di modifica organizzativa;

VISTE le richieste di modifica organizzativa e di diversa assegnazione delle competenze pervenute dalle strutture;

delibera

1.      di approvare le premesse quali parti integranti e sostanziali del presente provvedimento;

2.      di approvare le modifiche organizzative e la diversa assegnazione delle competenze nell'ambito delle seguenti strutture :


SEGRETERIA GENERALE DELLA PROGRAMMAZIONE.

Tra le competenze attribuite alla UO "Sistema dei controlli e attività ispettiva" rientrano anche la redazione del Documento di Economia e Finanza Regionale, della relativa nota di aggiornamento e l'attività di monitoraggio.


AREA SVILUPPO ECONOMICO

La UO "Sistema informatico sviluppo economico" viene ridenominata "UO Sistema informativo sviluppo economico".

DIREZIONE AGROALIMENTARE

La UO "Qualità e vigilanza agroalimentare" viene ridenominata UO " Qualità, conoscenze e innovazioni agroalimentari"

DIREZIONE PARCHI FORESTE E AGROAMBIENTE : viene ridenominata "DIREZIONE AGROAMBIENTE, CACCIA E PESCA"

Contestualmente, viene collocata in altra Direzione la UO "Parchi e foreste" ed acquisita la UO "Caccia e pesca", comprensiva delle competenze relative all'Organismo intermedio Feamp.

DIREZIONE ADG FEASR, CACCIA E PESCA : viene ridenominata "DIREZIONE ADG FEASR PARCHI E FORESTE"

Contestualmente viene acquisita la UO " Parchi e Foreste" e viene collocata in altra Direzione la UO "Caccia e pesca", come sopra specificato.

La UO "Adg Feasr" viene inoltre ridenominata UO " Programmazione e sviluppo rurale".


AREA CAPITALE UMANO E CULTURA

DIREZIONE BENI, ATTIVITA' CULTURALI E SPORT

La UO "Promozione e valorizzazione culturale" perde la competenza "identità veneta" ed acquisisce la competenza "paesaggio culturale".

La UO "Attività culturali e spettacolo" acquisisce la competenza " identità veneta".

DIREZIONE FORMAZIONE E ISTRUZIONE

La UO " Programmazione e gestione formazione professionale" acquisisce la nuova denominazione "UO Programmazione e gestione formazione professionale e istruzione" con acquisizione delle competenze in materia di programmazione e gestione di azioni finalizzate con risorse comunitarie, statali e regionali relative alla formazione professionale e all'istruzione.

La UO "Rendicontazione e contabilità" vede le proprie competenze modificate in " rendicontazione e contabilità di azioni finanziate con risorse comunitarie, statali e regionali relative alla formazione professionale e all'istruzione - Controlli e attività ispettive formazione professionale e istruzione".


AREA TUTELA E SVILUPPO DEL TERRITORIO

Le competenze della UO "Sistema informativo tutela e sviluppo del territorio" vengono integrate aggiungendo la competenza in materia di "sviluppo della rete regionale IDT-RV".

Le competenze della UO " Risorse strumentali di Area" vengono ridefinite eliminando il riferimento alla gestione post-emergenziale.

Le competenze della UO "Programmazione unitaria di Area (FESR e FSC)" vengono ridefinite eliminando il riferimento allo sviluppo locale e alle IPA.

DIREZIONE INFRASTRUTTURE TRASPORTI E LOGISTICA.

Dalla UO "Edilizia" viene tolta la competenza "edilizia sportiva" che viene riallocata sotto la UO "Lavori Pubblici".

La UO "Logistica" viene ridenominata UO " Logistica e Ispettorati di porto".

DIREZIONE COMMISSIONI VALUTAZIONI

La Direzione "Commissioni Valutazioni" acquisisce le competenze in materia di "contenzioso ambientale e supporto giuridico amministrativo in materia ambientale".

DIREZIONE DIFESA DEL SUOLO

Al fine del riequilibrio delle competenze assegnate, la UO "Tutela delle acque e difesa idraulica" viene ridenominata UO " Difesa idraulica", mentre la UO " Assetto idrogeologico e sistema idrico integrato" viene ridenominata UO " Servizio idrico integrato e tutela delle acque".

DIREZIONE AMBIENTE

La UO "Progetto Venezia" viene ridenominata UO "Bonifiche ambientali e Progetto Venezia".

La UO "Ciclo dei rifiuti e bonifiche ambientali" viene ridenominata UO "Ciclo dei rifiuti"

La UO " Supporto di Direzione" acquisisce le competenze in materia di Legge speciale per Venezia.

DIREZIONE PROTEZIONE CIVILE E POLIZIA LOCALE

La struttura acquisisce le competenze in materia di "rischio sismico".

Vengono inoltre create due nuove Unità Organizzative (corrispondentemente alle altrettante soppressioni in ambito forestale) rispettivamente denominate UO "Formazione" con competenze relative alla gestione e programmazione della formazione dei volontari, dei tecnici pubblici e degli amministratori e allo sviluppo della cultura della protezione civile nelle scuole e nella popolazione e UO "AIB e strutture periferiche", con competenze relative alle attività di antincendio boschivo svolte dalle strutture periferiche, oltre alla gestione, in prospettiva, delle strutture periferiche di protezione civile trasferite dalle province.

DIREZIONE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE

La UO " Pianificazione ambientale e RER" viene ridenominata UO "Pianificazione ambientale, paesaggistica e RER" con specifiche competenze in materia di osservatorio del paesaggio.

DIREZIONE OPERATIVA

Accorpamento delle UO Forestali che da quattro vengono ridotte a due, la UO "Forestale Est" che raggruppa i territori di Belluno, Treviso e Venezia e la UO " Forestale Ovest" che ricomprende i territori di Verona, Padova, Rovigo e Vicenza.


AREA RISORSE STRUMENTALI

DIREZIONE ACQUISTI AA.GG. E PATRIMONIO.

Alla UO "Patrimonio e sedi" viene assegnata la competenza in materia di Demanio, per cui viene ridenominata UO " Patrimonio, Sedi e Demanio"


AREA PROGRAMMAZIONE E SVILUPPO STRATEGICO

Sono allocate nell'Area in questione le funzioni di responsabile amministrativo del Piano di Rafforzamento Amministrativo.

DIREZIONE ENTI LOCALI E STRUMENTALI

Alla U.O. " Enti strumentali, persone giuridiche e grandi eventi" vengono attribuite le competenze in materia di azioni regionali per lo sviluppo del marketing territoriale.

DIREZIONE PROGRAMMAZIONE UNITARIA.

La UO " Cooperazione transfrontaliera e territoriale europea" viene ridenominata UO" Cooperazione territoriale e macrostrategie europee".

La UO " Programmazione e gestione FSC" assume la nuova denominazione "Programmazione e gestione FSC e Sviluppo locale" ed acquisisce le competenze relative allo sviluppo locale e alle intese programmatiche di Area.

3.      di stabilire che le modifiche organizzative di cui al presente provvedimento avranno decorrenza 1 ottobre 2016, ad eccezione delle modifiche relative alle Unità Organizzative della Direzione Operativa e della Direzione Protezione Civile e Polizia Locale - nell'ambito dell'Area Tutela e Sviluppo del Territorio - che avranno decorrenza 1 novembre 2016;

4.      di dare atto che i Direttori delle strutture oggetto delle presenti modifiche organizzative sono contestualmente incaricati della titolarità delle nuove Direzioni o Unità Organizzative;

5.      di dare atto che il presente provvedimento non comporta spesa a carico del bilancio regionale;

6.      di incaricare la direzione Organizzazione e Personale dell'esecuzione del presente atto;

7.      di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Torna indietro