Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 47 del 19/06/2012
Scarica la versione firmata del BUR n. 47 del 19/06/2012
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 47 del 19 giugno 2012


Materia: Cultura e beni culturali

Deliberazione della Giunta Regionale n. 934 del 22 maggio 2012

Interventi per la valorizzazione delle manifestazioni storiche e palii. Primo provvedimento. Esercizio finanziario 2012. Approvazione del Registro delle manifestazioni storiche di interesse locale. L.R. 8.11.2010, n. 22 - art. 3, comma 1.

Note per la trasparenza:

Con la presenta deliberazione la Giunta Regionale approva l'iscrizione al Registro delle manifestazioni storiche di interesse locale dei soggetti in possesso dei requisiti previsti dalla L.R. 8.11.2010, n.22.


L'Assessore Daniele Stival, di concerto con il Vice Presidente, On. Marino Zorzato, riferisce quanto segue.

La legge regionale 8 novembre 2010, n.22 "Interventi per la valorizzazione delle manifestazioni storiche e palii" è stata adottata dall'Amministrazione regionale con l'obiettivo di tutelare, valorizzare e promuovere le manifestazioni storiche di interesse locale, quali palii, giostre e rievocazioni.

Tramite questo strumento normativo la Regione del Veneto intende perciò favorire la ricerca storica e la valorizzazione delle manifestazioni storiche e di conseguenza anche la promozione dei centri storici che ad esse fanno da cornice. Nell'operare per la tutela, promozione ed organizzazione di queste manifestazioni, l'amministrazione regionale stimola una azione di promozione della conservazione e salvaguardia degli elementi che delle manifestazioni fanno parte integrante e concreta, quali arredi, manufatti, costumi e musiche, tutti elementi di carattere storico strettamente legati allo svolgimento delle manifestazioni stesse.

La legge 8 novembre 2010, n.22 prevede inoltre, nel tempo, anche il coinvolgimento delle Istituzioni Scolastiche, soggetti decisivi per offrire uno stimolo all'apprendimento di questo particolare patrimonio culturale.

Al fine di una applicazione più possibile rispettosa della L.R. 8.10.2010, n.22, con D.G.R. n. 449 del 12 aprile 2011 è stata nominata una apposita Commissione composta da esperti nel settore, che ha collaborato con la Direzione Attività culturali e Spettacolo nella redazione dei criteri applicativi della legge, nonché delle "Linee Guida", strumento utile per la valutazione delle richieste di iscrizione al Registro.

Con successiva D.G.R. n. 1900 del 15.11.2011 sono stati approvati i criteri applicativi della legge.

L'intervento della Regione del Veneto è contemplato sotto forma di contributo, erogabile a soggetti aventi titolo a presentare la domanda, per le manifestazioni regolarmente iscritte all'istituendo Registro della manifestazioni storiche di interesse locale, previsto al comma 1 dell'art.3 di suddetta legge.

I soggetti che hanno presentato istanza di iscrizione entro il termine del 31.12.2011, in possesso dei requisiti previsti per l'ammissione, vengono pertanto iscritti al Registro per l'anno 2012 e potranno presentare domanda di contributo per il corrente anno.

Essendo il numero di iscrizione al Registro elemento imprescindibile per poter presentare domanda di contributo, il termine per la presentazione delle istanze per l'anno 2012 è fissato al 30 giugno 2012, data entro la quale potranno pervenire le domande di contributo per manifestazioni in programma nell'anno 2012.

La legge 8.10.2010, n.22 stabilisce inoltre, all'art. 4 comma 1), che le manifestazioni storiche dei soggetti iscritti al Registro concorrano a formare il calendario annuale delle manifestazioni storiche del Veneto e siano contraddistinte da un apposito logo, definito dalla Giunta regionale e recante la dicitura "manifestazione storica di interesse locale", logo che si approva nella forma di cui all'Allegato A).

Tra le 18 domande di iscrizione al Registro delle manifestazioni storiche di interesse locale pervenute entro il termine del 31 dicembre 2011, la domanda dell'Associazione "Comitato per la Rua" di Vicenza non è risultata ammissibile in quanto carente di uno degli elementi richiesti dai criteri (essere a pieno titolo soggetto organizzatore dell'evento da almeno tre edizioni) mentre la domanda presentata dal Comune di Fratta Polesine (Rovigo) per la manifestazione " La Festa di San Martino nella Fratta Austriaca (Fratta carbonara)" è stata ritirata il 31 marzo 2012.

Le rimanenti 16 domande risultano invece essere in possesso dei requisiti richiesti dai criteri applicativi della Legge 8 novembre 2010, n.22, e vengono pertanto iscritte nel registro sotto riportato secondo l'ordine di presentazione delle domande stesse:

NUMERO REGISTRO

MANIFESTAZIONE E PERIODO DI SVOLGIMENTO

SOGGETTO
ATTUATORE

1

Partita a scacchi a personaggi viventi di Marostica
(settembre)

Associazione Pro Marostica - Marostica (VI)

2.

Palio dei Mussi
(settembre)

Associazione "Palio dei Mussi - Teglio Veneto" - Teglio Veneto (VE)

3.

Palio dei 7 Comuni
(agosto e settembre)

Consorzio Pro Loco Altopiano 7 Comuni - Roana (VI)

4.

Peraga Medievale (L'incendio del Vigontino)
(primo fine settimana di giugno)

Associazione "Il Mosaico" - Peraga di Vigonza (PD)

5.

Palio di Castelfranco Veneto
(agosto e settembre)

Associazione "Palio di Castelfranco Veneto" - Castelfranco Veneto (TV)

6.

Palio dello Sparviero (o Palio delle quattro contrade)
(terzo fine settimana di giugno)

Associazione "Voci dal Medioevo di Trambaque" - Veggiano (PD)

7.

Palio delle Contrade di Romano e Angoli rustici
(aprile e maggio)

Associazione Seriola - Romano d'Ezzelino (VI)

8.

Montecchio medievale - La Faida
(maggio)

Associazione "Giulietta e Romeo" - Montecchio Maggiore (VI)

9.

Nella terra di Ezzelino
(luglio)

Associazione "Academia Sodalitas Ecelinorum" - S. Zenone degli Ezzelini (TV)

10.

Antica Fiera di S. Lucia
(ottobre e novembre)

Comitato "Antica Fiera di S. Lucia" - S. Lucia di Piave (TV)

11.

Palio di Sant'Antonin
(seconda domenica di settembre)

Associazione "Palio Arcella" - Padova

12.

Alla Corte degli Estensi
(giugno)

Associazione "Este Medievale" - Este (PD)

13.

Voci dall'Evo di Mezzo
(settembre)

Associazione "L'Arme, le Dame, i Cavalieri" - Cittadella (PD)

14.

Palio di Feltre
(agosto)

Associazione Palio di Feltre - Feltre (BL)

15.

Dama Castellana
(giugno)

Associazione Dama Castellana - Conegliano (TV)

16.

Palio dei 10 Comuni del Montagnanese
(agosto e settembre)

Associazione Palio dei 10 Comuni del Montagnanese - Montagnana (PD)

L'aggiornamento annuale del Registro delle manifestazioni storiche di interesse locale sarà approvato con atto del Dirigente Regionale della Direzione Attività culturali e Spettacolo.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta Regionale il seguente provvedimento.

La Giunta regionale

UDITO il relatore, incaricato dell'istruzione dell'argomento in questione ai sensi dell'art. 53, 4° comma, dello Statuto, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione regionale e statale".

VISTA la L.R. 8.10.2010, n.22;

VISTI gli articoli 3 e 4, comma 1, della suddetta legge;

VISTA la D.G.R. n.1900 del 15 novembre 2011;

delibera

1.   di iscrivere al Registro delle manifestazioni storiche di interesse locale, di cui all'art.3 comma 1 della L.R. 8.10.201, n.22 con validità a decorrere dall'anno 2012, le seguenti manifestazioni, organizzate dai soggetti a fianco indicati:

NUMERO
REGISTRO

MANIFESTAZIONE E PERIODO
DI SVOLGIMENTO

SOGGETTO
ATTUATORE

1.

Partita a scacchi a personaggi viventi di Marostica
(settembre)

Associazione Pro Marostica - Marostica (VI)

2.

Palio dei Mussi (settembre)

Associazione "Palio dei Mussi - Teglio Veneto" - Teglio Veneto (VE)

3.

Palio dei 7 Comuni(agosto e settembre)

Consorzio Pro Loco Altopiano 7 Comuni - Roana (VI)

4.

Peraga Medievale (L'incendio del Vigontino)(primo fine settimana di giugno)

Associazione "Il Mosaico" - Peraga di Vigonza (PD)

5.

Palio di Castelfranco Veneto(agosto e settembre)

Associazione "Palio di Castelfranco Veneto" - Castelfranco Veneto (TV)

6.

Palio dello Sparviero (o Palio delle quattro contrade)(terzo fine settimana di giugno)

Associazione "Voci dal Medioevo di Trambaque" - Veggiano (PD)

7.

Palio delle Contrade di Romano e Angoli Rustici (aprile e maggio)

Associazione Seriola - Romano d'Ezzelino (VI)

8.

Montecchio medievale - La Faida(maggio)

Associazione "Giulietta e Romeo" - Montecchio Maggiore (VI)

9.

Nella terra di Ezzelino(luglio)

Associazione "Academia Sodalitas Ecelinorum" - S. Zenone degli Ezzelini (TV)

10.

Antica Fiera di S. Lucia (ottobre e novembre)

Comitato "Antica Fiera di S. Lucia" - S. Lucia di Piave (TV)

11.

Palio di Sant'Antonin (seconda domenica di settembre)

Associazione "Palio Arcella" - Padova

12.

Alla Corte degli Estensi (giugno)

Associazione "Este Medievale" - Este (PD)

13.

Voci dall'Evo di Mezzo (settembre)

Associazione "L'Arme, le Dame, i Cavalieri" - Cittadella (PD)

14.

Palio di Feltre (agosto)

Associazione Palio di Feltre - Feltre (BL)

15.

Dama Castellana (giugno)

Associazione Dama Castellana - Conegliano (TV)

16.

Palio dei 10 Comuni del Montagnanese (agosto e settembre)

Associazione Palio dei 10 Comuni del Montagnanese - Montagnana (PD)

2.   di fissare al 30 giugno 2012 il termine entro il quale i soggetti attuatori delle manifestazioni iscritte al Registro possono presentare domanda di contributo per le manifestazioni in programma nell'anno 2012, e ciò indipendentemente dalla data in cui si tiene la manifestazione oggetto della richiesta, dando atto che il numero di iscrizione al Registro è elemento imprescindibile per la presentazione della domanda di contributo;

3.   di approvare il logo previsto dall'art. 4 comma 1) della legge, che viene riprodotto nell'Allegato A);

4.   di dare atto che la presente deliberazione non comporta spesa a carico del bilancio regionale;

5.   di incaricare la Direzione regionale Attività Culturali e Spettacolo dell'esecuzione del presente provvedimento, definendone, ove necessario con propri atti, le modalità di attuazione;

6.   di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino Ufficiale della Regione.

(seguono allegati)

934_AllegatoA_240249.pdf

Torna indietro