Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 39 del 11/05/2010
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 39 del 11 maggio 2010


Materia: Consulenze e incarichi professionali

Deliberazione della Giunta Regionale n. 1141 del 23 marzo 2010

Studio idrogeologico del territorio compreso nel Sito di Interesse Nazionale di Venezia - Porto Marghera - Seconda fase. Incarico professionale per specifiche verifiche tecniche.

(La parte di testo racchiusa fra parentesi quadre, che si riporta per completezza di informazione, non compare nel Bur cartaceo, ndr) [Riferisce l'Assessore Regionale alle Politiche per il Territorio, Renzo Marangon.

Con D.G.R.V. n. 4879 del 28 Dicembre 1999 veniva approvata la realizzazione della "Indagine idrogeologica sull'area di Porto Marghera", da svolgersi in due fasi, incaricando la Provincia di Venezia della redazione ditale studio.

La prima fase dell'indagine si è conclusa nel 2002 ed è stata utilizzata per la stesura del Master Plan per la bonifica dei siti inquinati di Porto Marghera, approvato dalla Conferenza di Servizi dell'Accordo di Programma per la Chimica di Porto Marghera nella seduta del 22 Aprile 2004.

Con D.G.R.V. n. 4225 del 4225 del 22 Dicembre 2004, la Provincia di Venezia è stata incaricata della redazione della seconda fase dello studio sopra citato e tale studio è stato consegnato in data 16 Marzo 2009.

L'approfondimento dello studio idrogeologico ha portato ad una più dettagliata conoscenza della struttura geologica - stratigrafica del sottosuolo del Sito di Interesse nazionale di Venezia - Porto Marghera, ha definito più nel dettaglio la struttura idrogeologica complessiva dell'area e ha permesso di formulare delle ipotesi sulla dinamica degli acquiferi, anche in rapporto alle interferenze antropiche.

Lo studio predisposto dalla Provincia di Venezia è stato valutato dalla Segreteria Tecnica dell'Accordo della Chimica in data 02/10/2009 ed è stato esaminato nel corso della Conferenza di Servizi del Sito di Interesse nazionale di Venezia - Porto Marghera, comunicate dal Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, in data 14 Gennaio 2010.

A seguito di tali valutazioni, è emersa la necessità di eseguire approfondimenti tecnici, con particolare riferimento alla definizione dei flussi quantitativi degli acquiferi presenti nell'area, utilizzando gli strumenti di simulazione più recenti, allo scopo di pervenire ad una più precisa modellazione idrodinamica dell'area di cui trattasi.

Gli approfondimenti richiesti allo "Studio idrogeologico dell'area di Porto Marghera - seconda fase" sono fondamentali, fra l'altro, per stabilire le modalità dell'eventuale realizzazione dei "retromarginamenti" dell'area industriale di Porto Marghera, opera prevista dal Master Plan prima che il modello idrogeologico dell'area fosse definito più dettagliatamente con tale indagine.

In estrema sintesi, il "retromarginamento" delle "macroisole" definite dal Master Plan, consiste nella realizzazione di una barriera fisica impermeabile, approfondita alla quota di - 14 metri dal p.c., avente lo scopo di formare un sistema idraulico chiuso, completato dai marginamenti dei canali industriali in corso di realizzazione da parte del Magistrato alle Acque di Venezia.

Per gli approfondimenti richiesti, si ritiene necessario avvalersi della collaborazione specialistica di una figura esperta in modellazione idrodinamica, con elevata esperienza scientifica nella materia e, a tale scopo, la Direzione Progetto Venezia ha individuato il Prof. Giovanni Pietro Beretta, Professore Ordinario di Idrogeologia presso l'Università di Milano - Dipartimento di Scienza della Terra "A. Desio", il quale presenta tutti i requisiti necessari per svolgere l'incarico.

In particolare il Prof. Beretta, a quanto si evince anche dal curriculum, acquisito e conservato agli atti della Direzione Progetto Venezia, per i titoli accademici posseduti, per le pubblicazioni scientifiche prodotte, e per le esperienze professionali acquisite risulta essere l'esperto in materia più indicato per svolgere l'incarico.

Con nota del 16.02.2010 il Prof. G. Beretta ha dato la propria disponibilità allo svolgimento della consulenza specialistica e ha quantificato in tre mesi il tempo necessario per assolvere all'incarico secondo le modalità previste dallo schema di disciplinare (Allegato A) che forma parte integrante della presente delibera

L'attività di consulenza dovrà essere prestata, con le modalità e gli indirizzi riportati nello schema di convenzione, allegato al presente atto quale parte integrante (Allegato A), ed avrà ad oggetto l'integrazione delle nuove conoscenze geologico-stratigraficiche determinate nel corso dell'"Indagine idrogeologica sull'area di Porto Marghera (2° fase).

La convenzione regola, in particolare, il rapporto intercorrente tra la Regione del Veneto e il dott. Prof. Giovanni Pietro Beretta e definisce le forme di controllo sullo svolgimento dell'incarico, la durata dello stesso e le procedure di verifica dell'attività svolta e le modalità di pagamento.

Per la collaborazione si stabilisce un compenso di Euro 22.000,00= (IVA e ogni altro onere e spesa inclusi).

L'incarico di cui sopra viene affidato ai sensi dell'art. 185 comma 1 lett. b) della Legge .Regionale 12/91.

La convenzione sarà efficace a decorrere dalla data di pubblicazione sul sito web istituzionale dell'amministrazione regionale, ai sensi del comma 18 dell'art. 3 della Legge 24 dicembre 2007, n. 244.

Tutto ciò premesso, il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta Regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, Assessore incaricato dell'istruzione dell'argomento ai sensi dell'art. 33 comma 2 dello Statuto Regionale, il quale dà atto che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica;

CONSIDERATE le necessità di approfondimento emerse nella Conferenza di Servizi istruttoria del Sito di Interesse Nazionale di Venezia - Porto Marghera in data 14 Gennaio 2010;

CONSIDERATA la necessità di avvalersi della collaborazione specialistica di una Figura esperta in modellazione idrodinamica;

VISTO il curriculum del professionista individuato ed acquisito in atti;

VISTA la nota del 13.02.2010 del prof. Giovanni Pietro Beretta;

VISTA la Legge Regionale 10 giugno 1991, n. 12 e successive modifiche e integrazioni;

VISTO l'art. 1, comma 173, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266

VISTO lo "Studio lo studio idrogeologico dell'area di Porto Marghera - seconda fase", predisposto dalla Provincia di Venezia";]

delibera

1. di affidare al Prof. Giovanni Pietro Beretta, Professore Ordinario di Idrogeologia presso l'Università di Milano - Dipartimento di Scienza della Terra "A. Desio", l'incarico di consulenza tecnico - scientifica, giusta curriculum acquisito in atti;

2. di approvare la convenzione (Allegato A) con la quale vengono definite le modalità della consulenza, la durata dell'incarico, le modalità di pagamento;

3. di impegnare, per la realizzazione di cui sopra, la somma complessiva di € 22.000,00 sul capitolo 7010 del bilancio dell'esercizio in corso che presenta la voluta disponibilità.

4. di prendere atto che i pagamenti saranno corrisposti secondo le modalità previste dalla convenzione allegata.

5. di dare mandato al Dirigente Regionale della Direzione Progetto Venezia di sottoscrivere la convenzione di cui al punto 2 e di adottare tutti i necessari provvedimenti attuativi necessari per l'assegnazione dell'incarico di cui al punto 1.

6. Il contratto sarà efficace a decorrere dalla data di pubblicazione sul sito web istituzionale dell'amministrazione regionale, ai sensi della Legge 24 dicembre 2007 n. 244

7. di disporre la pubblicazione del presente provvedimento sul sito web istituzionale dell'amministrazione regionale, ai sensi del comma 54 dell'art. 3 della legge dicembre 2007, n. 244

8. di trasmettere il presente provvedimento alla Sezione regionale di controllo della Corte dei Conti per il Veneto ai sensi dell'art. 1, comma 173, della Legge 23 dicembre 2005, n. 266.


(seguono allegati)

1141_AllegatoA_223866.pdf

Torna indietro