Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto del Presidente della Giunta regionale

Bur n. 6 del 12 gennaio 2024


Materia: Designazioni, elezioni e nomine

Decreto del Presidente della Giunta regionale n. 2 del 09 gennaio 2024

Nomina della Consigliera di Fiducia. Articolo 7, comma 4 del "Codice di comportamento per la tutela della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori della Regione del Veneto", Allegato A, DGR n. 1266 del 3 luglio 2012.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si procede alla nomina della “Consigliera di fiducia” della Regione del Veneto in esito alla procedura di selezione pubblica indetta con Decreto del Direttore della Direzione Organizzazione e Personale n. 421 del 12 settembre 2023.

Il Presidente

PREMESSO che con DGR n. 1266 del 3 luglio 2012 è stato approvato il “Codice di Comportamento per la tutela della dignità delle lavoratrici e dei lavoratori della Regione Veneto”, richiamandosi ai principi costituzionali in materia di diritti fondamentali della persona, nonché alla normativa europea, statale e regionale in materia di discriminazioni, anche di genere, sul posto di lavoro e di tutela della salute, della sicurezza e del benessere lavorativo;

CONSIDERATO che gli articoli 7 e segg. del citato Codice di Comportamento disciplinano la figura istituzionale del/della Consigliere/a di Fiducia, le modalità per la nomina e per lo svolgimento dell’incarico, individuando i compiti assegnati che comprendono la consulenza e l’assistenza a favore di coloro che lamentano comportamenti discriminatori o vessatori che possono configurare molestia o mobbing e l’attività di prevenzione nei confronti del disagio nell’ambiente lavorativo regionale, rilevando problemi e criticità, monitorando eventuali situazioni di rischio e proponendo all’amministrazione idonee azioni di contrasto e soluzioni organizzative;

PRESO ATTO che con Decreto del Direttore della Direzione Organizzazione e Personale n. 421 del 12 settembre 2023 è stata indetta la selezione per l’incarico di Consigliere/a di Fiducia della Regione del Veneto, approvandone contestualmente l’avviso di selezione, e con successivo Decreto del medesimo Direttore n. 578 del 6 dicembre 2023 sono stati individuati i candidati ammessi alla selezione pubblica, in quanto in possesso dei requisiti, e gli idonei alla valutazione dei titoli e a sostenere il colloquio diretto ad accertare l’idoneità allo svolgimento dell’incarico;

PRESO ATTO della nota informativa prot. n. 0682758 del 27 dicembre 2023 trasmessa dal Direttore della Direzione Organizzazione e Personale, in conformità all’articolo 7, comma 4 del Codice di Comportamento, al “Comitato Unico di Garanzia per le pari opportunità, la valorizzazione del benessere di chi lavora e contro le discriminazioni” (CUG) della Regione del Veneto e alle Organizzazioni Sindacali con la quale, a seguito degli esiti istruttori comunicati dalla Commissione Esaminatrice, nominata con Decreto del Direttore della Direzione Organizzazione e Personale n. 522 del 13 novembre 2023, si è individuata la dott.ssa Gaia Cimolino, nata a Udine il 13/01/1970, quale soggetto prescelto per il conferimento dell’incarico di Consigliera di Fiducia della Regione del Veneto;

DATO ATTO che la struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

decreta

  1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di nominare la dott.ssa Gaia Cimolino, nata a Udine il 13/01/1970, quale Consigliera di Fiducia della Regione del Veneto;
  3. di dare atto che il trattamento economico della Consigliera di Fiducia è quello stabilito nell'Avviso pubblico di cui all'Allegato A del decreto del Direttore della Direzione Organizzazione e Personale n. 421 del 12 settembre 2023;
  4. di dare atto che la spesa conseguente al presente provvedimento trova copertura finanziaria al corrispondente capitolo del bilancio per l’anno in corso;
  5. di incaricare la Direzione Organizzazione e Personale dell'esecuzione del presente provvedimento;
  6. di pubblicare il presente atto nel Bollettino ufficiale della Regione.

Luca Zaia

Torna indietro