Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 14 del 30 gennaio 2024


Materia: Acque

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA GENIO CIVILE VICENZA n. 22 del 16 gennaio 2024

Concessione di derivazione d'acqua, moduli medi 0,004 da falda sotterranea in Comune di Sovizzo (VI), per uso irriguo. Richiedente: Azienda Agricola Schio Bruno e Tonin Maria Teresa S.S., Partita IVA n. 00755690245, con sede in Montecchio Maggiore (VI). Pratica n. 1766/BA.

Note per la trasparenza

Con il presente atto si rilascia la concessione di derivazione d'acqua da falda sotterranea ad uso irriguo in comune di Sovizzo (VI) a favore dell’Azienda Agricola Schio Bruno e Tonin Maria Teresa S.S.

Istanza della ditta in data 25.10.2022 prot. n. 495844. T.U. 11.12.1933, n. 1775.

Il Direttore

VISTA l'istanza in data 25.10.2022 dell’Azienda Agricola Schio Bruno e Tonin Maria Teresa S.S., intesa ad ottenere la concessione di derivare dalla falda sotterranea in Comune di Sovizzo (VI) mod. medi 0,004 d'acqua pubblica ad uso irriguo;

VISTI gli atti dell'istruttoria esperita a norma di legge durante la quale non furono prodotte opposizioni nè domande concorrenti;

VISTO il T.U. delle Leggi sulle acque e sugli impianti elettrici, approvato con R.D. 11.12.1933, n. 1775 e successive modificazioni ed integrazioni;

VISTI il DL.gs n.112/98, la L.R. n. 11/01;

VISTO l'art.18 della L.R. 07.11.2003, n.27;

VISTO il D.Lgs. 03.04.2006, n.152;

VISTO il disciplinare n. 8 di registro atti dell'Unità Organizzativa Genio Civile Vicenza, sottoscritto in data 08.01.2024, contenente gli obblighi e le condizioni cui deve essere vincolata la concessione

decreta

ART. 1 - Salvi i diritti dei terzi è concesso all’Azienda Agricola Schio Bruno e Tonin Maria Teresa S.S. (Partita IVA n. 00755690245) con sede a Montecchio Maggiore (VI), Viale Milano, il diritto di derivare dalla falda sotterranea in Via Risorgimento di Sovizzo (VI), mod. medi 0,004 d'acqua per utilizzo irriguo.

ART. 2 - La concessione è accordata per anni 7 (sette) successivi e continui decorrenti dalla data del presente decretosubordinatamente all'osservanza delle condizioni contenute nel citato disciplinare in data 08.01.2024 n. 8 di registro atti dell'Unità Organizzativa Genio Civile Vicenza, e verso il pagamento del canone annuo di € 49,64 per l'anno 2023, calcolato ai sensi della L.R. 13.04.2001, n.11 e successive disposizioni. Tale canone verrà annualmente aggiornato in base al tasso di inflazione programmato.

ART. 3 - Di pubblicare il presente atto integralmente nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto ai sensi della L.R. n. 29 del 27/12/2011 e della DGR 14/05/2013 n. 677.

Giovanni Paolo Marchetti

Torna indietro