Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Atto di Enti Vari

Bur n. 159 del 07 dicembre 2023


Materia: Espropriazioni, occupazioni d'urgenza e servitù

CONSORZIO DI BONIFICA "ACQUE RISORGIVE", VENEZIA

Estratto dell'Ordinanza di pagamento diretto del Capo Ufficio Catasto Espropri rep. n. 766 prot. n. 16815 del 27 novembre 2023

"Sistemazione idraulica, rinaturalizzazione e riqualificazione paesaggistica della rete di scolo nel contesto del Parco delle Giare". Codice consorziale progetto AR054P. C.U.P. I61E15000330002. Riferimento piano particellare ditta n. 4. Artt. 26-50, del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i. Ordinanza di pagamento diretto di indennità per occupazione temporanea.

IL CAPO UFFICIO CATASTO ESPROPRI

PREMESSO CHE:

  • il progetto definitivo dell’opera in oggetto è stato approvato con il summenzionato Decreto del Direttore della Direzione Progetti speciali per Venezia della Regione del Veneto n. 103 del 26/11/2020, con il quale è stata dichiarata anche la pubblica utilità, l’urgenza e l’indifferibilità dei relativi lavori;

omissis

  • la realizzazione dell’opera ha richiesto l’occupazione degli immobili censiti in Catasto terreni, Comune di Mira, Foglio 51, Mapp. 254-256 intestati per la piena proprietà alla ditta Agricola Sant’Ilario - Società agricola a R.L. [OMISSIS] (riferimento particellare ditta n. 4, nel seguito “Società S. Ilario”);

RICHIAMATO il proprio Decreto rep. n. 677 - prot. n. 6228 del 03/05/2022, recante occupazione temporanea delle aree necessarie per la corretta esecuzione dei lavori in titolo e determinazione della relativa indennità di occupazione nella misura annua, ai sensi degli artt. 49 e 50 del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i;

omissis

VISTA la comunicazione di accettazione dell’indennità annua di occupazione temporanea resa in data 23/06/2023 dal Legale rappresentante della Società S. Ilario e assunta al prot. n. 8780 in pari data;

omissis

RICHIAMATA la Determinazione dell’indennità complessiva di occupazione temporanea redatta dal sottoscritto in data 02/11/2023, trasmessa alla Società S. Ilario con nota del sottoscritto prot. n. 15694 del 03/11/2003;

PRESO ATTO che, a seguito del ricevimento della predetta nota prot. n. 15694, il Legale rappresentante della Società S. Ilario, con nota datata 09/11/2023, assunta al prot. n. 16002, ha comunicato l’accettazione dell’indennità di occupazione temporanea complessiva determinata il 02/11/2023;

omissis

CONSIDERATO di poter procedere al pagamento, ai sensi degli artt. 26-50 del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i., dell’indennità complessiva di occupazione temporanea accettata dalla Società S. Ilario;

VISTO il D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i. e le altre norme rilevanti per l’emanazione di questa ordinanza;

ORDINA

Art. 1

L’Ufficio Amministrativo del Consorzio di bonifica Acque Risorgive provveda a eseguire il seguente pagamento diretto:

IMPORTO 135,38 € (centotrentacinque/38 Euro)

BENEFICIARIO:

AGRICOLA SANT`ILARIO - SOCIETÀ AGRICOLA A R.L. omissis

IMMOBILI: Catasto terreni, Comune di Mira, Foglio 51, Mappali 254-256, prop. 1/1

CAUSALE: Artt. 26-50, del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i. Pagamento di indennità accettata per occupazione temporanea. Lavori di sistemazione idraulica, rinaturalizzazione e riqualificazione paesaggistica della rete di scolo nel contesto del Parco delle Giare. Codice consorziale progetto AR054P. C.U.P. I61E15000330002. Riferimento piano particellare ditta n. 4

omissis

Art. 2

Di pubblicare la presente ordinanza, per estratto, sul Bollettino ufficiale regionale, ai sensi dell’art. 26, comma 7 del D.P.R. n. 327/2001 e s.m.i. Ai sensi dell’art. 26, comma 8 della medesima norma, l’ordinanza diventerà esecutiva trascorsi trenta giorni dalla pubblicazione, in assenza di opposizione di terzi.

Il Capo Ufficio Catasto Espropri p.a. Denis Buoso

Torna indietro