Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
San Michele di Piave, frazione di Cimadolmo (Tv), Chiesa di San Michele Arcangelo.

San Michele di Piave, frazione di Cimadolmo (Tv), Chiesa di San Michele Arcangelo.
Durante la Prima Guerra mondiale, la chiesa parrocchiale di Cimadolmo dedicata a San Michele Arcangelo venne completamente rasa al suolo dai bombardamenti. Al termine del conflitto, nonostante la devastazione e gli stenti della povertà, la devozione verso San Michele, patrono particolarmente amato in queste zone, era rimasta così radicata che si decise di riedificare la chiesa distrutta. Il progetto, ispirato allo stile classico del Pantheon e alle architetture fiorentine rinascimentali di Brunelleschi, venne affidato a Luigi Candiani, architetto vissuto quasi 105 anni, noto per le oltre cento chiese e i trentacinque campanili realizzati nel corso della sua lunghissima carriera. La grande cupola, considerata un'opera di alto livello ingegneristico, è un punto di riferimento che connota in lontananza il profilo del paesaggio rurale. In tempi recenti è stata restaurata e ricoperta con un laminato di zinco-titanio, le cui giunture ricordano la forma di due mani unite in preghiera.
Burv n° 144 del 25/09/2020
Autore Foto: Gianni Desti Baratta dal sito www.giannidesti.com