Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 48 del 24 maggio 2016


Materia: Urbanistica

Deliberazione della Giunta Regionale n. 646 del 11 maggio 2016

Comuni di Bergantino e Melara (RO). Piano di Assetto del Territorio Intercomunale (PATI). Ratifica ai sensi del comma 6 - Art. 15 - Legge Regionale 23.04.2004, n. 11.

Note per la trasparenza

Si tratta della ratifica, ai sensi del comma 6 dell'art.15 della LR n.11/2004, dell'approvazione del PATI dei Comuni di Bergantino e Melara. L'approvazione è stata votata dalla Conferenza di Servizi, svoltasi tra i due Comuni, Regione e Provincia di Rovigo, nella seduta dell'11 marzo 2016.

L'Assessore Avv. Cristiano Corazzari riferisce quanto segue.

I Comuni di Bergantino e Melara, rispettivamente con deliberazioni di Giunta n. 60 del 15.5.2009 e 62 del 19.5.2009 hanno adottato il Documento preliminare e lo schema di accordo per il PATI in oggetto.

L'Ufficio Regionale del Genio Civile di Rovigo con nota n. 206587 del 7 maggio 2012 ha espresso il proprio parere favorevole sulla valutazione di compatibilità idraulica ai sensi della DGR n. 1322 del 10.05.2006.

In data 6 agosto 2013, presso la sede dell'Amministrazione Provinciale di Rovigo, sono stati sottoscritti gli elaborati del PATI in oggetto dai rappresentanti della Provincia di Rovigo, dei Comuni di Bergantino e Melara e della Regione del Veneto.

I Comuni di Bergantino e Melara hanno adottato il PATI rispettivamente con deliberazione del Consiglio comunale n. 33 del 19 agosto 2013 e n. 19 del 30 settembre 2013.

La procedura di pubblicazione e deposito del PATI è regolarmente avvenuta, come si evince dalla documentazione prodotta, dalla quale risulta che sono pervenute n. 4 osservazioni.

La Commissione regionale VAS con provvedimento n. 102 del 4 agosto 2015 ha espresso il proprio parere favorevole, ai sensi della DGR n. 3262 del 24.10.2006.

Il Direttore della Sezione Urbanistica con decreto n. 13 del 1° marzo 2016 ha verificato la sufficienza del Quadro Conoscitivo ai sensi dell'art. 14, comma 7 e dell'art. 11 della LR n. 11/2004.

il Comitato Tecnico regionale, previsto dal comma 2 dell'art. 27 della LR n. 11/2004, ha espresso il proprio parere favorevole in data 24 febbraio 2016, argomento n. 15.

il Valutatore Tecnico Regionale previsto dal comma 1 dell'art. 27 della LR n. 11/2004, ha espresso il proprio parere favorevole n. 15 in data 24 febbraio 2016;

In data 2 marzo 2016, prot. 1419, il Sindaco del Comune capofila di Bergantino ha convocato, ai sensi dell'art. 15, comma 6, della L.R. 11/2004, la Conferenza di Servizi per il giorno 11 marzo 2016, per l'esame delle osservazioni pervenute e l'approvazione del PATI dei Comuni in argomento. La Conferenza di servizi, regolarmente svoltasi, ha approvato il Piano di Assetto del Territorio dei Comuni.

Nel verbale di approvazione la Conferenza ha ritenuto opportuno che gli elaborati del PATI siano da integrare con i pareri acquisiti e di seguito elencati:

  • della Commissione Regionale VAS n. 102 del 4 agosto 2015;
  • del Comitato Tecnico regionale n. 15 in data 24 febbraio 2016;
  • del Valutatore Tecnico Regionale n. 15 in data 24 febbraio 2016;

Il parere favorevole espresso dalla Conferenza riguarda pertanto gli elaborati costituenti il PATI dei Comuni in oggetto, adottato con le deliberazioni di Consiglio sopraccitate ed aggiornato a seguito dell'accoglimento delle osservazioni pervenute e delle integrazioni apportate con i pareri della VTR e della Commissione regionale VAS.

Il Sindaco del Comune di Bergantino con nota 2600 del 20 aprile 2016 ha trasmesso alla Regione, per la ratifica ai sensi dell'art. 15, comma 6, della LR 11/2004, gli elaborati definitivi adeguati al verbale della succitata conferenza.

Pertanto, gli elaborati approvati sono:

  • Tav. A 1 Carta dei vincoli e della pianificazione territoriale;
  • Tav. A2. Carta delle invarianti (i valori);
  • Tav. A3. Carta della fragilità territoriale;
  • Tav. A4. Carta della trasformabilità;
  • d01-01 Relazione tecnica;
  • d01-02 Relazione generale di Progetto;
  • d01-03 Relazione di sintesi;
  • d02-01 Norme Tecniche di Attuazione;
  • d02-01 all. A alle N.T.A. - perimetrazione dei centri storici e schedatura degli edifici di pregio;
  • d02-01 all. B alle N.T.A. - indirizzi e criteri per l'incentivazione della qualità architettonica;
  • banche dati alfanumeriche e vettoriali previste dall'art. 13, comma 3, lettera d) della LR 11 del 2004.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura proponente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale, e che successivamente alla definizione di detta istruttoria non sono pervenute osservazioni in grado di pregiudicare l'approvazione del presente atto;

VISTO l'art. 2, comma 1, lett. o), della legge regionale 31 dicembre 2012, n. 54 "L.R. per l'ordinamento e le attribuzioni delle strutture della Giunta regionale in attuazione della L.R. statutaria 17.04.2012, n. 1 'Statuto del Veneto' ";

VISTA la legge regionale 23 aprile 2004, n. 11 e le sue modifiche ed integrazioni;

delibera

1.   di ratificare, ai sensi dell'art. 15, comma 6, della legge regionale 23 aprile 2004, n. 11, l'approvazione del Piano di Assetto del Territorio Intercomunale di Bergantino e Melara (RO), a seguito degli esiti della Conferenza dei Servizi dell' 11 marzo 2016 il cui verbale costituisce l' Allegato A alla presente deliberazione;

2.   di dare atto che la presente deliberazione non comporta spesa a carico del bilancio regionale;

3.   di incaricare la Sezione Urbanistica dell'esecuzione del presente atto;

4.   di pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino ufficiale della Regione;

5.   ai sensi dell'art. 17 del D.Lgs. 152/2006 e smi, può essere presa visione del Piano approvato e di tutta la documentazione, oggetto di istruttoria, presso i Comuni di Bergantino e Melara, presso la Sezione Valutazione Progetti e Investimenti, via C. Baseggio, n.5 - 30174 Mestre (VE) e presso la Sezione Urbanistica, Calle Priuli - Cannaregio, 99 - 30121 Venezia, della Regione del Veneto.

(seguono allegati)

646_AllegatoA_322709.pdf

Torna indietro