Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 26 del 17/03/2015
Scarica la versione firmata del BUR n. 26 del 17/03/2015
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 26 del 17 marzo 2015


Materia: Urbanistica

Deliberazione della Giunta Regionale n. 234 del 03 marzo 2015

Accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali, concernente l'adozione di moduli unificati, semplificati e standardizzati per la presentazione dell'istanza del permesso di costruire, della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) edilizia, delle comunicazioni di inizio lavori (CIL) e di inizio lavori asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera, ai sensi dell'art. 9, comma 2, lettera c), D.Lgs. 281/1997. Conferenze Unificate del 12.06.2014 e del 18.12.2014. Approvazione della modulistica.

Note per la trasparenza

Approvazione della modulistica regionale unificata relativa al permesso di costruire, alla segnalazione certificata di inizio attività edilizia (SCIA), alla comunicazione di inizio lavori (CIL) e della comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera.

Il Vicepresidente on. Marino Zorzato riferisce quanto segue.

La Presidenza del Consiglio dei Ministri con nota prot. 3242/C1AI/C11AP ha trasmesso la documentazione inerente la Conferenza Unificata del 12.06.2014 che ha sancito l'accordo ai sensi dell'art. 9, comma 2, lettera c), D.Lgs. 281/1997, tra Governo, Regioni, comuni, Città metropolitane e Province, concernente l'adozione di moduli unificati e semplificati per la presentazione dell'istanza di permesso di costruire e della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) edilizia.

L'accordo, sottolinea la sopra citata nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri, costituisce il primo esempio di attuazione di 'Italia Semplice', un segno tangibile del nuovo impegno e della collaborazione tra Governo e gli Enti sopra indicati, per rispondere alla domanda di semplificazione dei cittadini e delle imprese che hanno richiesto, anche attraverso la consultazione telematica, moduli semplici e standardizzati.

L'accordo tra il Governo, le Regioni e gli Enti locali, concernente l'adozione di moduli unificati e semplificati per la presentazione dell'istanza del permesso di costruire e della segnalazione certificata di inizio attività edilizia (SCIA), adottato in sede di Conferenza Unificata del 12 giugno scorso, è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 161 del 14.07.2014.

Risultano pertanto approvati i modelli unificati, su scala nazionale, relativi alla presentazione delle istanze di permesso di costruire (PdC) e di segnalazione certificata di inizio attività edilizia (SCIA) di cui al DPR 380/2001, alla L. 241/1990 e al DPR 160/2010.

A seguito di successivo accordo del 18.12.2014, ai sensi dell'art. 9, comma 2, lettera c), D.Lgs. 281/1997, tra Governo, Regioni, comuni, Città metropolitane e Province, sono stati altresì adottati i moduli unificati e standardizzati per la presentazione della comunicazione di inizio lavori (CIL) e della comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera.

Tali accordi, prevedono che le Regioni, ove necessario, provvedano ad adeguare, in relazione alle specifiche normative regionali di settore, i contenuti dei quadri informativi dei moduli semplificati ed unificati, utilizzando i quadri e le informazioni individuati come variabili.

I comuni, a loro volta, provvederanno ad adeguare la modulistica attualmente in uso, sulla scorta delle indicazioni fornite dal presente provvedimento.

Considerato che la standardizzazione della modulistica mira a semplificare, l'iter amministrativo degli adempimenti a carico di cittadini e imprese.

Ritenuto pertanto di provvedere all'approvazione della modulistica regionale unificata relativa al permesso di costruire, alla segnalazione certificata di inizio attività edilizia (SCIA), alla comunicazione di inizio lavori (CIL) e della comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera, precisando che tale modulistica dovrà essere utilizzata sia per la presentazione delle pratiche, per il tramite del portale nazionale www.impresainungiorno.gov.it relative alle attività produttive (SUAP), sia per le istanze in materia edilizia ed urbanistica di competenza del SUE.

Ritenuto conseguentemente di approvare:

-      gli Allegati A e B riguardante "Moduli unificati e semplificati per la presentazione dell'istanza del permesso di costruire e della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) edilizia";

-      gli Allegati C e D "Moduli unificati e standardizzati per la presentazione della comunicazione di inizio lavori (CIL) e della comunicazione di inizio lavori asseverata (CILA) per gli interventi di edilizia libera".

Ritenuto che, qualora si rendesse necessario apportare ulteriori modifiche alla modulistica unificata, provvederà il Dipartimento Territorio con proprio provvedimento.

Ritenuto necessario inserire i citati Allegati A, B, C e D sul portale : www.impresainungiorno.gov.it.

Ritenuto necessario pubblicare il presente provvedimento nel Bollettino ufficiale della Regione ed inserirlo nel portale regionale www.regione.veneto.it/web/ambiente-e-territorio/modulistica-ambienteterritorio nell'apposita sezione dedicata all'urbanistica e paesaggio.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, il quale dà atto che la struttura proponente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

VISTA la nota della Presidenza del Consiglio dei Ministri prot. 3242/C1AI/C11AP;

VISTA la documentazione di cui alle Conferenze Unificate del 12.06.2014 e del 18.12.2014;

VISTA la L. 07.08.1990, n. 241 "Nuove norme in materia di procedimento amministrativo e di diritto di accesso ai documenti amministrativi";

VISTO il D.Lgs. 28.08.1997, n. 281 "Definizione ed ampliamento delle attribuzioni della Conferenza permanente per i rapporti tra lo Stato, le regioni e le province autonome di Trento e Bolzano ed unificazione, per le materie ed i compiti di interesse comune delle regioni, delle province e dei comuni, con la Conferenza Stato - citta' ed autonomie locali";

VISTO il DPR 06.06.2001, n. 380 "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia";

VISTO il D.Lgs. 07.03.2005, n. 82 "Codice dell'amministrazione digitale";

VISTO il D.L. 25.06.2008, n. 112 convertito con modificazioni dalla L. 06.08.2008, n. 133 "Disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione Tributaria";

VISTO il DPR 07.09.2010, n. 160 "Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attivita' produttive, ai sensi dell'art. 38, comma 3, del D.L. 25.06.2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla L. 06.08.2008, n. 133";

VISTO l'art. 2, L.R. 31.12.2012, n. 54 "Legge regionale per l'ordinamento e le attribuzioni delle strutture della Giunta regionale in attuazione della legge regionale statutaria 1/2012 'Statuto del Veneto' ".

VISTO il D.L. 12.09.2014, n. 133 convertito con modificazioni dalla L. 11.11.2014, n. 164 "Misure urgenti per l'apertura dei cantieri, la realizzazione delle opere pubbliche, la digitalizzazione del Paese, la semplificazione burocratica, l'emergenza del dissesto idrogeologico e per la ripresa delle attività produttive".

delibera

1.      di dare atto che le premesse e gli Allegati formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2.      di approvare i "Moduli unificati e semplificati per la presentazione dell'istanza del permesso di costruire (Allegato A) e della segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) edilizia (Allegato B)."

3.      di approvare i "Moduli unificati e standardizzati per la presentazione della (CIL) comunicazione di inizio lavori (Allegato C) e della (CILA) comunicazione di inizio lavori asseverata (Allegato D) per gli interventi di edilizia libera";

4.      di dare atto che la modulistica di cui ai precedenti punti 2 e 3, dovrà essere utilizzata sia per la presentazione delle pratiche, per il tramite del portale nazionale www.impresainungiorno.gov.it relative alle attività produttive (SUAP), sia per le istanze in materia edilizia ed urbanistica di competenza del SUE;

5.      di dare atto che la presente deliberazione non comporta spese a carico del bilancio regionale;

6.      di dare atto che qualora emergesse la necessità di apportare modifiche alla modulistica di cui agli Allegati A1, A2, B1 e B2, provvederà il Dipartimento Territorio, con proprio provvedimento;

7.      di incaricare la Sezione Urbanistica dell'esecuzione del presente atto;

8.      di pubblicare la presente deliberazione nel Bollettino ufficiale della Regione.

(seguono allegati)

234_AllegatoA_293664.pdf
234_AllegatoB_293664.pdf
234_AllegatoC_293664.pdf
234_AllegatoD_293664.pdf

Torna indietro