Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 14 del 30 gennaio 2024


Materia: Ambiente e beni ambientali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE AMBIENTE E TRANSIZIONE ECOLOGICA n. 272 del 13 dicembre 2023

Impegno di spesa. DGR n. 1458 del 27/11/2023 - Attivazione di due iniziative di approfondimento, informazione e formazione ambientale promosse da Legambiente Veneto denominate "EcoForum Veneto 2023" e "Aria Pulita per il Veneto".

Note per la trasparenza

Concessione di contributo a sostegno delle iniziative di approfondimento, informazione e formazione ambientale promossa da Legambiente Veneto denominate "EcoForum Veneto 2023" e "Aria Pulita per il Veneto".

Il Direttore

PREMESSO che con deliberazione n. 1458 del 27/11/2023, la Giunta Regionale, ha ravvisato l’opportunità di destinare parte delle risorse assegnate dallo Stato, di cui al sopra citato D.lgs. n. 112/1998, per la realizzazione, ad opera di Legambiente Veneto, delle iniziative denominate “EcoForum Veneto 2023” e “Aria Pulita per il Veneto”, programmate per la corrente annualità.

“EcoForum Veneto 2023”, evento programmato per novembre 2023 è giunto all’VIII^ edizione e propone occasioni di confronto e approfondimento su temi particolarmente sentiti come il nuovo Piano Rifiuti Veneto. Partecipano all’evento i Consigli di Bacino, le Amministrazioni pubbliche, le aziende virtuose e gli operatori del settore al fine di elaborare una strategia condivisa tesa a garantire una efficace ed efficiente gestione dei rifiuti nel Veneto e promuovere una sempre più competitiva economia circolare.

“Aria Pulita per il Veneto”, programmato per dicembre 2023, si pone l’obiettivo di condividere le buone pratiche tra settori delle amministrazioni e degli enti che possono agire per raggiungere i target previsti dalle norme regionali statali e dal recepimento delle direttive europee.

 Il medesimo provvedimento ha pertanto stabilito:

  • di assegnare all’Associazione “Legambiente Veneto”, con sede in Corso del popolo, 276 – 45100 Rovigo con codice fiscale 93037020299, per le motivazioni e secondo le modalità descritte nel medesimo provvedimento, la somma di euro 12.000,00 a sostegno delle spese previste in relazione all’iniziativa “EcoForum Veneto 2023” programmata per novembre 2023;
  • di assegnare all’Associazione “Legambiente Veneto”, con sede in Corso del popolo, 276 – 45100 Rovigo con codice fiscale 93037020299, per le motivazioni e secondo le modalità descritte nel medesimo provvedimento, la somma di euro 15.000,00 a sostegno delle spese previste in relazione all’iniziativa “Aria Pulita per il Veneto” programmata per dicembre 2023;
  • di determinare nella somma di euro 27.000,00, l’importo massimo delle obbligazioni di spesa alla cui assunzione provvederà con proprio atto il Direttore della Direzione Ambiente e Transizione ecologica, entro il corrente esercizio, disponendo la copertura finanziaria a valere sul capitolo 100717 “Trasferimenti per finanziamenti di attività di informazione, sperimentazione e monitoraggio nel campo della tutela ambientale (art. 70, D. Lgs. 31/03/1998, n. 112 – L.R. 21/01/2000, n. 3)” per l’esercizio finanziario corrente;
  • di dare atto che l’erogazione dei contributi in parola avverrà su presentazione, da parte di Legambiente Veneto, secondo le indicazioni dei preposti Uffici regionali, dei documenti giustificativi delle spese sostenute per la realizzazione delle iniziative descritte e previa consegna di una dettagliata relazione illustrativa delle attività svolte, entro il 31.12.2023;

RITENUTO necessario garantire l’integrale esecuzione di quanto previsto dalla deliberazione in oggetto provvedendo pertanto all’assunzione dell’impegno della somma di euro € 27.000,00 a favore dell’Associazione “Legambiente Veneto”, con sede in Corso del popolo, 276 – 45100 Rovigo con codice fiscale 93037020299 a sostegno delle iniziative programmate, sul capitolo 100717 “Trasferimenti per finanziamenti di attività di informazione, sperimentazione e monitoraggio nel campo della tutela ambientale (art. 70, D. Lgs. 31/03/1998, n. 112 – L.R. 21/01/2000, n. 3)” del Bilancio 2023-2025 che presenta sufficiente disponibilità – Piano dei conti integrato V Livello U.1.04.04.01.001, dando atto che le obbligazioni sono riconducibili a debiti non commerciali;

VISTO il decreto legislativo 7 marzo 2005, n. 82 “Codice dell'amministrazione digitale”;

VISTO il decreto legislativo 23 giugno 2011, n. 118 “Disposizioni in materia di armonizzazione dei sistemi contabili e degli schemi di bilancio delle Regioni, degli enti locali e dei loro organismi, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 5 maggio 2009, n. 42”;

VISTO il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33 “Riordino della disciplina riguardante il diritto di accesso civico e gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle pubbliche amministrazioni”;

VISTA la legge regionale 29 novembre 2001, n. 39 “Ordinamento del bilancio e della contabilità della Regione”;

VISTA la legge regionale 31 dicembre 2012, n. 54 “Legge regionale per l'ordinamento e le attribuzioni delle strutture della Giunta regionale in attuazione della legge regionale statutaria 17 aprile 2012, n. 1 ‘Statuto del Veneto ";

VISTE le note dell’Associazione “Legambiente Veneto” acquisite con prot. 329196 del 19/06/2023 prot. 608822 del 10/11/2023;

VISTA la L.R. del 23.12.2022 n. 32 “Bilancio di previsione 2023 - 2025”;

VISTA la DGR n. 1665 del 30.12.2022 che approva il Documento tecnico di accompagnamento del Bilancio di previsione 2023-2025 e successive variazioni;

VISTO il Decreto n. 71 del 28.12.2022 del Direttore dell’Area Risorse Finanziarie, Strumentali, ICT ed Enti locali di approvazione del Bilancio finanziario gestionale 2023–2025, su delega conferita con Decreto del Segretario Generale della Programmazione n.15 del 28 dicembre 2022;

decreta

  1. di confermare, secondo le modalità e per le motivazioni rappresentate in premessa che costituisce parte integrante e sostanziale del presente provvedimento nonché per quanto stabilito con DGR n. 1458 del 27/11/2023, l’assegnazione della somma di € 12.000,00 a favore dell’Associazione “Legambiente Veneto” a sostegno dell’iniziativa di carattere ambientale denominata “EcoForum Veneto 2023” e della somma di € 15.000,00 a favore della medesima Associazione a sostegno dell’iniziativa di carattere ambientale denominata Aria Pulita per il Veneto”;
  1. di impegnare la somma di euro € 27.000,00, secondo le specifiche contenute nell’Allegato Contabile del quale costituisce parte integrante e sostanziale, a favore dell’Associazione “Legambiente Veneto”, con sede in Corso del popolo, 276 – 45100 Rovigo con codice fiscale 93037020299, anagrafica 176230, a sostegno delle iniziative richiamate al precedente punto 1., sul capitolo 100717 “Trasferimenti per finanziamenti di attività di informazione, sperimentazione e monitoraggio nel campo della tutela ambientale (art. 70, D.lgs. 31/03/1998, n. 112 – L.R. 21/01/2000, n. 3)” del Bilancio 2023-2025 che presenta sufficiente disponibilità Art. 13 – Piano dei conti integrato V Livello U.1.04.04.01.001, dando atto che le obbligazioni sono riconducibili a debiti non commerciali e disponendo di comunicare al beneficiario l’avvenuta assunzione del presente impegno di spesa ai sensi dell’art. 56, comma 7 del Decreto Legislativo n. 118/2011 e ss.mm.ii.;
  1. Di attestare che l’imputazione della spesa avviene secondo esigibilità negli esercizi finanziari indicati nel suddetto Allegato Contabile.
  1. Di dare atto che la spesa di cui si dispone l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazioni ai sensi della L.R. 1/2011;
  1. Di dare atto che l’erogazione del contributo in parola avverrà su presentazione, da parte di Legambiente Veneto, secondo le indicazioni dei preposti Uffici regionali, dei documenti giustificativi delle spese sostenute per la realizzazione dell’iniziativa descritta e previa consegna di una dettagliata relazione illustrativa delle attività svolte entro il 31.12.2023;
  1. Di dare atto che, sulla base di quanto indicato in premessa, l’obbligazione di cui si dispone l’impegno di spesa è giuridicamente perfezionata ed esigibile e che la copertura finanziaria risulta essere completa fino al V livello del piano dei conti e che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  1. Di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’articolo 26 del D.lgs. 14 marzo 2013, n. 33;
  1. Di dare atto che, avverso il presente provvedimento, è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) oppure in via alternativa al Presidente della Repubblica, nei termini e nelle modalità previste dal D.lgs. 104/10;
  1. Di trasmettere il presente atto alla Direzione Bilancio e Ragioneria per l’apposizione del visto di regolarità contabile al fine del perfezionamento dell’efficacia.
  1. Di trasmettere il presente atto all’Associazione “Legambiente Veneto” ai sensi di quanto previsto dall’art. 56 comma 7 del D.lgs. n. 118/2011.
  1. Di pubblicare integralmente il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione;

Paolo Giandon

Torna indietro