Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 9 del 19 gennaio 2024


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA DIPENDENZE, TERZO SETTORE, NUOVE MARGINALITA' E INCLUSIONE SOCIALE n. 1400 del 30 novembre 2023

Iscrizione dell'Ente "FONDAZIONE DI COMUNITA' DELLA SINISTRA PIAVE - E.T.S." (rep. n. 108062; C.F. 91031250268) nella sezione "ALTRI ENTI DEL TERZO SETTORE" del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, ai sensi dell'articolo 22 del D. Lgs. del 3 luglio 2017 n. 117 e dell'articolo 34 co. 7 e articolo 17 del Decreto Ministeriale n. 106 del 15/09/2020.

Note per la trasparenza

Con il presente decreto si provvede ad iscrivere nel Registro Unico Nazionale del Terzo Settore (Runts) l’Ente “FONDAZIONE DI COMUNITA' DELLA SINISTRA PIAVE - E.T.S.” (rep. n. 108062; C.F. 91031250268) nella sezione “ALTRI ENTI DEL TERZO SETTORE”, ai sensi dell’articolo 22 del D. Lgs. del 3 luglio 2017 n. 117 e dell’articolo 34 co. 7 e articolo 17 del Decreto Ministeriale n. 106 del 15/09/2020. 

Il Direttore

VISTA la Legge regionale n. 54 del 31 dicembre 2012 avente ad oggetto l’ordinamento e le attribuzioni delle strutture della Giunta regionale in attuazione della Legge regionale statutaria 17 aprile 2012, n. 1 “Statuto del Veneto”, in particolare l’art. 2, comma 2;

VISTA la Delibera di Giunta regionale n. 803 del 27.05.2016, istitutiva della nuova struttura organizzativa regionale, prevista dall’art. 9 della Legge n. 54/2012 novellata, con la quale sono state individuate le Unità organizzative in cui si articolano le Direzioni; 

VISTA la Delibera di Giunta regionale n. 704 del 04.06.2020 con la quale è stato istituito l’Ufficio regionale del Registro unico nazionale del terzo settore, incardinato nella “Direzione Servizi Sociali” e, precisamente, nella Unità Organizzativa denominata “Dipendenze, Terzo settore, Nuove marginalità e Inclusione sociale”;

VISTO il DDR n. 1 del 05/01/2022 con il quale il Direttore della Direzione Servizi Sociali ha riconosciuto al Direttore dell’U.O. “Dipendenze, Terzo Settore, Nuove Marginalità e Inclusione Sociale” il potere di sottoscrizione relativamente alle attività, funzioni e provvedimenti in capo alla U.O. medesima;

VISTA la domanda di iscrizione per la sezione del RUNTS di cui all’art. 46, comma 1, lett. G del D.Lgs. 117/2017, presentata dal Dott. Costantino Salvatore, Notaio in Conegliano ai sensi dell’articolo 22, comma 1-bis del medesimo, in data 29/03/2023, per l’iscrizione dell’Ente “FONDAZIONE DI COMUNITA' DELLA SINISTRA PIAVE - E.T.S.” (rep. n. 108062; C.F. 91031250268);

VISTI l’articolo 22, comma 1-bis del Codice del Terzo settore e gli articoli 16 e 17 del D.M. n.106/2020;

VISTO la documentazione inviata in data 28/11/2023 a seguito di richiesta di prot. n. 286902 del 26/05/2023;

PRESO ATTO che l’ente risulta iscritto all’anagrafe delle ONLUS a decorrere dalla data 07/06/2012;

VERIFICATA la regolarità formale della documentazione presentata;

PRESO ATTO altresì dell’attestazione della sussistenza del patrimonio dell’Ente in conformità all’art. 22, comma 4, del Codice del Terzo settore;

decreta

  1. le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. ai sensi e per gli effetti dell’articolo 22 comma 1-bis del D. Lgs n. 117/2017 e dell’articolo 17 del Decreto Ministeriale n. 106 del 15/09/2020, l’iscrizione dell'Ente “FONDAZIONE DI COMUNITA' DELLA SINISTRA PIAVE - E.T.S.” (C.F. 91031250268), nella sezione “ALTRI ENTI DEL TERZO SETTORE” del RUNTS;
  3. a decorrere dalla data del presente provvedimento e per tutto il periodo per il quale l’Ente “FONDAZIONE DI COMUNITA' DELLA SINISTRA PIAVE - E.T.S.” è iscritto nel RUNTS, è sospesa l’efficacia dell’iscrizione nel registro delle persone giuridiche della Regione Veneto, a cui sarà data comunicazione del presente provvedimento; 
  4. avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale Veneto o, in alternativa, ricorso straordinario, al Capo dello Stato, rispettivamente entro 60 e 120 giorni dalla data di notifica del medesimo;
  5. di pubblicare integralmente il presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto.

Maria Carla Midena

Torna indietro