Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 1 del 02 gennaio 2024


Materia: Formazione professionale e lavoro

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE FORMAZIONE E ISTRUZIONE n. 1548 del 22 novembre 2023

Assunzione impegno di spesa e successiva liquidazione ai sensi artt. 56 e 57 del D.Lgs. 118/2011 e art. 44 della L.R. 39/2001 ss.mm.ii. per una obbligazione non commerciale relativa alla contribuzione prevista dalla DGR 1412 del 20/11/2023 avente ad oggetto la partecipazione della Regione del Veneto alla manifestazione "Job&Orienta 2023", Verona dal 22 al 25 novembre 2023. CUP H31D23000050002 L.R. 31/03/2017, n. 8.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si provvede all’assunzione di obbligazioni non commerciali e alla contestuale registrazione di impegni di spesa in merito alle attività di cui alla manifestazione “Job&Orienta 2023”, per quanto riguarda il contributo previsto dalla DGR 1412 del 20/11/2023.

Il Direttore

(omissis)

decreta

  1. di approvare le premesse quale parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;
  2. di disporre, ai sensi dell’art. 56 del D.Lgs. n. 118/2011 e s.m.i., la registrazione dell’impegno di spesa di Euro 110.000,00, in relazione all’obbligazione prevista dalla DGR 1412 del 20/11/2023, a favore di Veronafiere S.p.A., C.F. 00233750231, a carico del capitolo 072040 “Trasferimenti per attività di Formazione Professionale (L.R. 30/01/1990, n. 10 - L.R. 31/03/2017, n. 8)” del bilancio regionale 2023/2025, approvato con L.R. 32 del 23/12/2022, secondo le specifiche e l’esigibilità di cui all’Allegato A Allegato contabile (Omissis), parte integrante e sostanziale del presente atto, per le motivazioni di cui alla premessa;
  3. di prevedere che la liquidazione della spesa sarà effettuata ai sensi dell’art. 44 della L.R. 29/11/2001, n. 39 e dell’art. 57 del D.Lgs. n. 23/06/2011, n. 118 e ss.mm.ii., nel rispetto delle disposizioni di cui alla DGR 1412/2023, in un’unica soluzione, con esigibilità nel corrente esercizio, in via anticipata rispetto alla presentazione ed all’approvazione del rendiconto. L’istanza di erogazione dovrà essere corredata da nota di richiesta pagamento completa di marca da bollo da Euro 2,00, in regime fuori campo iva, nonché di dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa ai sensi dell’art. 47 del DPR n. 445/2000, di rispondenza della spesa all’attività finanziata e di relazione a consuntivo. È inoltre necessario presentare apposita polizza fideiussoria, redatta secondo il modello regionale di cui al Decreto della Direzione Formazione n. 573 del 01/07/2009, a copertura della somma richiesta in conto anticipi;
  4. di dare atto che il rendiconto delle attività realizzate e delle spese sostenute deve essere presentato dal beneficiario alla Direzione Formazione e Istruzione entro il termine di 60 giorni dalla conclusione delle attività;
  5. di dare atto che eventuali somme non rendicontante e/o non ammissibili, già erogate in conto anticipi, saranno chieste in restituzione;
  6. di attestare, ai sensi art. 56, comma 6, D.Lgs. 118/2011 e s.m.i., che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  7. di attestare la regolarità amministrativa del presente provvedimento;
  8. di dare atto che l’obbligazione di cui al presente decreto è giuridicamente perfezionata, presenta natura non commerciale e scade interamente nel corrente esercizio;
  9. di comunicare il presente provvedimento al beneficiario Veronafiere S.p.A.;
  10. di trasmettere il presente provvedimento alla Direzione Bilancio e Ragioneria per l’apposizione del visto di regolarità contabile al fine del perfezionamento dell’efficacia;
  11. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi degli artt. 26, comma 2 e 27 del D.Lgs. 14/03/2013, n. 33;
  12. di pubblicare il presente decreto per estratto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Massimo Marzano Bernardi

 Allegato (omissis)

Torna indietro