Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 5 del 12/01/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 5 del 12/01/2021
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 5 del 12 gennaio 2021


Materia: Demanio e patrimonio

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA FITOSANITARIO n. 55 del 23 ottobre 2020

Impegno di spesa per manutenzione attrezzatura di laboratorio.

Note per la trasparenza

Con il presente atto si impegna la spesa per la manutenzione dell'autoclave DE LAMA del laboratorio dell'U.O. Fitosanitario. Estremi dei principali documenti dell'istruttoria: Preventivo ditta VENETA ENGINEERING assunto agli atti con prot. reg.le n. 449316 del 22/10/2020.

Il Direttore

VISTO il D.Lgs. 19 agosto 2005 n. 214 “Attuazione della direttiva 2002/89/CE concernente le misure di protezione contro l’introduzione e la diffusione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali e ai prodotti vegetali” in particolare l’art. 50 che affida competenze ad ogni Servizio fitosanitario regionale, in particolare ai compiti di cui alla lettera c) che recita “il controllo e la vigilanza ufficiale sullo stato fitosanitario dei vegetali coltivati e spontanei, nonché dei loro prodotti nelle fasi di produzione, conservazione e commercializzazione, al fine di verificare la presenza di organismi nocivi, anche attraverso l’esecuzione di analisi fitosanitarie specialistiche”;

CONSIDERATO che in applicazione delle norme comunitarie, nazionali e regionali si rende necessaria la verifica fitosanitaria dei vegetali, dal luogo di produzione fino alla fase della commercializzazione, per la quale vengono eseguite analisi di laboratorio che confermano o escludono la presenza degli organismi nocivi;

CONSIDERATO che per l’esecuzione delle analisi di laboratorio nell’ambito dell’Unità Organizzativa Fitosanitario sono presenti laboratori dotati di strumentazione tecnica ad alto contenuto tecnologico, con la quale è possibile eseguire l’attività diagnostica secondo metodi ufficiali;

PRESO ATTO che necessita provvedere alla manutenzione dell’autoclave DE LAMA;

VIST0 il preventivo presentato dalla Ditta VENETA ENGINEERING Via Lovanio 8-10 – 37135 Verona, C.F 00828990226 P.IVA 01781590235 assunto agli atti con prot. reg. le n. 449316 del 22/10/2020, per l’importo complessivo di € 149,75, IVA ed ogni altro oneri inclusi;

CONSIDERATO che l’art. 36 comma 2, lettera a) del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 – Codice degli Appalti e s.m.i. – prevede che per gli affidamenti sotto soglia si possa procedere: “per affidamenti di importo inferiore a 40.000,00 Euro, mediante affidamento diretto anche senza previa consultazione di due o più operatori economici o per i lavori in amministrazione diretta”, come recepito dall’Allegato A, lettera A) delle D.G.R. n. 1475 del 18/09/2017 e n. 1863 del 06/12/2019;

PRESO ATTO che il comma 130 dell’articolo 1 della legge 30 dicembre 2018, n. 145 di modifica dell’articolo 1, comma 450 della legge 27 dicembre 2006, n. 296, dispone che per gli acquisti di beni e servizi di importo pari o superiore ad Euro 5.000,00 le amministrazioni sono tenute a fare ricorso al MEPA Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione e che l’acquisto di cui al presente decreto è di importo inferiore ad Euro 5.000,00 (IVA esclusa);

RITENUTO pertanto di affidare l’incarico per la manutenzione dell’autoclave DE LAMA alla ditta VENETA ENGINEERING con sede a Verona, Via Lovanio 8-10 –Z.A.I. – Cod. Fisc. 00828990226 e P. IVA 01781590235, per l’importo complessivo di € 149,75, IVA ed ogni altro oneri inclusi

RICHIAMATA la nota in data odierna, prot. n. 452059 con cui l’U.O. Fitosanitario ha affidato alla Ditta sopra citata il servizio in oggetto;

CONSIDERATO che l’obbligazione di spesa è perfezionata e che la stessa sarà esigibile per un importo complessivo di € 149,7 (IVA inclusa) entro il 31/12/2020;

DATO ATTO che trattasi di debito di natura commerciale;

DATO atto che necessita provvedere all’impegno e liquidazione della spesa a favore della ditta VENETA ENGINEERING;

VISTA la Legge regionale 39/2001 inerente l’ordinamento del bilancio e della contabilità della Regione Veneto;

VISTA la Legge regionale 54/2012;

VISTA la L.R. n. 1/2011;

VISTO il D. Lgs. 33/2013 e il D. Lgs. 97/2016;

VISTO il D. Lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.;

VISTO il D. Lgs n. 50/2016;

VISTE le Linee Guida n. 4 ANAC di attuazione del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50;

VISTA la L.R. statutaria n. 1/2012;

VISTA la L.R. 25/11/2019, n. 45 “Legge di stabilità regionale 2020”;

VISTA la L.R. 25/11/2019, n. 46 “Bilancio di previsione 2020-2022”;

VISTA la D.G.R. 29/11/2019, n. 1716 “Approvazione del Documento Tecnico di Accompagnamento al Bilancio di previsione 2020-2022”;

VISTO il Decreto del Segretario Generale della Programmazione 16/12/2019, n. 10 “Bilancio Finanziario Gestionale 2020-2022”;

VISTA la D.G.R. 21/01/2020, n. 30 “Direttive per la gestione del Bilancio di previsione 2020-2022”;

decreta

1. di considerare le premesse come parte integrante del presente atto;

2. di affidare la manutenzione ordinaria dell’autoclave DE LAMA alla ditta VENETA ENGINEERING con sede a Verona, Via Lovanio 8-10 –Z.A.I. – Cod. Fisc. 00828990226 e P. IVA 01781590235, per l’importo complessivo di € 149,75, IVA ed ogni altro oneri inclusi, codice CIG Z0B2EE5699;

3. di impegnare la somma complessiva di Euro 149,75 sul capitolo n. 101404 “Azioni Regionali di profilassi fitosanitaria (art. 61, L.R. 12/12/2003, n. 40 - art. 34; L.R. 06/07/2012, n. 24)”, Art. 014 “Manutenzione ordinaria e riparazioni”, codice V^ livello U.1.03.02.09.004 “Manutenzione ordinaria e riparazioni di impianti e macchinari” del bilancio di previsione 2020-2022 a favore della ditta VENETA ENGINEERING con sede a Verona, Via Lovanio 8-10 –Z.A.I. – Cod. Fisc. 00828990226 e P. IVA 01781590235

4. di dare atto che la copertura finanziaria dell’impegno di spesa di cui al precedente punto 3), per l’importo complessivo di € 149,75, è assicurata dall’accertamento in entrata n. 757/2020 disposto con Decreto del Dirigente dell’U.O. Fitosanitario n. 1 del 13/01/2020 a valere sul capitolo di entrata n. 100299 “Tariffe per le autorizzazioni, controlli fitosanitari per le certificazioni vivaistiche (D.lgs. 19/06/2005, n. 214 – art. 35 L.R. 06/07/2012, n. 24)”, ai sensi art. 53 D. Lgs. 118/2011 e s.m.i., allegato 4/2, principio 3.6;

5. di attestare che l’obbligazione di spesa di cui si dispone l’impegno con il presente atto è giuridicamente perfezionata, ai sensi dell’art. 56, commi 1 e 2 del D. Lgs. n. 118/ e che la stessa sarà esigibile nell’ esercizio finanziario 2020;

6. di attestare che il programma dei pagamenti è compatibile con i relativi stanziamenti di bilancio ai sensi di quanto previsto dall’art. 56 comma 6 del D. Lgs. n 118/2011;

7. di dare atto che alla liquidazione della spesa si procederà ai sensi dell’art. 44 e seguenti della L.R. 39/2001, entro trenta giorni dal ricevimento di regolare fattura;

8. di dare atto che la spesa di cui si dispone l’impegno con il presente atto ha natura di debito commerciale;

9. di dare atto che la spesa di cui si dispone l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazione ai sensi della L.R. 1/2011;

10. di dare atto che si provvederà a comunicare al suddetto beneficiario l’avvenuta assunzione del presente impegno di spesa ai sensi dell’art. 56, comma 7 del D. Lgs. n. 118/2011;

11. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;

12. di inoltrare il presente decreto alla Direzione Bilancio e Ragioneria, ai fini dell’apposizione del visto di regolarità contabile

13. di pubblicare integralmente il presente atto nel Bollettino ufficiale della Regione.

Giovanni Zanini

Torna indietro