Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 5 del 12/01/2021
Scarica la versione firmata del BUR n. 5 del 12/01/2021
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 5 del 12 gennaio 2021


Materia: Consulenze e incarichi professionali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA UNITA' ORGANIZZATIVA FITOSANITARIO n. 52 del 01 settembre 2020

Spese per attività di controllo del territorio Veneto da parassiti da "quarantena". Affidamento del servizio a n. 8 prestatori di servizi fitosanitari. Impegno di spesa. Reg. UE 652/2014.

Note per la trasparenza

Affidamento incarico a n. 8 prestatori di servizi fitosanitari iscritti nell'elenco, ai sensi della DGR n. 551 del 03/04/2012, per eseguire azioni di monitoraggio al fine di accertare la presenza di organismi nocivi su un elevato numero di siti produttivi. Reg. UE 652/2014.

Estremi dei principali documenti dell'istruttoria:
Regolamento (UE) n. 652/2014 del 15 maggio 2014 Grant Decision SANTE/PH/2020/IT/SI2.823113.

Il Direttore

VISTO il Decreto Legislativo 19 agosto 2005, n. 214 di attuazione della Direttiva 2002/89/CE concernente le misure di protezione contro l’introduzione e la diffusione nella Comunità di organismi nocivi ai vegetali o ai prodotti vegetali;

VISTO il Regolamento (UE) n. 652/2014 del 15 maggio 2014 che dall’art.19 al 29 fissa le disposizioni in materia di contribuzione finanziaria dell’Unione Europea alle spese sostenute da un Paese membro per l’attuazione dei programmi nazionali di monitoraggio nel settore fitosanitario;

VISTA la richiesta di partecipazione della Regione Veneto al Programma nazionale di Monitoraggio (Reg. Ue 652/2014), inoltrata al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo nella quale si è previsto il monitoraggio, per l’anno 2020, di 32 organismi nocivi;

VISTA la comunicazione del 7 febbraio 2020, prot. n. 0004253 del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali di trasmissione della Grant Decision SANTE/PH/2020/IT/SI2.823113 con la quale è stato approvato dalla Commissione Europea il Programma di Monitoraggio presentato dall’Italia per l’anno 2020, con la relativa tabella di riparto del finanziamento tra le Regioni;

CONSIDERATO che nella nota sopracitata si comunica inoltre l’identificazione, come concordato in sede di Comitato Fitosanitario Nazionale, del Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria - CREA come soggetto gestore dei Programmi di Monitoraggio cofinanziati dall’UE, per quanto attiene le attività di rendicontazione tecnica e finanziaria previste dal progetto:

PRESO ATTO che il finanziamento sia comunitario che statale verrà versato alla Regione Veneto dal CREA – Consiglio per la Ricerca in Agricoltura e l’Analisi dell’Economia Agraria, sugli appositi capitoli già istituiti;

VISTA la nota del CREA che comunica l’assegnazione al progetto “Monitoraggio cofinanziato 2020” del seguente CUP: C59E19001230007;

CONSIDERATO che il Programma di Monitoraggio 2020 della Regione Veneto prevede il monitoraggio di 32 organismi nocivi e un importo di spesa complessivo di € 239.702,00, di cui il 50% erogato a saldo dalla Comunità Europea ed il 50% rimborsato dal Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali con i fondi resi disponibili dal Fondo di rotazione;

CONSIDERATO che nell’ambito del suddetto programma è previsto, tra l’altro, il monitoraggio territoriale finalizzato all’accertamento della presenza dell’organismo nocivo “Flavescenza dorata” nei campi di piante madri e nei barbatellai utilizzati dai vivaisti per la produzione di materiale di moltiplicazione del genere Vitis;

CONSIDERATO che lo svolgimento dei suddetti monitoraggi comporta un carico di lavoro per il quale l’U.O. Fitosanitario non ha la sufficiente dotazione di personale per realizzarlo direttamente e, pertanto, necessita avvalersi della collaborazione con soggetti esterni dotati di competenza ed esperienza;

VISTA la DGR n. 551 del 03/04/2012 che prevede l’istituzione dell’elenco dei prestatori di servizi fitosanitari ai sensi dell’art. 125 del D. Lgs. 163/06;

VISTO che l’art. 36, comma 2, lettera a) del Decreto Legislativo 18 aprile 2016, n. 50 – Codice degli Appalti e s.m.i. – prevede che per gli affidamenti sotto soglia si possa procedere: “per affidamenti di importo inferiore a 40.000,00 Euro, mediante affidamento diretto anche senza previa consultazione di due o più operatori economici o per i lavori in amministrazione diretta”, come recepito dall’Allegato A, lettera A) delle D.G.R. n. 1475 del 18/09/2017 e n. 1832 del 06/12/2019;

VISTE le Linee Guida n. 4, adottate dall’ANAC, di attuazione del D. Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 recanti “Procedure per l’affidamento dei contratti pubblici di importo inferiore alle soglie di rilevanza comunitaria, indagini di mercato e formazione e gestione degli elenchi di operatori economici”, approvate dal Consiglio dell’Autorità con delibera n. 1097 del 26 ottobre 2016;

VISTO il Decreto n. 13 dell’11/04/2012 con il quale è stato approvato l’Avviso pubblico per la costituzione e il funzionamento dell’Elenco dei prestatori di servizi fitosanitari;

VISTO il decreto n. 19 del 5 giugno 2012 con il quale è stato istituito l’elenco di professionisti qualificati per l'affidamento di attività di controllo del territorio Veneto a supporto delle attività dell’U.Per. Servizi Fitosanitari;

VISTO il decreto n. 31 del 19 maggio 2020 con il quale è stato aggiornato l’elenco dei prestatori di servizi fitosanitari;

RITENUTO di avvalersi del suddetto elenco per l’affidamento di servizi relativi a monitoraggio fitosanitario;

Verificato che Consip S.p.a. a tutt’oggi non ha stipulato alcuna convenzione relativa a servizi comparabili con l’oggetto del presente affidamento d’incarico;

VISTO il decreto n. 44 del 7 agosto 2020 con il quale sono stati determinati i compensi ai tecnici professionisti inseriti nell’elenco dei prestatori di servizi fitosanitari;

Ritenuto, quindi, di affidare tali incarichi mediante stipulazione dei contratti, con i seguenti prestatori di servizi fitosanitari:

  • Bonomi Fausto per l’importo di € 7.075,00;
  • Burbello Alberto per l’importo di € 4.880,00;
  • Chiarot Enrico per l’importo di € 3.955,00;
  • Corazzina Elena per l’importo di € 6.575,00;
  • Fabris Giorgia per l’importo di € 4.205,00;
  • Gaiardoni Davide per l’importo di € 6.655,00
  • Lenzi Antonella per l’importo di € 7.155,00;
  • Tullo Pietro per l’importo di € 5.130,00;

CONSIDERATO che l’ammontare dell’obbligazione commerciale a favore dei prestatori di servizi fitosanitari, confermata nei termini disposti dal presente atto è pari complessivamente ad € 45.630,00, esigibile nell’anno 2020;

PRESO ATTO che il programma di monitoraggio fitosanitario non include alcuni costi tra cui l'IVA (spesa non eligibile); pertanto per la copertura della spesa dell'IVA, è necessario impegnare l'importo sul capitolo n. 101404 di competenza regionale;

VERIFICATO che l’attività di cui al presente provvedimento è finanziata dagli accertamenti in entrata, disposti con i seguenti decreti:

  • decreto n. 10 del 19/02/2020 del Direttore dell’Unità Organizzativa Fitosanitario:
    • accertamento n. 1576/2020 per l’importo di € 22.375,00 a valere sul capitolo di entrata n. 101072 “Assegnazione comunitaria per la realizzazione del programma di indagine sulla presenza di organismi nocivi di cui agli artt. 19 ss. del Reg UE 652/2014 (Reg.to UE 15/05/2014, n.652)“;
    • accertamento n. 1577/2020 per l’importo di € 22.375,00 a valere sul capitolo di entrata n. 101073 “Assegnazione statale per la realizzazione del programma di indagine sulla presenza di organismi nocivi di cui agli artt. 19 ss. del Reg UE 652/2014 (Reg.to UE 15/05/2014, n.652)“;
  • decreto n. 1 del 13/01/2020 del Direttore dell’Unità Organizzativa Fitosanitario accertamento n. 757/2020 per l’importo di € 880,00 a valere sul capitolo di entrata n. 100299 “Tariffe per le autorizzazioni, controlli fitosanitari e per le certificazioni vivaistiche (D.Lgs. 19/08/2005, n. 214 - Art. 35, L.R. 06/07/2012, n. 24)”;

RITENUTO pertanto di disporre la copertura finanziaria della spesa complessiva di euro 45.630,00, finanziata dalle entrate vincolate accertate per il medesimo importo nell’esercizio 2020, assumendo gli impegni come riportato nella tabella sotto indicata, Art. 025, codice V^ livello U.1.03.02.99.999, con imputazione all’esercizio 2020:
 

BENEFICIARI

CAPITOLO 103416
“Realizzazione del programma di indagine sulla presenza di organismi nocivi di cui agli artt. 19 ss. del Reg UE 652/2014 - Quota comunitaria - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 15/05/2014, n.652)”

CAPITOLO 103417
“Realizzazione del programma di indagine sulla presenza di organismi nocivi di cui agli artt. 19 ss. del Reg UE 652/2014 - Quota statale - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 15/05/2014, n.652)”

CAPITOLO 101404
“Azioni regionali di profilassi fitosanitaria (Art. 61, L.R. 12/12/2003, n.40 - Art. 35, L.R.. 06/07/2012, n.24)”

TOTALE

BONOMI FAUSTO

3.537,50

3.537.50

--

7.075,00

BURBELLO ALBERTO

2.000,00

2.000,00

880,00

4.880,00

CHIAROT ENRICO

1.977,50

1.977,50

--

3.955,00

CORAZZINA ELENA

3.287,50

3.287,50

--

6.575,00

FABRIS GIORGIA

2.102,50

2.102,50

--

4.205,00

GAIARDONI DAVIDE

3.327,50

3.327,50

--

6.655,00

LENZI ANTONELLA

3.577,50

3.577,50

--

7.155,00

TULLO
PIETRO

2.565,00

2.565,00

--

5.130,00

Totali

22.375,00

22.375,00

880,00

45.630,00

 

ACCERTATA la compatibilità dei pagamenti con gli stanziamenti di Bilancio e con le regole di finanza pubblica, ai sensi dell’art. 56 del D. Lgs. 118/2011;

DATO ATTO che l’obbligazione per cui si dispone l’impegno con il presente provvedimento, che costituisce debito commerciale, è perfezionata ed esigibile nel corrente esercizio;

VISTA la L.R.29 novembre 2001 n. 39 “Ordinamento del bilancio e della contabilità della Regione”;

VISTO il D.lgs. n. 33/2013;

VISTO il D. Lgs n. 126/2014 integrativo e correttivo del D. Lgs. n. 118/2011;

VISTA la L.R. statutaria n. 1/2012;

VISTA la L.R. 25/11/2019, n. 45 “Legge di stabilità regionale 2020”;

VISTA la L.R. 25/11/2019, n. 46 “Bilancio di previsione 2020-2022”;

VISTA la D.G.R. 29/11/2019, n. 1716 “Approvazione del Documento Tecnico di Accompagnamento al Bilancio di previsione 2020-2022”;

VISTO il Decreto del Segretario Generale della Programmazione 16/12/2019, n. 10 “Bilancio Finanziario Gestionale 2020-2022”;

VISTA la D.G.R. 21/01/2020, n. 30 “Direttive per la gestione del Bilancio di previsione 2020-2022”;

decreta

1. di considerare le premesse come parte integrante del presente atto;

2.  di attestare che l’obbligazione, relativa all’incarico per eseguire azioni di monitoraggio e l’elaborazione dei relativi dati, al fine di accertare la presenza di organismi nocivi, come da contratti stipulati in data odierna, agli atti della struttura, per un importo complessivo pari ad € 45.630,00, codice CUP C59E19001230007 di cui al presente atto è giuridicamente perfezionata a favore dei seguenti beneficiari:

  • Bonomi Fausto residente omissis (C.F. omissis), (P.IVA 04239360235) – per l’importo complessivo di € 7.075,00 codice CIG Z6C2E0AAFA – termine attività 15/10/2020;
  • Burbello Alberto, residente omissis (C.F. omissis) (P.IVA 03415540248) per l’importo complessivo di € 4.880,00 – codice CIG Z202E0AB15, termine attività 15/10/2020;
  • Chiarot Enrico, residente omissis (C.F. omissis) (P.IVA 04201380278) per l’importo complessivo di € 3.955,00 – codice CIG Z692E0AB26, termine attività 15/10/2020;
  • Corazzina Elena, residente omissis, (C.F. omissis) (P.IVA 04342020239) per l’importo complessivo di € 6.575,00 – codice CIG ZF02E0AB42 – termine attività 15/10/2020;
  • Fabris Giorgia, residente omissis, (C.F. omissis) (P.IVA04116180276) per l’importo complessivo di € 4.205,00 – codice CIG ZA42E0AB5D - termine attività 15/19/2020;
  • Gaiardoni Davide, residente omissis (C.F. omissis) (P.IVA 04409530237) per l’importo complessivo di € 6.655,00 – codice CIG Z752E0AB71 - termine attività 15/10/2020;
  • Lenzi Antonella, residente omissis (C.F. omissis) (P.IVA 04732730231) per l’importo complessivo di € 7.155,00 – codice CIG Z082E0AB7A - termine attività 15/10/2020;
  • Tullo Pietro, residente omissis (C.F. omissis) (P.IVA 04736990260) per l’importo complessivo di € 5.130,00 – codice CIG Z792E0AB8A - termine 15/10/2020;

3. di dare atto che l’obbligazione per l’importo complessivo di € 45.630,00 scade nell’esercizio 2020;

4. di dare atto che la copertura finanziaria dell’obbligazione per l’importo complessivo di € 45.630,00 è finanziata dagli accertamenti in entrata, disposti con i seguenti decreti:

  • decreto n. 10 del 19/02/2020 del Direttore dell’Unità Organizzativa Fitosanitario:
    • accertamento n. 1576/2020 per l’importo di € 22.375,00 a valere sul capitolo di entrata n. 101072 “Assegnazione comunitaria per la realizzazione del programma di indagine sulla presenza di organismi nocivi di cui agli artt. 19 ss. del Reg UE 652/2014 (Reg.to UE 15/05/2014, n.652)“;
    • accertamento n. 1577/2020 per l’importo di € 22.375,00 a valere sul capitolo di entrata n. 101073 “Assegnazione statale per la realizzazione del programma di indagine sulla presenza di organismi nocivi di cui agli artt. 19 ss. del Reg UE 652/2014 (Reg.to UE 15/05/2014, n.652)“;
  • decreto n. 1 del 13/01/2020 del Direttore dell’Unità Organizzativa Fitosanitario accertamento n. 757/2020 per l’importo di € 880,00 a valere sul capitolo di entrata n. 100299 “Tariffe per le autorizzazioni, controlli fitosanitari e per le certificazioni vivaistiche (D.Lgs. 19/08/2005, n. 214 - Art. 35, L.R. 06/07/2012, n. 24)”;

5. di disporre la copertura finanziaria della spesa complessiva di euro 45.630,00, finanziata dalle entrate vincolate accertate per il medesimo importo nell’esercizio 2020, assumendo gli impegni come riportato nella tabella sotto indicata, Art. 025, codice V^ livello U.1.03.02.99.999, con imputazione all’esercizio 2020:
 

BENEFICIARI

CAPITOLO 103416
“Realizzazione del programma di indagine sulla presenza di organismi nocivi di cui agli artt. 19 ss. del Reg UE 652/2014 - Quota comunitaria - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 15/05/2014, n.652)”

CAPITOLO 103417
“Realizzazione del programma di indagine sulla presenza di organismi nocivi di cui agli artt. 19 ss. del Reg UE 652/2014 - Quota statale - Acquisto di beni e servizi (Reg.to UE 15/05/2014, n.652)”

CAPITOLO 101404
“Azioni regionali di profilassi fitosanitaria (Art. 61, L.R. 12/12/2003, n.40 - Art. 35, L.R.. 06/07/2012, n.24)”

TOTALE

BONOMI FAUSTO

3.537,50

3.537.50

--

7.075,00

BURBELLO ALBERTO

2.000,00

2.000,00

880,00

4.880,00

CHIAROT ENRICO

1.977,50

1.977,50

--

3.955,00

CORAZZINA ELENA

3.287,50

3.287,50

--

6.575,00

FABRIS GIORGIA

2.102,50

2.102,50

--

4.205,00

GAIARDONI DAVIDE

3.327,50

3.327,50

--

6.655,00

LENZI ANTONELLA

3.577,50

3.577,50

--

7.155,00

TULLO
PIETRO

2.565,00

2.565,00

--

5.130,00

Totali

22.375,00

22.375,00

880,00

45.630,00

 

6. di dare atto che, ai sensi dell’art. 56, comma 6, D.lgs. 118/2011 e s.m.i., per il presente decreto, il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;

7. di prendere atto che le suddette somme costituiscono debito commerciale;

8. di dare atto che alla liquidazione delle spese si procederà ai sensi dell’articolo 44 e seguenti della L.R. 39/2001, entro 60 giorni dal ricevimento della fattura;

9. di dare atto che la spesa di cui si dispone l’impegno con il presente atto non rientra nelle tipologie soggette a limitazione ai sensi della L.R. 1/2011;

10. di dare atto che si provvederà a comunicare ai suddetti beneficiari l’avvenuta assunzione degli impegni di spesa di cui al presente atto ai sensi dell’articolo 56 comma 7 del D. Lgs 118/2011;

11. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’articolo 23 del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33;

12. di inoltrare il presente decreto alla Direzione Bilancio e Ragioneria, ai fini dell’apposizione del visto di regolarità contabile;

13. di pubblicare integralmente il presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Giovanni Zanini

Torna indietro