Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 174 del 20/11/2020
Scarica la versione firmata del BUR n. 174 del 20/11/2020
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 174 del 20 novembre 2020


Materia: Servizi sociali

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE SERVIZI SOCIALI n. 129 del 11 novembre 2020

Avviso per la raccolta di proposte di candidatura per la designazione dei due esponenti delle associazione di fattorie sociali maggiormente rappresentative da inserire nel gruppo di lavoro istituito con DGR n. 1180 dell'11 agosto 2020.

Note per la trasparenza

Il provvedimento approva l’avviso per la candidatura per la designazione dei due esponenti delle associazione di fattorie sociali maggiormente rappresentative da inserire nel gruppo di lavoro istituito con DGR n. 1180 dell’11 agosto 2020.

Il Direttore

VISTA la con DGR n. 1180 dell’11 agosto 2020 “Costituzione del gruppo di lavoro di cui all’art. 1 della legge regionale n. 24 gennaio 2020 n. 1 per la definizione dei criteri e delle modalità di integrazione delle attività di agricoltura sociale nella programmazione locale degli interventi e servizi sociali, di cui all’articolo 1, comma 2 della legge 8 novembre 2000 n. 328 “Legge quadro per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali””;

ATTESO che la DGR n. 1180 dell’11 agosto 2020 stabilisce che il gruppo di lavoro sia composto da:

  1. il Direttore della Direzione Servizi Sociali, o un suo delegato;
  2. il Direttore della Direzione Agroalimentare, o un suo delegato;
  3. il Direttore della Direzione Formazione e Istruzione, o un suo delegato;
  4. il Direttore della Direzione del Lavoro, o un suo delegato;
  5. due Direttori dei Servizi Sociali di Aziende ULSS del Veneto o loro delegati;
  6. un rappresentante per i Comuni del Veneto individuato dall’Associazione Nazionale Comuni Italiani sezione del Veneto (ANCI Veneto);
  7. due esponenti delle organizzazioni professionali del settore agricolo rappresentate nel Tavolo verde previsto dall’articolo 3 della LR n. 32 del 9 agosto 1999 “Organizzazione dei servizi di sviluppo agricolo” designati dalle medesime;
  8. un esponente per ogni associazione di fattorie sociali maggiormente rappresentativa legalmente costituita, alla data di approvazione della presente, fino ad un massimo di due esponenti;
  9. un rappresentante della Cooperazione sociale;
  10. un rappresentante dei familiari di persone disabili, designato da ANFFAS;

ATTESO che la medesima DGR prevede che i componenti di cui alle lettere e., f., g., h., i., j., siano nominati con apposito Decreto a firma del Direttore della Direzione Servizi Sociali;

RITENUTO di dover quindi provvedere alla pubblicazione dell’avviso per la proposizione delle candidature alla nomina degli esponenti di cui al punto h) succitato, da parte dei soggetti interessati;

decreta

  1. di approvare l’avviso, nella formulazione contenuta nell’Allegato A, parte integrante del presente decreto;
     
  2. di approvare la “proposta di candidatura” contenuta all’Allegato B, parte integrante del presente provvedimento;
     
  3. di prevedere che le “proposte di candidatura” dovranno pervenire alla Direzione Servizi Sociali esclusivamente a mezzo pec all’indirizzo area.sanitasociale@pec.regione.veneto.it entro e non oltre il quindicesimo giorno successivo alla data di pubblicazione dell’avviso di cui all’Allegato A, nel Bollettino Ufficiale della Regione, complete in ogni loro parte, pena la non ammissibilità della candidatura;
     
  4. di ribadire che l’attività del Gruppo non comporterà per l’Amministrazione regionale alcun onere aggiuntivo e che i componenti esterni all’Amministrazione regionale parteciperanno ai lavori a titolo gratuito;
     
  5. che, ai sensi dell’articolo 3 comma 4 della Legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, avverso il presente provvedimento è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale del Veneto entro 60 giorni dell’avvenuta conoscenza ovvero, in alternativa, è ammesso ricorso straordinario al Presidente della Repubblica da proporre entro 120 giorni dal medesimo termine;
     
  6. di pubblicare integralmente il presente provvedimento nel Bollettino Ufficiale della Regione.

Fabrizio Garbin

(seguono allegati)

129_Allegato_A_DDR_129_11-11-2020_434302.pdf
129_Allegato_B_DDR_129_11-11-2020_434302.pdf

Torna indietro