Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 174 del 20/11/2020
Scarica la versione firmata del BUR n. 174 del 20/11/2020
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 174 del 20 novembre 2020


Materia: Appalti

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE ACQUISTI E AA.GG n. 282 del 09 novembre 2020

Aggiudicazione definitiva della procedura negoziata, tramite Richiesta di Offerta (RdO) n. 2652317 sul Me.PA. di Consip S.p.A. per l'affidamento del servizio di traduzione ed interpretariato a favore della Regione del Veneto Giunta regionale, mediante accordo quadro di durata triennale con unico operatore economico a favore dell'operatore economico ARKADIA TRANSLATIONS s.r.l. con sede legale in Bergamo (BG) C.F. e P.IVA 02717560169 - CIG: 8442970F3D.

Note per la trasparenza

Con il presente atto si approva l'aggiudicazione definitiva della procedura negoziata per l'affidamento del servizio di traduzione ed interpretariato a favore della Regione del Veneto Giunta regionale, mediante accordo quadro di durata triennale con unico operatore economico a favore all'operatore ARKADIA TRANSLATIONS s.r.l. con sede legale in Bergamo (BG) - Via XX Settembre n. 58 C.F. e P.IVA 02717560169.

Il Direttore

PREMESSO CHE:

  • con proprio decreto n. 233 del 24 settembre 2020 è stata indetta una procedura negoziata ai sensi dell’art. 1 comma 2 lett. b) del D.L. 76 del 16 luglio 2020 (convertito in legge 120/2020) mediante Richiesta di Offerta (R.d.O) sul Me.PA. di Consip S.p.A., per l’affidamento del servizio di traduzione ed interpretariato a favore della Regione del Veneto – Giunta regionale, mediante accordo quadro di durata triennale con unico operatore economico (CIG: 8442970F3D), con un importo a base d’asta di Euro 186.000,00 (centoottantaseimila/00), e aggiudicazione mediante il criterio del prezzo più basso ai sensi dell’art. 1 comma 3 della legge n. 120 dell’11 settembre 2020, di conversione, con modifiche, del D.L. 76 del 16 luglio 2020, c.d. “decreto di semplificazione”;

DATO ATTO CHE:

  • il presente affidamento rientra tra le procedure da affidare nel corso del 2020, giusta deliberazione n. 300 del 10 marzo 2020 (CUI S80007580279201900100) con la quale la Giunta regionale ha approvato, ai sensi dell’art. 21 del D.lgs. 50/2016 e del D.M. 14/2018, il “Programma biennale degli acquisti di beni e servizi 2020-2021;
  • con DGR n. 506 del 28/04/2020 il direttore della Direzione Acquisti e AA.GG. è stato autorizzato al compimento di tutti gli atti necessari all’espletamento delle procedure di gara di competenza della scrivente Direzione, di cui alla Programmazione Biennale 2020/2021, approvata con DGR n. 300/2020”;

- alla Richiesta di Offerta sul Me.PA., contraddistinta dal n. 2652317, sono stati invitati n. 15 (quindici) operatori economici individuati dal RUP, abilitati al bando Me.PA. “Servizi di Organizzazione Eventi”;

- il criterio di aggiudicazione prescelto è quello dell’offerta a prezzo più basso ai sensi dell’art. 1 comma 3 della L. 120/2020;

- entro il termine di scadenza per la presentazione delle offerte (14 ottobre 2020 alle ore 17:00) sono pervenute n. 4 offerte presentate dai seguenti operatori economici:

ARKADIA TRANSLATIONS s.r.l.

BERGAMO (Op. Milano) – P.I. 02717560169

FINKING s.r.l. traduzioni e interpretariato

VENEZIA – P.I. 04146700275

TRANSLATION AGENCY s.a.s di Gualazzi Carlo & C.

CERESARA (MN) – P.I. 01776850206

CENTROLINGUE s.r.l.

PADOVA – P.I. 04016120281

 

CONSIDERATO CHE

  •  in data 20 ottobre 2020 il Seggio di gara, presieduto dal RUP, ha proceduto:
  1. all’esame della documentazione amministrativa presentata dalle suddette imprese, riscontrando la correttezza formale e sostanziale rispetto alle prescrizioni previste dalla documentazione di gara per gli operatori economici ARKADIA TRANSLATION s.r.l. di Bergamo e CENTROLINGUE s.r.l. di Padova, ammettendole alla fase successiva di gara di apertura delle offerte economiche;
  2. ha richiesto il soccorso istruttorio per gli operatori economici FINKING s.r.l. Traduzioni e Interpretariato s.r.l. di Venezia e TRANSLATION AGENCY s.a.s. di Gualazzi Carlo & C. di Ceresara (MN) in quanto carenti di alcuni documenti come da verbale agli atti;
  • in data 3 novembre 2020 il Seggio di gara, presieduto dal RUP, ha preso atto che dalla società TRANSLATION AGENCY s.a.s. di Gualazzi Carlo & C. di Ceresara (MN) è pervenuta entro il termine previsto dal soccorso istruttorio la documentazione PASSoe, giusta nota pec prot. n. 457447 del 28 ottobre 2020 mentre dalla società FINKING s.r.l. Traduzioni e Interpretariato s.r.l. di Venezia, entro il termine previsto dal soccorso istruttorio, non è pervenuta la garanzia provvisoria e il PASSoe richiesti al fine di regolarizzare la documentazione amministrativa di gara;
  • con proprio decreto n. 274 del 3 novembre 2020 è stata disposta l’approvazione del verbale di esito del soccorso istruttorio concesso ai sensi dell’art. 83 comma 9 del decreto legislativo n. 50/2016, l’esclusione della società FINKING s.r.l. - traduzioni e interpretariato con sede legale in Venezia – P.I. 04146700275, e l’ammissione della società TRANSLATION AGENCY s.a.s. di Gualazzi Carlo & C. di Ceresara (MN) – P.I. 01776850206;

CONSIDERATO CHE il Seggio di gara, riunitosi in data 4 novembre 2020, ha proceduto all’apertura delle buste telematiche contenenti le offerte economiche proponendo, l’aggiudicazione della procedura all’operatore economico ARKADIA TRANSLATION s.r.l. con sede legale in Bergamo, via XX Settembre, 58 (sede operativa in via Andrea Maria Ampére, 30 Milano) - C.F./P.IVA 02717560169, il quale, con il 23,91%, ha offerto il maggiore ribasso medio ponderato sulla base del modello offerta, così come meglio descritto nel verbale, allegato A) al presente provvedimento quale parte integrante e sostanziale;

RITENUTO di procedere, ai sensi del combinato disposto degli art. 32, comma 5, e 33, comma 1, del D.lgs. 50/2016, all’aggiudicazione della suddetta proposta di aggiudicazione al fine di procedere affidamento del servizio in argomento;

ATTESO CHE l’aggiudicazione diventa comunque efficace dopo la verifica del possesso dei requisiti prescritti, ai sensi dell’art. 32, comma 7, del D.lgs. 50/2016;

DATO ATTO CHE l’accordo quadro è uno strumento di contrattazione che consente di accorpare per un periodo determinato prestazioni di tipo omogeneo e ripetitive, rispetto alle quali non c’è certezza ex ante in ordine al numero e alla tipologia degli interventi che dovranno essere eseguiti, consentendo alla Stazione Appaltante di procedere all’affidamento delle singole prestazioni richieste a favore dell’operatore economico aggiudicatario dell’accordo quadro, mediante singoli contratti attuativi definendone – di volta in volta – l’esatta tipologia, misura e consistenza;

VISTO il verbale di gara citato nel presente atto;

VISTO il D.Lgs. 18 aprile 2016, n. 50 “Codice Contratti Pubblici di Lavori, Servizi, Forniture”;

VISTA la Legge Regionale Statutaria 17 marzo 2012, n. 1;

VISTA la Legge Regionale n. 54/2012 “Ordinamento e attribuzioni delle strutture della Giunta regionale”;

VISTO il D.lgs. 33/2013 “Riordino della disciplina riguardante gli obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione di informazioni da parte delle PP.AA.”;

VISTA la DGR n. 300 del 10 marzo 2020 con la quale è stato ha approvato il “Programma biennale degli acquisti di beni e servizi 2020-2021” e l’“Elenco annuale 2020 dei servizi e delle forniture”;

VISTA la DGR n. 506 del 28/04/2020 “Autorizzazione all’indizione delle procedure di affidamento per l’acquisto di beni e servizi di competenza della Direzione Acquisti e AA.GG. di cui alla Programmazione Biennale 2020/2021, approvata con DGR n. 300/2020”;

Attestata l’avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale e, in particolare, con le disposizioni contenute nell’art. 43 della L.R. 39/2001.

decreta

1. di dare atto che le premesse, compreso l’allegato A, formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento;

2. di aggiudicare definitivamente la Richiesta di Offerta (RdO) sul Me.PA. di Consip S.p.A. n. 2652317, relativa alla procedura negoziata per l’affidamento del servizio di traduzione ed interpretariato a favore della Regione del Veneto – Giunta regionale, mediante accordo quadro di durata triennale con unico operatore economico (CIG: 8442970F3D), in favore dell’operatore economico ARKADIA TRANSLATION s.r.l. con sede legale in Bergamo, via XX Settembre 58, (sede operativa in via Andrea Maria Ampére, 30 Milano) C.F./P.IVA 02717560169;

3. di dare atto che l’efficacia dell’aggiudicazione di cui al precedente punto 2 è subordinata all’esito della verifica sul possesso dei requisiti prescritti dalla documentazione di gara, ai sensi di quanto disposto dall’art. 32, comma 7, del D.lgs. 50/2016;

4. di dare atto che il presente affidamento rientra tra le procedure da indire nel corso del 2020 essendo stato inserito nella DGR n. 300 del 10 marzo 2020 (CUI S80007580279201900100), con la quale la Giunta regionale ha approvato, ai sensi dell’art. 21 del D.lgs. 50/2016 e del D.M. 14/2018, il “Programma biennale degli acquisti di beni e servizi 2020-2021” e l’“Elenco annuale 2020 dei servizi e delle forniture” e la DGR n. 506 del 28/04/2020 di “Autorizzazione all’indizione delle procedure di affidamento per l’acquisto di beni e servizi di competenza della Direzione Acquisti e AA.GG. di cui alla Programmazione Biennale 2020/2021, approvata con DGR n. 300/2020”;

5. di dare atto che trattandosi di accordo quadro, si procederà ad impegnare e imputare la spesa, di volta in volta, al momento della stipula dei singoli contratti attuativi dell'accordo necessari, tra l’altro, a definire tutti i contenuti che consentono di perfezionare l’obbligazione compresa l’esigibilità;

6. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi del combinato disposto degli artt. 23 e 37 del D.lgs. 14 marzo 2013, n. 33;

7. di pubblicare il presente atto integralmente nel Bollettino Ufficiale della Regione, con esclusione dell’allegato.

Giulia Tambato

Allegato (omissis)

Torna indietro