Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 107 del 07 novembre 2014


Materia: Informatica

Decreto DEL DIRETTORE DELLA SEZIONE SISTEMI INFORMATIVI n. 152 del 28 ottobre 2014

DGR n. 328 del 25 marzo 2014 e DDR n. 112 del 11 agosto 2014. Prigramma Operativo Cometititvita' Regionale e Occupazione (POR), parte FESR della regione del Veneto, 2007-2013 Azione 4.1.2 Realizzazione, evoluzione, potenziamento e gestione di reti Wifi pubbliche: "VenetoFreeWifi". Integrazione dell'avviso pubblico e rettifica di Codici Smupr.

Note per la trasparenza

Il provvedimento è finalizzato ad integrare l’Avviso Pubblico “VenetoFreeWifi”, approvato con DGR n. 328 del 25 marzo 2014 in Attuazione Programma Operativo Competitività Regionale e Occupazione (POR), parte FESR della Regione del Veneto, 2007-2013, Azione 4.1.2. per la realizzazione, evoluzione, potenziamento e gestione di reti WiFi pubbliche ed a rettificare alcuni Codici Smupr di cui all’Allegato A al DDR n. 112 del 11 agosto 2014.

Estremi dei principali documenti dell’istruttoria:
DGR n. 328 del 25 marzo 2014;
DGR n. 1090 del 1° luglio 2014;
DDR n 112 del 11 agosto 2014;

Il Direttore

 Preso atto che:

  1. con DGR n. 328 del 25 marzo 2014, pubblicata sul Bur n. 39 del 11 aprile 2014, la Giunta Regionale autorizzava l’avvio del progetto rientrante nel Programma Operativo Competitività Regionale ed Occupazione (POR) parte FESR della Regione del Veneto e per il Veneto, periodo 2007-2013, Azione 4.1.2 ”Collegamento delle zone del territorio regionale non ancora raggiunte dalla banda larga e creazione di punti di accesso pubblici” diretto alla realizzazione, evoluzione, potenziamento e gestione di reti Wifi pubbliche (“VenetoFreeWifi”);
  2. con la medesima DGR n. 328/2014, la Giunta Regionale incaricava il Direttore della Sezione Sistemi Informativi di provvedere all'adozione degli atti connessi, consequenziali e comunque necessari a dar corso all’Avviso pubblico per la realizzazione, evoluzione, potenziamento e gestione di reti Wifi pubbliche: “VenetoFreeWiFi”, compresi l'approvazione degli esiti istruttori e ogni altro adempimento attuativo, inclusa l’adozione di eventuali necessarie modifiche/integrazioni ai relativi Avvisi pubblici, 

Valutato che alcuni Enti beneficiari, ammessi al contributo, potrebbero trovarsi nell’impossibilità oggettiva di rispettare il termine individuato all’art. 10, punto 2, del citato Avviso Pubblico di VenetoFreeWifi;Ritenuto, quindi, che è opportuno integrare l’Avviso Pubblico di cui all’Allegato B alla predetta DGR n. 328/2014, inserendo all’art. 10, punto 2, dopo le parole: “entro 120 giorni dalla comunicazione di ammissione al finanziamento/avvio del progetto” , la frase:

"salvo proroghe, approvate sulla base di motivate richieste inviate a Veneto Innovazione s.p.a. e - per conoscenza - a Regione del Veneto/Sezione Sistemi Informativi,  per cause di forza maggiore (ad es. frane, allagamenti, smottamenti, ecc.) e/o motivi di legge (ad es. tempi di espletamento di gare d’appalto)."

Considerato che l’assistenza tecnica alle procedure previste dall’Avviso pubblico del progetto “VenetoFreeWifi” è effettuata da Veneto Innovazione s.p.a. e che, quindi, è opportuno integrare l’Avviso Pubblico di cui all’Allegato B alla suddetta DGR n. 328/2014, inserendo all’art. 11 dopo le parole: “mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo protocollo.generale@pec.regione.veneto.it” le parole:

"e   assistenzabandi@pec.venetoinnovazione.it"

Ricordato che, ai sensi dell’art. 5 del predetto Avviso Pubblico: “Sono ammissibili le spese: effettivamente sostenute a partire dalla data di pubblicazione del presente Avviso nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto e fino al 30.06.2015”, 

Valutato che è opportuno integrare l’Avviso Pubblico di cui all’Allegato B alla citata DGR n. 328/2014, inserendo all’art. 12 prima delle parole: “I principi e gli schemi a cui la rendicontazione dovrà attenersi”, la frase:

"La rendicontazione si sostanzia nel processo di verifica contabile, amministrativa e finanziaria dell’effettivo sostenimento delle spese e dell’ammissibilità delle stesse.

I beneficiari devono inviare i giustificativi di spesa e tutta la documentazione prevista per la rendicontazione a Regione del Veneto/Sezione Sistemi Informativi e a Veneto Innovazione s.p.a. entro e non oltre il 30.06.2015, come previsto all’articolo 14, punto 3."

Dato atto che con Decreto del Direttore della Sezione Sistemi Informativi n. 112 del 11 agosto 2014 sono state approvate le graduatorie delle domande di contributo, inerenti l'avviso pubblico "VenetoFreeWifi" di cui alla DGR n. 328 del 25 marzo 2014, inserendo nell’Allegato A ( “domande ammesse e finanziabili”) i Codici Smupr di ogni singolo beneficiario; 

Rilevato che, a causa di un errore materiale, alcuni Codici SMUPR sono stati trascritti in maniera difforme in sede di redazione del predetto Allegato A al citato DDR n. 112/2014; 

Preso atto che i Codici Smupr corretti, dei beneficiari interessati dalla rettifica, sono i seguenti: 

 

Nr.

Cod SMUPR

Ente Beneficiario

7

35906

COMUNE DI ARZERGRANDE

41

35738

COMUNE DI GALLIERA VENETA

84

35624

COMUNE DI CIMADOLMO

106

35727

COMUNE DI MONASTIER DI TV

 

Sottolineata la delega conferita al Direttore della Sezione Sistemi Informativi nel dispositivo della D.G.R. 328/2014, 

TUTTO CIÒ PREMESSO 

VISTI il Reg.to CEE 1083/2006 e il Reg.to CEE 1828/2006; 

VISTO il DPR 3 ottobre 2008, n.196: “Regolamento di esecuzione del regolamento (CE) n. 1083/2006 recante disposizioni generali sul fondo europeo di sviluppo regionale, sul fondo sociale europeo e sul fondo di coesione”. 

VISTA la DGR n. 328 del 25 marzo 2014; 

VISTA la DGR n. 1090 del 1° luglio 2014; 

RICHIAMATO il Decreto del Direttore della Sezione Sistemi Informativi n. 112 del 11 agosto 2014; 

VISTA la L.R. n. 54/2012 e la conseguente D.G.R. n. 4/2013

decreta

  1. le premesse costituiscono parte integrale e sostanziale del presente provvedimento; 
  2. di integrare l’Avviso Pubblico di cui all’Allegato B alla DGR n. 328/2014, inserendo all’art. 10, punto 2, dopo le parole: “entro 120 giorni dalla comunicazione di ammissione al finanziamento/avvio del progetto” , la frase:

" salvo proroghe, approvate sulla base di motivate richieste inviate a Veneto Innovazione S.p.a. e - per conoscenza - a Regione del Veneto/Sezione Sistemi Informativi,  per cause di forza maggiore (ad es. frane, allagamenti, smottamenti, ecc.) e/o motivi di legge (ad es. tempi di espletamento di gare d’appalto)."

  1. di integrare l’Avviso Pubblico di cui all’Allegato B alla DGR n. 328/2014, inserendo all’art. 11 dopo le parole: “mediante posta elettronica certificata (PEC) all’indirizzo protocollo.generale@pec.regione.veneto.it” le parole:

"e   assistenzabandi@pec.venetoinnovazione.it"

  1. di integrare l’Avviso Pubblico di cui all’Allegato B alla DGR n. 328/2014, inserendo all’art. 12 prima delle parole: “I principi e gli schemi a cui la rendicontazione dovrà attenersi”, la frase:

" La rendicontazione si sostanzia nel processo di verifica contabile, amministrativa e finanziaria dell’effettivo sostenimento delle spese e dell’ammissibilità delle stesse.

I beneficiari devono inviare i giustificativi di spesa e tutta la documentazione prevista per la rendicontazione a Regione del Veneto/Sezione Sistemi Informativi e a Veneto Innovazione s.p.a. entro e non oltre il 30.06.2015, come previsto all’articolo 14, punto 3."

  1. di rettificare, a causa dell’errore materiale avvenuto, l’ Allegato A al citato DDR n. 112/2014, con i seguenti Codici Smupr corretti:

 

Nr.

Cod SMUPR

Ente Beneficiario

7

35906

COMUNE DI ARZERGRANDE

41

35738

COMUNE DI GALLIERA VENETA

84

35624

COMUNE DI CIMADOLMO

106

35727

COMUNE DI MONASTIER DI TV

 

  1. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’art. 26 del Decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33; 
  2. di pubblicare integralmente il presente atto nel Bur, nonché sul sito internet della Regione del Veneto e in quello di Veneto Innovazione S.p.a.

Elvio Tasso

Torna indietro