Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 66 del 08 luglio 2014


Materia: Veterinaria e zootecnia

Decreto DEL DIRETTORE DELLA SEZIONE VETERINARIA E SICUREZZA ALIMENTARE n. 46 del 05 giugno 2014

Rilascio prima Autorizzazione all'esercizio dell'attività all'Ospedale Veterinaria, denominato: "Ospedale Veterinario Universitario Didattico (OVUD)" dell'Ateneo di Padova, con sede legale sita in Via VIII Febbraio n. 8 a Padova e struttura sita in Viale dell'Università n. 16 a Legnaro (PD). L.R. n. 22 del 16 agosto 2002. D.G.R. n. 2332 del 9 agosto 2005.

Note per la trasparenza

Si tratta di nuova autorizzazione all'esercizio dell'attività di Struttura Veterinaria, ai sensi della L.R. n. 22 del 16 agosto 2002 e D.G.R n. 2332 del 9 agosto 2005, da rilasciare all'Ospedale Veterinario in oggetto.

Estremi dei principali documenti dell'istruttoria:
- Istanza 19.05.2014 del Direttore Sanitario e legale Rappresentante dell'Ospedale Veterinario, denominato:" Ospedale Veteerinario Universitario Didattico (OVUD)", di richiesta autorizzazione all'esercizio dell'attività;
- Rapporto di verifica favorevole al rilascio dell'autorizzazione da parte dell'Azienda Ulss n. 16
- Padova, prot. n. 39063 del 22 maggio 2014.

Il Direttore

VISTO  l’art. 193 del T.U.LL.SS. – R.D. 27.07.1934 n.1265; 

VISTO il Decreto Legislativo n.229 del 19 giugno 1999, recante norme per la razionalizzazione del servizio sanitario nazionale, a norma dell’articolo 1 della legge 30 novembre 1998, n.419;

 VISTA la Legge Regionale n.22 del 16 agosto 2002 recante “Autorizzazione ed accreditamento delle Strutture Sanitarie, socio-sanitarie e sociali”; 

VISTO il relativo Manuale delle Procedure adottato con Deliberazione di Giunta Regionale del 6 agosto 2004, n.2501 di attuazione della L.R. 16 agosto 2002 n.22 in materia di “Autorizzazione ed accreditamento delle strutture sanitarie, socio-sanitarie e sociali”; 

VISTO l’Accordo tra il Ministero della Salute, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano del 26 novembre 2003, n.1868, per la definizione dei requisiti minimi strutturali, tecnologici ed organizzativi minimi richiesti per l’erogazione delle prestazioni veterinarie da parte di strutture pubbliche e private; 

VISTA la D.G.R. n.2332 del 09 agosto 2005 “L.R. 16 agosto 2002, n.22. Modifica e integrazione della D.G.R. n.2501 del 06 agosto 2004. Attuazione dell’Accordo tra il Ministero della Salute, le Regioni e le Province Autonome di Trento e Bolzano del 26 novembre 2003. Definizione dei requisiti minimi per le strutture veterinarie pubbliche e private”; 

VISTA la D.G.R. n.1667 del 18 ottobre 2011 “L.R. n.22/2002 autorizzazione all’esercizio ed accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie, socio sanitarie e sociali – nuove modalità di rinnovo dei provvedimenti di autorizzazione all’esercizio”; 

VISTE le note regionali della Struttura competente per materia, prot. n.113448 del 07 marzo 2011, n.252602 del 13 giugno 2013 e n.529644 del 4 dicembre 2013, con le quali vengono date indicazioni sul rilascio ed il rinnovo delle autorizzazioni all’esercizio delle strutture veterinarie pubbliche e private; 

VISTA la D.G.R. n.574 del 3 aprile 2012 “Ricognizione dei termini di conclusione dei procedimenti amministrativi regionali” che individua l’Unità di Progetto Veterinaria (ora Sezione Veterinaria e Sicurezza Alimentare) quale organo competente all’adozione del provvedimento finale relativo all’autorizzazione delle strutture veterinarie; 

VISTA l’istanza di richiesta autorizzazione all’esercizio19.05.2014 del Dott. Carlo Guglielmini, nato a Verona il 21.11.1961 e residente a Bologna  in Via Fioravanti n.91, Direttore Sanitario e legale rappresentante dell’Ospedale Veterinario denominato: “Ospedale Veterinario Universitario Didattico (OVUD)”, con sede a Legnaro (PD), in Viale dell’Università n.16 e pervenuta a questa Sezione Veterinaria e Sicurezza Alimentare, per il tramite dell’Azienda Ulss n.16 di Padova in data 22.05.2014, prot. n.222396; 

PRESO ATTO del rapporto di verifica e del parere igienico-sanitario favorevoli da parte del competente Servizio Veterinario dell’Azienda Ulss n.16 di Padova con protocollo n.39063 del 22.05.2014, cui compete l’istruttoria ed il relativo sopralluogo; 

VERIFICATA l’istruttoria tecnico-amministrativa da parte del competente Settore presso la Sezione Veterinaria e Sicurezza Alimentare, agli atti del quale è conservata tutta la succitata documentazione; 

RITENUTA regolare l’istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale.

decreta

  1. di autorizzare all’esercizio dell’attività, per i motivi indicati in premessa, l’Ospedale Veterinario denominato: “Ospedale Veterinario Universitario Didattico (OVUD)”, con sede a Legnaro (PD), in Viale dell’Università n.16, il cui Direttore Sanitario è il Dott. Carlo Guglielmini, nato a Verona il 21.11.1961 e residente a Bologna  in Via Fioravanti n.91;                   
     
  2. di dare atto che il presente decreto ha validità 5 anni e verrà rinnovato, previa richiesta da parte degli interessati e successiva verifica, con parere favorevole, del Servizio Veterinario di competenza, della persistenza dei requisiti minimi. Potrà, inoltre, essere sospeso o revocato in qualsiasi momento, in caso di reiterate e gravi infrazioni, per accertata inosservanza delle disposizioni di leggi vigenti in materia; 
  3. di informare che avverso il presente provvedimento può essere proposto ricorso giurisdizionale avanti il Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dall’avvenuta conoscenza, ovvero, alternativamente, ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni; 
  4. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto a pubblicazione ai sensi dell’articolo 23 del D.Lgs. 14.03.2013, n.33; 
  5. di pubblicare il presente Decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione, nei modi e nei termini di rito.

Giorgio Cester

Torna indietro