Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Avviso

Bur n. 77 del 11 agosto 2017


REGIONE DEL VENETO

Direzione Formazione e Istruzione. Presentazione domande attività Fondo Sociale Europeo (Delibera Giunta Regionale n. 578 del 28/04/2017).

AVVISO PUBBLICO

Con il presente provvedimento si procede all’apertura di un ulteriore sportello rispetto a quelli previsti con la DGR n. 578 del 28 aprile 2017 per la presentazione di proposte progettuali a valere sul Fondo Sociale Europeo – Programma Operativo Regionale 2014-2020, Regolamenti Comunitari n. 1303/2013 e n. 1304/2013:

“#SognaStudiaCrea – Persone e competenze al centro della trasformazione. Giotto a bottega da Cimabue – Linea 1 Giovani”

 

-           Le proposte possono essere presentate dai soggetti proponenti individuati nella Direttiva Regionale. I requisiti di ammissibilità, la struttura dei progetti, le modalità di valutazione sono esposti nella Direttiva Regionale, All. B alla DGR di approvazione dell’avviso. La domanda di accompagnamento dei progetti dovrà comunque esplicitare il consenso alla elaborazione dei dati (art. 23 D.lgs. n. 196 del 30/06/2003), riservandosi l’Amministrazione regionale di raccogliere, trattare, comunicare e diffondere, per finalità istituzionali, i dati personali nei limiti e secondo le disposizioni di legge, regolamento e atto amministrativo.

-           A fronte di uno stanziamento complessivo di € 3.000.000,00 previsto dalla DGR n. 578/2017, si precisa che in esito al primo sportello sono state finanziate proposte progettuali per una richiesta di contributo pari a € 557.104,60, mentre sono in fase di valutazione quelle relative al secondo sportello.

-           Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 ai seguenti recapiti telefonici:

  • per quesiti di carattere contenutistico (tipologie e caratteristiche dei progetti presentabili, degli utenti destinatari ecc.): 041 279 5062 – 5020
  • per quesiti di carattere rendicontale: 041 279 5120 – 5153
  • per quesiti relativi all’assistenza tecnica (per quanto riguarda le modalità di accesso ed utilizzo del sistema informatico), è possibile contattare il numero 041 279 5147.

-           Le domande di ammissione al finanziamento e la relativa modulistica dovranno pervenire, esclusivamente a mezzo PEC, entro le ore 13.00 del giorno di scadenza dell’apertura a sportello, così come riportato nella tabella che segue:

 

Sportello

Periodo di apertura

4

  1. 30 settembre 2017
 

Qualora la scadenza dei termini di presentazione dei progetti coincida con il sabato, o con giornata festiva, il termine sarà posticipato al primo giorno lavorativo successivo.

-           La trasmissione della domanda di ammissione e della relativa modulistica alla Giunta Regionale del Veneto − Direzione Formazione e Istruzione deve avvenire esclusivamente per via telematica, dalla casella di Posta Elettronica Certificata del Soggetto Proponente, inviando una mail all’indirizzo di Posta Elettronica Certificata della Regione del Veneto,
formazioneistruzione@pec.regione.veneto.it. Nell’oggetto del messaggio di Posta Elettronica Certificata dovrà essere riportata la seguente dicitura: “#SognaStudiaCrea – Giotto a bottega da Cimabue – Linea 1 Giovani”.

-           Verranno accettate le domande di ammissione al finanziamento inoltrate tramite e-mail provenienti da caselle di posta elettronica certificata nelle quali il messaggio o gli allegati siano stati sottoscritti con firma digitale, il cui certificato sia rilasciato da un certificatore accreditato.

-           A ciascuna istanza trasmessa alla Regione del Veneto, dovrà corrispondere un unico messaggio PEC di trasmissione. Le modalità e termini per l’utilizzo della stessa, predisposti dalla Direzione Acquisti AA.GG. e Patrimonio, sono disponibili nel sito web della Regione del Veneto al seguente indirizzo:
http://www.regione.veneto.it/web/informatica-e-e-government/pec

-           La presentazione dei progetti e della relativa documentazione costituisce presunzione di conoscenza e di accettazione senza riserva delle specifiche indicazioni formulate nella presente direttiva e delle disposizioni regionali riguardanti la materia.

Il Direttore Della Direzione Formazione e Istruzione Dott. Massimo Marzano Bernardi

Internet: www.regione.veneto.it

(Avviso costituente parte integrante del decreto del Direttore della Direzione Formazione e Istruzione n. 767 del 20 luglio 2017, pubblicato in parte seconda-sezione prima del presente Bollettino, ndr)

Torna indietro