Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica la versione stampabile del BUR n. 175 del 20/11/2020
Scarica la versione firmata del BUR n. 175 del 20/11/2020
Scarica versione stampabile Atto di Enti Vari

Bur n. 175 del 20 novembre 2020


Materia: Protezione civile e calamità naturali

COMMISSARIO DELEGATO PRIMI INTERVENTI URGENTI DI PROTEZIONE CIVILE IN CONSEGUENZA DEGLI ECCEZIONALI EVENTI METEOROLOGICI CHE HANNO INTERESSATO IL TERRITORIO DELLA REGIONE VENETO, DAL 27 OTTOBRE AL 5 NOVEMBRE 2018

Decreto n. 1265 del 12 agosto 2020

OCDPC 558 del 15/11/2018. O.C. 4 del 21/04/2020. Assegnazione di risorse finanziarie di cui al D.P.C.M. del 27/02/2019, relativo allo stanziamento disposto ai sensi dell'art. 1, comma 1028 della L. 145/2018, annualità 2020. Codice intervento: LN145-2020-558-VI-178, Progetto VI-I1409 "COMPLETAMENTO - Interventi di regimazione delle acque superficiali e messa in sicurezza delle strade di accesso al compendio regionale delle Fonti Centrali in comune di Recoaro Terme". Importo di progetto finanziato: Euro 350.000,00 CUP : J73H20000350001. Liquidazione pagamento Euro 10.656,50 IVA compresa, acconto per incarico professionale per la progettazione esecutiva, coordinamento sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori nonché assistenza alla D.L. e contabilità CIG ZC32CDEF6C.

IL SOGGETTO ATTUATORE PER IL SETTORE RIPRISTINO IDRAULICO E IDROGEOLOGICO AREA DI VICENZA

PREMESSO CHE :

  • nei mesi di ottobre e novembre 2018 il territorio della Regione del Veneto è stato colpito da particolari eventi meteorologici che hanno causato gravi danni al patrimonio boschivo nonché al patrimonio pubblico e privato nelle aree montane, costiere e in prossimità dei grandi fiumi con forti venti, mareggiate, frane e smottamenti;
  • con Decreto del Presidente della Regione del Veneto n. 136 del 28 ottobre 2018, integrato da successivo decreto n. 139 del 29 ottobre 2018, pubblicati sul BUR n. 114 del 16 novembre 2018, a seguito delle criticità riscontrate è stato dichiarato lo “stato di crisi” ai sensi dell’art. 106, co. 1 lett. a), della L.R. n. 11/2001;
  • sono stati quindi emanati una serie di provvedimenti per far fronte alla grave situazione e, con Ordinanza n. 558 del 15 novembre 2018 il Capo del Dipartimento della Protezione Civile, d’intesa con la Regione del Veneto, ha nominato il Presidente della Regione quale  Commissario delegato per fronteggiare l’emergenza derivante dagli eventi calamitosi di cui trattasi;
  • i Piani degli interventi, disposti dal Commissario delegato a valere sulle risorse stanziate con OCDPC 558/2018  sono stati approvati dal Dipartimento della Protezione civile ed attuati con appositi Ordinanze commissariali nel corso degli anni  2018 e 2019;

VISTO CHE :

  • con Ordinanza n. 4 del 21/04/2020  vengono approvati gli elenchi degli interventi del Piano degli Interventi di cui all’art. 1 comma 1028 della L. n. 145/2018, annualità 2020 ed impegnata la spesa per l’effettuazione degli stessi;
  • nell’elenco, di cui all’Allegato B della medesima Ordinanza,  è compreso l’intervento  denominato  LN145-2020-558-VI-178, Progetto VI-I1409 “COMPLETAMENTO – Interventi di regimazione delle acque superficiali e messa in sicurezza delle strade di accesso al compendio regionale delle Fonti Centrali in comune di Recoaro Terme” con Codice  Intervento LN145-2020-558-VI-178 per un importo complessivo di Euro 350.000,00. Tale intervento è stato altresì codificato come Progetto n. 1409 dell’U.O. Genio Civile di Vicenza;
  • il Soggetto Attuatore per l’intervento in oggetto è individuato, come dettagliato nell’allegato B, colonna H dell’O.C. 4/2020, nel Direttore pro tempore dell’UO Genio Civile Vicenza che mantiene le medesime attribuzioni già formalizzate con le precedenti Ordinanze Commissariali;
  • la suddetta somma è stata impegnata a carico della Contabilità speciale n. 6108 intestata a “C.D.PRES.REG.VENETO – O.558 – 18” a valere sulla disponibilità accertata di cui all’allegato  -  Quadro economico della Contabilità commissariale n. 6108 – come evidenziato con Ordinanza Commissariale n. 4  del 21/04/2020;

PRESO ATTO che  nell’ambito del Progetto 1409, con decreto n. 606  del 25/05/2020   il Soggetto Attuatore- Settore Ripristino Idraulico e Idrogeologico Area di Vicenza  ha disposto l’affidamento  alla ditta Engineering Platform 67.12 srl stp con sede a Padova  in Viale dell’Industria 23/b -  C.F. e P.IVA 05174200286 dell’incarico per  progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori nonché assistenza alla D.L.. Tale  incarico è stato formalizzato con convenzione sottoscritta in data 25/06/2020  n. 780 Rep. Ufficiale Rogante VE;

CONSIDERATO che:

  • sono state compiute tutte le attività propedeutiche alla redazione del Progetto n.1409  per le quali è previsto il pagamento di un acconto, pari al 70% del corrispettivo pattuito  di €  11.998,40 oltre ad oneri previdenziali e IVA (complessivi € 15.223,57);
  • Risulta il credito della ditta Engineering Platform 67.12 srl stp  pari ad  €  8.398,88 oltre ad oneri previdenziali e IVA, come da certificato per acconto corrispettivo in data 06/08/2020;

VISTA la seguente documentazione relativa al pagamento dell’ acconto:

  • Decreto n. 606  del 25/05/2020  di  affidamento alla ditta Engineering Platform 67.12 srl stp con sede a Padova  in Viale dell’Industria 23/b -  C.F. e P.IVA 05174200286 dell’incarico professionale per progettazione esecutiva, coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori nonché assistenza alla D.L.;
  • Convenzione  in data  25/06/2020  rep. Ufficiale Rogante VE n. 780,
  • Certificato per acconto corrispettivo  in data 06/08/2020,
  • la fattura n. 94  in data  07/08/2020  della ditta Engineering Platform 67.12 srl –stp  per l’importo complessivo di €  10.656,50 oneri ed  Iva compresa,
  • autocertificazione con la tracciabilità dei flussi finanziari ai sensi della L. 136/2010 e scheda dati anagrafici,
  • il D.U.R.C. con scadenza validità 21/10/2020;

RITENUTO pertanto, per le motivazioni sopra esposte, di provvedere:

  • alla liquidazione alla ditta Engineering Platform 67.12 srl stp con sede a Padova  in Viale dell’Industria 23/b -  C.F. e P.IVA 05174200286 dell’importo di € 8.734,84  pari all’imponibile IVA, mediante pagamento sul c/c bancario indicato in fattura;
  • di versare all’Erario l’IVA pari ad € 1.921,66  in applicazione delle disposizioni in materia di scissione dei pagamenti;

VISTO il D. Lgs 50/2016 e s.m.i.;

VISTA l’O.C.D.P.C. n. 558 del 15/11/2018;

VISTA l’Ordinanza Commissariale n. 1/2018;

VISTA l’Ordinanza Commissariale n. 19 del 31/10/2019;

VISTA l’Ordinanza Commissariale n. 4  del 21/04/2020;

DECRETA

  1. di dare atto che le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente provvedimento.
     
  2. di quantificare  in € 10.656,50  la somma necessaria per il pagamento alla ditta  Engineering Platform 67.12 srl stp con sede a Padova  in Viale dell’Industria 23/b -  C.F. e P.IVA 05174200286  dell’ acconto per  incarico professionale per progettazione esecutiva,  coordinamento della sicurezza in fase di progettazione ed esecuzione dei lavori nonché assistenza alla D.L.   inerente il  Progetto VI-I1409 “COMPLETAMENTO – Interventi di regimazione delle acque superficiali e messa in sicurezza delle strade di accesso al compendio regionale delle Fonti Centrali in comune di Recoaro Terme” con Codice  Intervento LN145-2020-558-VI-178   di cui all’Ordinanza Commissariale n. 4/2020 Allegato B;
     
  3. di liquidare la fattura n. 94  in  data 07/08/2020  Pec n. 315780 del 07/08/2020  dell’importo complessivo di € 10.656,50 con la predisposizione dei seguenti ordinativi di pagamento:

- di €  8.734,84  a favore  della ditta Engineering Platform 67.12 srl stp con sede a Padova  in Viale dell’Industria 23/b -  C.F. e P.IVA 05174200286   per la quota relativa all’imponibile;
- di € 1.921,66 a favore dell’Erario, per la quota relativa all’IVA.

  1. di dare atto che alla spesa suindicata si fa fronte con i fondi impegnati a carico della Contabilità Speciale n. 6108, intestata a “C.D.PRES.REG.VENETO O.558-18” a valere sulla disponibilità accertata di cui all’Allegato A -  Quadro economico della Contabilità commissariale n. 6108 – come evidenziato con Ordinanza Commissariale n. 4 del 21/04/2020, che presenta sufficiente disponibilità.
     
  2. di trasmettere all’Ufficio di supporto al Commissario delegato, il presente provvedimento per la predisposizione degli ordinativi di pagamento, relativi alle somme di cui al punto 3), subordinatamente alle verifiche previste dalla normativa vigente.
     
  3. di pubblicare il presente Decreto sul Bollettino Ufficiale della Regione e sul sito internet della Regione del Veneto nell’apposita sezione Sicurezza del Territorio dedicata alle Gestioni Commissariali e Post Emergenziali.

Ing. Giovanni Paolo Marchetti

Torna indietro