Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Deliberazione della Giunta Regionale

Bur n. 76 del 15 settembre 2009


Materia: Ambiente e beni ambientali

Deliberazione della Giunta Regionale n. 2406 del 04 agosto 2009

ENI S.p.A. Divisione Refining & Marketing. Adeguamento tecnologico Raffineria di Venezia mediante realizzazione di Unità Hydrocracking, Unità di distillazione sotto vuoto (Vacuum) ed impianti ausiliari. Comune di localizzazione: Venezia (VE) . Procedura di VIA Statale ai sensi del D.Lgs 152/2006.

(La parte di testo racchiusa fra parentesi quadre, che si riporta per completezza di informazione, non compare nel Bur cartaceo, ndr) [L'Assessore alle Politiche della Mobilità e Infrastrutture, Renato Chisso, riferisce quanto segue:

Con nota del 05/11/2007, la Società ENI S.p.A. Divisione Refining & Marketing, con sede in Venezia Mestre - Porto Marghera Via dei Petroli n. 4, ha presentato al Ministero dell' Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, amministrazione competente in materia di VIA ai sensi del D. Lgs 152/2006 per la tipologia di opera in questione, richiesta di pronuncia di compatibilità ambientale per l'intervento in oggetto, provvedendo, ai sensi dell' art. 28 del citato decreto a far pubblicare, in data 05/11/2007, sui quotidiani "Il Sole 24 Ore" e "Il Gazzettino", l'avviso della richiesta di pronuncia di compatibilità ambientale e depositando, inoltre, ai sensi dell'art. 36, commi 1 e 2, del D Lgs 152/2006 copia del progetto preliminare e dello Studio di Impatto Ambientale presso gli uffici dell' Unità Complessa VIA della Regione Veneto, che li ha acquisiti con prot. n.625388/45.07 del 07/11/2007.

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, con nota del DSA-2007-0029733 del 16/11/2007 ha richiesto al Proponente un perfezionamento degli atti depositati.

Successivamente, avendo il Proponente ottemperato a tale richiesta, il citato Ministero, con nota prot. DSA-2007-0032772 del 19/12/2007, ha trasmesso ad Eni S.p.A. una comunicazione favorevole alla procedibilità dell'istanza con la quale richiedeva alle Amministrazioni coinvolte nel procedimento di provvedere a predisporre il proprio parere di competenza ai sensi dell'art. 36, comma 4 D. Lgs 152/2006.

L'Unità Complessa VIA, con nota prot. 44081 del 24/01/2008, ha provveduto ad inviare al Proponente una comunicazione inerente il riepilogo degli adempimenti tecnico-amministrativi previsti dalla normativa statale e regionale in materia di VIA necessari per il proseguimento dell'istruttoria.

Il Proponente, conseguentemente, ha provveduto ad effettuare la presentazione al pubblico del progetto e del SIA, di cui all'art. 15 della L.R. 10/99, in data 22 aprile 2008, presso l' Edificio Antares di Vega - Marghera Venezia, come certificato dal Comune di Venezia con apposita attestazione acquisita con prot. n.257575/45.07 del 15/05/2008, dandone adeguata informazione tramite avviso pubblicato sui quotidiani "Il Gazzettino" e "La Nuova Venezia" in data 14 aprile 2008.

Il Proponente ha trasmesso documentazione aggiuntiva, acquisita dall'Unità Complessa Valutazione Impatto Ambientale con prot. 200649/45.07 del 15/04/2008, con prot. n. 220208/45.07 del 24/04/2008, con prot. n. 292226/45.07 del 04/06/2008, con prot. n. 423558/45.07 del 21/08/2009, con prot. n. 208210/45.07 del 22/04/2009 e con prot.n. 274574/45.07 del 20/05/2009.

Lo stesso, inoltre, con bonifico bancario in data 17.03/2008, ha provveduto al versamento degli oneri d'istruttoria, pari a € 200.000,00 di cui alla D.G.R.V. n. 1843 del 19/07/2005.

Il progetto in questione è stato presentato dal Proponente in Commissione Regionale VIA nella seduta del 04/06/2008 ed affidato dal Presidente al gruppo di esperti incaricati dell'istruttoria tecnica finalizzata all'espressione del parere della citata Commissione.

La Commissione Regionale VIA in data 17/07/2008 ha effettuato il sopralluogo sull'area di intervento con la partecipazione di tutti gli enti e le amministrazioni interessate.

Nella seduta della Commissione Regionale VIA del 05/08/2008, il Presidente, su richiesta del Segretario Regionale all'Ambiente e Territorio, trasmessa con nota acquisita con prot. n. 305020/45.07 del 14/07/2008, ha integrato il gruppo istruttorio con un rappresentante dell' Unità Complessa Tutela Atmosfera.

Alla Regione Veneto, entro la data di espressione del presente parere,sono pervenuti il parere della Provincia di Venezia - delibera n. 2008/00035 di verbale 17.04.2008 - che è stato acquisito con prot. n. 252912/45.07 del 26/05/2008, nonché il parere relativo alla Valutazione d'incidenza ambientale del Comitato del 08/09/2008, inerente la relazione d'istruttoria tecnica REG/2008/38, favorevole con prescrizioni, trasmesso dalla Direzione Pianificazione territoriale e Parchi con nota acquisita dall'U.C.VIA con prot. n. 461237/45.07 del 15/09/2008, tesi a fornire elementi conoscitivi e valutativi concernenti i possibili effetti dell'intervento.

La Direzione Progetto Venezia, inoltre, in qualità di componente del gruppo istruttorio della Commissione Regionale VIA, con nota prot. n. 389094/57.08 del 25/07/2008, acquisita con prot. n. 389094/45.07 del 12/08/2008, ha trasmesso le proprie osservazioni, relativamente al progetto in oggetto, nell'ambito dell'istruttoria tecnica del citato gruppo istruttorio.

Il Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, inoltre, con nota U. Prot. DSA - 2009 - 0005697 del 09/03/2009, acquisita con prot. n. 153962/45.07 del 31/03/2009, ha trasmesso alla Regione Veneto il parere n. 241 del 26/02/2009 della Commissione Tecnica di Verifica dell'Impatto Ambientale relativo al progetto in questione.

Tutto ciò premesso, la Commissione Regionale V.I.A., nella seduta del 20/05/2009 con parere n. 236, Allegato A alla presente deliberazione, ha espresso, all'unanimità dei presenti, parere favorevole di compatibilità ambientale sul progetto in questione subordinatamente al rispetto delle prescrizioni e raccomandazioni di cui al citato parere.

Il relatore conclude la propria relazione e propone all'approvazione della Giunta Regionale il seguente provvedimento.

LA GIUNTA REGIONALE

UDITO il relatore, incaricato dell'istruzione dell'argomento in questione ai sensi dell'articolo 33, secondo comma, dello Statuto, il quale dà atto che la Struttura competente ha attestato l'avvenuta regolare istruttoria della pratica, anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

VISTO il D. Lgs. N.152/2006;

VISTA la Legge Regionale n. 10 del 26.03.1999 e succ. modifiche ed integrazioni;]

delibera

1. di prendere atto, facendolo proprio, del parere n. 236 espresso dalla Commissione Regionale V.I.A. nella seduta del 20/05/2009, Allegato A al presente provvedimento di cui forma parte integrante, sul progetto di "Adeguamento tecnologico Raffineria di Venezia mediante realizzazione di Unità Hydrocracking, Unità di distillazione sotto vuoto (Vacuum) ed impianti ausiliari" presentato dalla Società ENI S.p.A. Divisione Refining & Marketing;

2. di trasmettere il presente provvedimento al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare quale parere regionale nella procedura di valutazione d'impatto ambientale, ai sensi dell' art. 36 del D.Lgs 152/2006, relativo all'intervento in oggetto;

3. di comunicare il presente provvedimento alla Società ENI S.p.A. Divisione Refining & Marketing, con sede in Venezia Mestre - Porto Marghera Via dei Petroli n. 4.


(seguono allegati)

2406_AllegatoA_217901.pdf

Torna indietro