Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 9 del 19 gennaio 2024


Materia: Appalti

Decreto DEL DIRETTORE DELLA DIREZIONE PROTEZIONE CIVILE, SICUREZZA E POLIZIA LOCALE n. 1293 del 27 dicembre 2023

Affidamento diretto del servizio di applicazione di livree di riconoscimento su moduli bagno prefabbricati in dotazione alla Protezione Civile della Regione del Veneto e di manutenzione straordinaria dei medesimi moduli, ai sensi dell'art. 50, comma 1, lett. b) del D.lgs. n. 36/2023. Impegno di spesa a favore di Edil Euganea S.r.l., CUP H19I22000980002, CIG A03C94B39A.

Note per la trasparenza

Con il presente provvedimento si dispone l'affidamento diretto del servizio di applicazione di livree di riconoscimento su moduli bagno prefabbricati in dotazione alla Protezione Civile della Regione del Veneto e di manutenzione straordinaria dei medesimi moduli, mediante procedura gestita sulla piattaforma telematica di negoziazione APPTEL (CUP H19I22000980002, CIG A03C94B39A) e si provvede altresì al relativo impegno di spesa a favore dell'operatore economico Edil Euganea S.r.l..

Il Direttore

VISTA la Legge regionale 1 giugno 2022, n. 13 che autorizza la Giunta Regionale a dotarsi di attrezzature, macchine, mezzi ed equipaggiamenti di soccorso, rilevamento e telecomunicazione al fine di costituire una dotazione permanente di risorse, parte integrante del Sistema di Protezione civile, utilizzabile nelle attività di soccorso, previsione, prevenzione, esercitazione, didattica e informazione;

PREMESSO che la Regione Veneto ha in dotazione n. 20 moduli bagno prefabbricati facenti parte del modulo di assistenza alla popolazione della Colonna Mobile Regionale del Veneto, situati presso il magazzino del 3° Raggruppamento dell’Associazione Nazionale Alpini sito in via A. Gregori a Campiglia dei Berici (VI), per i quali è stata formulata richiesta di inventariazione con nota protocollo n. 597859 del 06.11.2023;

CONSIDERATA l’esigenza di rendere i medesimi idonei all’utilizzo campale di protezione civile mediante l’installazione di vari dispositivi, la realizzazione di adeguamenti impiantistici e idraulici e l’apposizione di livree di riconoscimento;

DATO ATTO che per l’affidamento in oggetto attualmente non sussistono convenzioni Consip attive cui poter aderire o da utilizzare come parametro di prezzo-qualità e che la Regione del Veneto non dispone di elenchi di operatori economici per il servizio richiesto;

DATO ATTO che è stata avviata un’indagine di mercato tramite richiesta di preventivo a n. 10 operatori economici, scelti mediante ricerca in internet tra ditte operanti nel settore, chiedendo altresì l’effettuazione di un sopralluogo preliminare obbligatorio;

CONSIDERATO che entro il termine fissato, previo sopralluogo, è pervenuto un unico preventivo da parte della ditta Edil Euganea S.r.l., C.F./P.I. 03829620289 per l’importo di euro 55.262,00=Iva esclusa;

ESAMINATO il preventivo e verificata la congruità del prezzo praticato dall’operatore economico;

RITENUTO congruo stimare l’importo dell’affidamento in euro 55.262,00=Iva esclusa;

DATO ATTO che l'art. 1, comma 450, della L. n. 296/2006 stabilisce che per gli acquisti di beni e servizi di importo pari o superiore a euro 5.000,00 e al di sotto della soglia di rilievo comunitario, le Pubbliche Amministrazioni debbano fare ricorso obbligatoriamente al Mercato elettronico della Pubblica Amministrazione oppure ad altro mercato elettronico realizzato dalle stesse Pubbliche Amministrazioni;

DATO ATTO altresì che, come comunicato con nota dell’8.11.2022, prot. n. 517504 del Direttore dell’Area Risorse Finanziarie, Strumentali, ICT ed Enti locali, la Regione del Veneto, a seguito di procedura di appalto specifico redatto sulla base dell’Accordo Quadro Consip “Servizi Applicativi 2 - Lotto 4”, ha sottoscritto in data 4 luglio 2022 con l'impresa Maggioli S.p.A. un contratto per la realizzazione di un sistema informativo di e-procurement a supporto degli acquisti (lavori, servizi e forniture) per la Regione del Veneto denominato APPTEL - Appalti telematici (di seguito solo APPTEL) che costituisce un’alternativa al MEPA e che è diventato operativo da febbraio 2023;

RITENUTO che le prestazioni oggetto dell’affidamento non possano rivestire un interesse transfrontaliero certo, secondo quanto previsto dall’art. 48, comma 2, del D.lgs. n. 36/2023 per le caratteristiche specifiche del servizio;

RILEVATO che ricorrono i presupposti per l’affidamento diretto, ai sensi dell’art. 50, comma 1 lett. b) del D.lgs. n. 36/2023;

RITENUTO quindi di procedere all’affidamento diretto, mediante trasmissione di apposita Lettera di invito sulla piattaforma APPTEL diretta all’operatore economico Edil Euganea S.r.l.;

DATO ATTO che, a tal fine, in data 14.12.2023 è stata avviata su APPTEL la procedura di affidamento diretto n. G00647, secondo quanto stabilito dal “Documento Unico di Procedura” di cui all’Allegato A al presente provvedimento;

DATO ATTO che, entro il termine fissato nella procedura a Invito, l’operatore economico ha confermato il prezzo di cui al preventivo;

RITENUTA equa l’offerta economica presentata da Edil Euganea S.r.l.;

RICONOSCIUTA la completezza della documentazione amministrativa presentata dall’operatore economico, comprensiva del DGUE e dell’autodichiarazione integrativa concernente il possesso dei requisiti di cui agli articoli 94 e seguenti del D.lgs. n. 36/2023;

VERIFICATA la regolarità di tutti i controlli effettuati su detto Operatore economico ai sensi degli artt. 94 e ss. del D.lgs. n. 36/2023, acquisiti agli atti dell’Ente;

VERIFICATA la regolarità contributiva mediante procedura telematica;

DATO ATTO che l’affidamento in oggetto rispetta il principio di rotazione stabilito dall’art. 49 del D.lgs. n. 36/2023;

DATO ATTO che con nota prot. n. 679235 del 21.12.2023 è stata formulata la richiesta di cauzione definitiva all’Operatore economico;

RITENUTO pertanto di affidare il servizio di applicazione di livree di riconoscimento su moduli bagno prefabbricati in dotazione alla Protezione Civile della Regione del Veneto e di manutenzione straordinaria dei medesimi moduli alla ditta Edil Euganea S.r.l., ai sensi dell’art. 50, comma 1, lett. b) del D.lgs. n. 36/2023, come da procedura n. G00647 espletata sulla piattaforma APPTEL per un importo complessivo pari a euro 67.419,64=Iva inclusa, da eseguirsi entro i termini previsti nel “Documento Unico di Procedura” di cui all’Allegato A al presente provvedimento, di seguito riportati:

  • Anno 2023: ritiro dei prefabbricati e servizio di applicazione di livree di riconoscimento e non oltre il 31.12.2023, importo euro 11.285,00=Iva inclusa;
  • Anno 2024: manutenzione straordinaria dei moduli e riconsegna non oltre il termine del 30.04.2024, importo euro 56.134,64=Iva inclusa;

DATO ATTO che il CIG relativo alla procedura di affidamento oggetto del presente provvedimento è il n. A03C94B39A e che la manutenzione straordinaria dei moduli bagno prefabbricati rientra nel progetto avente CUP H19I22000980002;

RITENUTO pertanto di impegnare a favore dell’operatore economico Edil Euganea S.r.l., l’importo complessivo di Euro 67.419,64=Iva inclusa, di cui Euro 11.285,00=Iva inclusa sul capitolo 104572 “Azioni regionali per il funzionamento del servizio regionale di protezione civile – Acquisto di beni e servizi (art. 3, 7, 23, 24, L.R. 01/06/2022, n. 13)” ed Euro 56.134,64=Iva inclusa sul capitolo 104174 “Interventi di protezione civile per emergenza Covid 19 – Finanziamento da pubbliche sottoscrizioni – Investimenti fissi lordi e acquisto di terreni (art. 25, c. 6, L.R. 01/06/2022, n. 13) secondo le specifiche e l’esigibilità contenute nell’Allegato B contabile del presente atto, del quale costituisce parte integrante e sostanziale;

DATO ATTO che la copertura finanziaria dell’obbligazione di spesa sul capitolo 104174 per l’importo di euro 56.134,64 è assicurata dall’accertamento delle entrate n. 1563/2020 disposto con decreto n. 67 del 31.03.2020 del Direttore della Direzione Protezione Civile, Sicurezza e Polizia Locale sul capitolo E/101475 “Pubbliche sottoscrizioni da famiglie per il finanziamento di interventi di protezione civile - trasferimenti correnti da famiglie - emergenza covid19 (D.P.C.M. 08/03/2020 - D.P.C.M. 11/03/2020 - D.P.C.M. 22/03/2020 - art. 25, c. 6, L.R. 01/06/2022, n.13)”;

DATO ATTO che alla liquidazione di spesa si procederà ai sensi dell’art. 44 e seguenti della L.R. n. 39/2001, su presentazione di regolari fatture, previa verifica del D.U.R.C. e della regolarità del servizio di applicazione di livree di riconoscimento sui moduli bagno prefabbricati e di manutenzione straordinaria dei medesimi moduli;

RICHIAMATA la Deliberazione della Giunta regionale n. 1595 del 19.11.2021 con la quale, ai sensi dell’art. 17 della Legge regionale n. 54/2012 e ss.mm.ii., viene conferito all’Ing. Tommaso Settin l’incarico di Direttore dell’Unità Organizzativa Prevenzione e Coordinamento Emergenza, incardinata nella Direzione Protezione Civile, Sicurezza e Polizia Locale;

RITENUTO di individuare quale Responsabile Unico del Progetto l’Ing. Tommaso Settin;

RICHIAMATA la Deliberazione della Giunta regionale n. 1628 del 19.12.2022 con la quale, ai sensi dell’art. 17 della Legge regionale n. 54/2012 ss.mm.ii., viene conferito all’Avv. Giacomo Mannocci l’incarico di Direttore dell’Unità Organizzativa Polizia Locale, Antimafia e Sicurezza, incardinata presso la Direzione Protezione Civile, Sicurezza e Polizia Locale;

RITENUTO di individuare quale Responsabile per la fase dell’affidamento l’Avv. Giacomo Mannocci in relazione all’attività svolta sino al 15.12.2023, data di cessazione dell’incarico;

VISTI:

  • il D.lgs. n. 36/2023;
  • il D.lgs. n. 118/2011 e ss.mm.ii.;
  • il D.lgs. n. 33/2013 e ss.mm.ii.;
  • il D.lgs. n. 1/2018 “Codice della Protezione Civile” e ss.mm.ii.;
  • la Legge Statutaria n. 1/2012 e ss.mm.ii.;
  • le LL. RR. n. 6/1980, n. 39/2001, n. 36/2004 e n. 54/2012 e ss.mm.ii.;
  • la L.R. n. 13 del 1.09.2022 “Disciplina delle attività di Protezione Civile”;
  • la L.R. n. 30 del 23.12.2022 “Legge di stabilità regionale 2023”;
  • la L.R. n. 31 del 23.12.2022 “Collegato alla legge di stabilità regionale 2023”;
  • la L.R. n. 32 del 23.12.2022 “Bilancio di previsione 2023-2025” e successive variazioni;
  • il Decreto n. 71 del 30.12.2022 del Direttore dell’Area Risorse Finanziarie, Strumentali, ICT ed Enti locali di approvazione del Bilancio Finanziario Gestionale 2023-2025 e successive variazioni;
  • la D.G.R. n. 60 del 26.01.2023 “Direttive per la gestione del bilancio di previsione 2023-2025”;
  • la documentazione agli atti;

ATTESTATA l’avvenuta regolare istruttoria della pratica anche in ordine alla compatibilità con la vigente legislazione statale e regionale;

Tutto ciò premesso e considerato,

decreta

  1. di dare atto che le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente atto;
  2. di individuare l’Ing. Tommaso Settin, Direttore dell’Unità Organizzativa Prevenzione e Coordinamento Emergenza, quale Responsabile Unico del Progetto;
  3. di individuare l’Avv. Giacomo Mannocci, Direttore dell’Unità Organizzativa Polizia Locale, Sicurezza e Antimafia quale Responsabile per la fase dell’affidamento in relazione all’attività svolta sino al 15.12.2023, data di cessazione dell’incarico;
  4. di provvedere alla presa in carico del CIG dell’affidamento in oggetto (CIG A03C94B39A) in capo all’Ing. Tommaso Settin;
  5. di approvare l’Allegato A “Documento Unico di Procedura”;
  6. di affidare il servizio di applicazione di livree di riconoscimento sui moduli bagno prefabbricati e di manutenzione straordinaria dei medesimi moduli in dotazione alla Protezione Civile della Regione del Veneto all’operatore economico Edil Euganea S.r.l., C.F./P.I. 03829620289, ai sensi dell’art. 50, comma 1, lett. b) del D.lgs. n. 36/2023, come da procedura n. G00647 espletata sulla piattaforma APPTEL (CUP H19I22000980002, CIG A03C94B39A) per un importo complessivo pari a euro 67.419,64=Iva inclusa, da eseguirsi entro i termini previsti nel “Documento Unico di Procedura” di cui all’Allegato A al presente provvedimento, di seguito riportati:
  • Anno 2023: ritiro dei prefabbricati e servizio di applicazione di livree di riconoscimento entro e non oltre il 31.12.2023, importo euro 11.285,00=Iva inclusa;
  • Anno 2024: manutenzione straordinaria dei moduli e riconsegna non oltre il termine del 30.04.2024, importo euro 56.134,64=Iva inclusa;
  1. di attestare che l’obbligazione è giuridicamente perfezionata in data odierna mediante sottoscrizione della lettera d’ordine, avente valore di contratto ai sensi dell’art. 18 del D.lgs n. 36/2023;
  2. di impegnare la spesa secondo le specifiche e l’esigibilità contenute nell’Allegato B contabile del presente attodel quale costituisce parte integrante e sostanziale, per le motivazioni di cui alle premesse;
  3. di dare atto che alla liquidazione di spesa si procederà ai sensi dell’art. 44 e seguenti della L.R. n. 39/2001, su presentazione di regolari fatture, previa verifica del D.U.R.C. e della regolarità del servizio di applicazione di livree di riconoscimento sui moduli bagno prefabbricati e di manutenzione straordinaria dei medesimi moduli;
  4. di dare atto che il programma dei pagamenti è compatibile con gli stanziamenti di bilancio e con le regole di finanza pubblica;
  5. di attestare che i moduli bagno per i quali è in corso l’inventariazione richiesta con nota prot. n. 597859 del 06.11.2023, sono in dotazione alla Protezione Civile della Regione del Veneto e verranno registrati nella contabilità economico-patrimoniale codice 1.2.2.02.05.99.999 “Attrezzature n.a.c.”;
  6. di disporre la registrazione della manutenzione straordinaria dei succitati moduli bagno nella contabilità economico-patrimoniale codice 1.2.2.02.05.99.999 “Attrezzature n.a.c.”; 
  7. di comunicare al destinatario della spesa le informazioni relative all’impegno di spesa ai sensi di quanto disposto dall’art. 56 comma 7 del D.lgs. n. 118/2011;
  8. di dare atto che il presente provvedimento verrà pubblicato sul profilo committente della Regione del Veneto ai sensi dell’art. 29 del D.lgs. n. 50/2016, in vigore fino al 31 dicembre 2023 per effetto delle disposizioni transitorie e di coordinamento di cui all’art. 225, comma 2, del D.lgs. n. 36/2023;
  9. di dare atto che il presente provvedimento è soggetto alla pubblicazione ai sensi dell’art. 23 del D.lgs. n. 33/2013;
  10. di pubblicare integralmente il presente atto nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto, omettendo l’Allegato A.

Per il Direttore Il Direttore Vicario Tommaso Settin

Allegato (omissis)

(seguono allegati)

1293_Allegato_B_DDR_1293_27-12-2023_520400.pdf

Torna indietro