Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 21 del 16 marzo 2012


Materia: Ambiente e beni ambientali

Decreto DEL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE TUTELA AMBIENTE n. 28 del 01 marzo 2012

Sistemi Territoriali Spa - Progettazione preliminare, definitiva, esecutiva e coordinamento della sicurezza in fase di progettazione relativa alla risoluzione di punti singolari di ostacolo alla navigazione di V Classe CEMT lungo la linea navigabile Fissero - Tartaro - Canalbianco: Lotto 2 CIG 05168050FA.- Comune di localizzazione: Giacciano con Baruchella (Ro) - Procedura di verifica di assoggettabilità ai sensi dell'art. 20 del D.Lgs. 152/2006 e ss.mm.ii. Esclusione dalla procedura di VIA.

Il Dirigente


VISTO l’art. 20 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii.;

VISTA la Lr n.10 del 26/03/1999 ”Disciplina dei contenuti e delle procedure di valutazione d’impatto ambientale”;

VISTA la DGRV n. 1539 del 27 settembre 2011 “Decreto legislativo 29 giugno 2010, n. 128 "Modifiche ed integrazioni al decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, recante norme in materia ambientale, a norma dell'articolo 12 della legge 18 giugno 2009, n. 69". Disposizioni applicative”;

VISTA l’istanza di verifica, ai sensi del succitato art. 20 del D.Lgs. n. 152/06 e ss.mm.ii., del 22/11/2011 dalla ditta Sistemi Territoriali SPA, acquisita con prot. n° 547372/63.01.07 del 23/11/2011, relativa all’intervento in oggetto specificato;

PRESO ATTO che il proponente ha provveduto, ai sensi dell’art. 20, comma 2 del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii, al deposito di copia integrale degli atti presso il comune di localizzazione dell’intervento e alla pubblicazione di un sintetico avviso dell’avvenuta trasmissione nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto nonché all’albo pretorio dei comuni interessati, a seguito del quale l’Unità Complessa V.I.A. ha comunicato, con nota prot. n. 607831/E.410.01.1 del 30/12/2011, l’avvio del procedimento a decorrere dal 09/12/2011;

CONSIDERATO che il progetto prevede la realizzazione di una conca di navigazione necessaria al superamento dei limiti di altezza alla navigazione, di navi della V classe europea CEMT ,del ponte storico di Zelo, nel Comune di Giacciano con Baruchella, lungo la linea navigabile Fissero – Tartaro - Canalbianco; tale conca di navigazione sarà in grado di consentire l’abbassamento temporaneo del livello idrico in un tratto di canale di opportuna lunghezza a cavallo del ponte in modo da assicurare il transito delle imbarcazioni di progetto al di sotto del manufatto;

SENTITA la Commissione Regionale V.I.A., la quale, nella seduta del 01 Febbraio 2012, considerato che l’intervento per caratteristiche, tipologia ed entità dello stesso non comporta impatti negativi significativi sull’ambiente in quanto si ritiene non vada ad incidere sulla regimazione delle acque, all’unanimità dei presenti, ha ritenuto di dover escludere il progetto dalla procedura di V.I.A. di cui al Titolo III della Parte II del D. Lgs. n. 152/06 e ss.mm.ii;

Decreta


1) Di prendere atto del parere espresso dalla Commissione Regionale VIA nella seduta del 01 Febbraio 2012 in merito al progetto, così come descritto nella documentazione allegata alla predetta istanza di verifica, e di escluderlo dalla procedura di V.I.A. di cui al Titolo III della Parte II del D. Lgs. n. 152/06 e ss.mm.ii.

2) Avverso il presente provvedimento, è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) oppure in via alternativa al Presidente della Repubblica, nei termini e nelle modalità previste dal Decreto Legislativo n. 104/2010.

3) Di notificare il presente provvedimento alla ditta Sistemi Territoriali SPA con sede legale in Padova (Pd) – Piazza Zanellato, 5 cap. 35131 e di comunicare l’adozione dello stesso al Comune di Giacciano con Baruchella (RO), alla Provincia di Rovigo, alla Direzione Regionale Difesa del Suolo, all’Unità di Progetto Genio Civile di Rovigo e alla Direzione Regionale Mobilità.


Alessandro Benassi

Torna indietro