Menu veloce: Pagina iniziale | Consultazione | Filtri di selezione | Contenuto
Scarica versione stampabile Decreto

Bur n. 82 del 04 novembre 2011


Materia: Ambiente e beni ambientali

Decreto DEL DIRIGENTE DELLA DIREZIONE TUTELA AMBIENTE n. 35 del 13 maggio 2011

Azienda Agricola Motta Munaretto SS. - Richiesta di Valutazione di Impatto Ambientale relativa ai progetti di impianti fotovoltaici siti nel Comune di Chioggia - Comune di localizzazione: Chioggia (Ve) - Procedura di verifica di assoggettabilità ai sensi dell'art. 20 del D.Lgs. n. 152/06 e ss.mm.ii; Assoggettamento alla procedura di V.I.A..

Il Dirigente

Visto l’art. 20 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii;

Vista la Dgr n. 308 del 10/02/2009 “Primi indirizzi applicativi in materia di valutazione di impatto ambientale di coordinamento del D.Lgs. 3 aprile 2006, n.152 con la Legge Regionale 26 marzo 1999, n. 10” e la Dgr n. 327 del 17/02/2009 “Ulteriore indirizzi applicativi in materia di valutazione di impatto ambientale di coordinamento del D.Lgs. 3 aprile 2006, n.152 con la Legge Regionale 26 marzo 1999, n. 10”;

Vista la Legge n.99 del 23/07/2009 “Disposizioni per lo sviluppo e l’internazionalizzazione delle imprese, nonché in materia di energia”;

Vista la Dgr n. 453 del 02/03/2010 “Competenze e procedure per l’autorizzazione di impianti per la produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili”;

Visto il D.Lgs. 29 dicembre 2003, n.387, “Attuazione della direttiva 2001/77/CE relativa alla promozione dell’energia elettrica prodotta da fonti energetiche rinnovabili nel mercato interno dell’elettricità” e il D.M. 19 febbraio 2007 “Criteri e modalità per incentivare la produzione di energia elettrica mediante conversione fotovoltaica della fonte solare, in attuazione dell’articolo 7 del decreto legislativo 29 dicembre 2003, n.387”;

Vista l’istanza di verifica, ai sensi del succitato art. 20 del D.Lgs. 152/06 e ss.mm.ii., presentata dall’Azienda Agricola Motta Munaretto S.S. presso la Segreteria Regionale all’Ambiente e Territorio in data 21/05/2010, ed inoltrata successivamente all’Unità Complessa V.I.A. da parte della Direzione Regionale Urbanistica e Paesaggio, ai sensi della DGRV n. 2373 del 04/08/2009, con note prot. n. 434999/57.09 del 11/08/2010 e n. 652233/57.09 del 15/12/2010, per l’espressione del parere di competenza;

Preso atto che il proponente ha provveduto, ai sensi dell’art. 20, comma 2 del D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii., al deposito di copia integrale degli atti presso il Comune di localizzazione dell’intervento, alla pubblicazione di un sintetico avviso dell’avvenuta trasmissione nel Bollettino Ufficiale della Regione Veneto nonché all’albo pretorio dei Comuni interessati e alla notifica dell’avvenuta pubblicazione presso l’Unità Complessa V.I.A., con nota acquisita con prot. 75089/63.01.07 del 15/02/2011, a seguito della quale l’Unità Complessa V.I.A. ha comunicato, con nota prot. n. 80346/63.01.07 del 17/02/2011, l’avvio del procedimento a decorrere dal 28/01/2011;

Preso atto che l’Unità Complessa V.I.A., con nota prot. n. 80346/63.01.07 del 17/02/2011, ha comunicato al proponente che, ai sensi e per gli effetti della Lr 27/1997, la Commissione Regionale V.I.A. era decaduta in data 22/09/2010 e che, pertanto, l’istruttoria risultava sospesa sino alla nomina della nuova Commissione, avvenuta successivamente con Dgr n. 274 del 15/03/2011;

Considerato che, dalla documentazione presentata, risulta che il progetto prevede la realizzazione di tre impianti fotovoltaici contigui, da installarsi con sistema di supporto fisso su un terreno agricolo per una potenzialità complessiva pari a 2,35 MW, in uso rispettivamente alle Aziende Agricole Munaretto Renato, Munaretto Fabio e Azienda Agricola Motta Munaretto s.s., e che tali impianti sono serviti da un’unica cabina di consegna e distribuzione;

Preso atto che, complessivamente, gli impianti saranno costituiti da 9840 moduli di tipo policristallino di potenza unitaria di 230 Wp ad orientamento fisso;

Sentita la Commissione Regionale VIA, la quale, nella seduta del 13/04/2011, dopo aver considerato che l’intervento per caratteristiche, tipologia ed entità dello stesso, ai sensi del Decreto Ministeriale 19 febbraio 2007 e della Legge n.99 del 23/07/2009, si configura come impianto industriale non termico per la produzione di energia e quindi rientra fra i progetti sottoposti alla verifica di assoggettabilità di cui all’Allegato IV al D.Lgs. n. 152/2006 e ss.mm.ii., prevedendo effetti significativi negativi sull’ambiente circostante in seguito agli effetti cumulativi dei tre progetti, all’unanimità dei presenti, ha ritenuto di dover assoggettare il progetto alla procedura di V.I.A. di cui al Titolo III della Parte II del D. Lgs. 152/06 e ss.mm.ii.

Decreta


1) L’assoggettamento alla procedura di V.I.A. del progetto, così come descritto nella documentazione allegata alla predetta istanza di verifica, dalla procedura di V.I.A. di cui al Titolo III della Parte II del D. Lgs 152/06 e ss.mm.ii.

2) Di pubblicare l’oggetto e il dispositivo del presente decreto nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto con le modalità previste dall’art. 1, comma 1 lett. d) della legge regionale n. 14/1989;

3) Avverso il presente provvedimento, è ammesso ricorso giurisdizionale al Tribunale Amministrativo Regionale (TAR) oppure in via alternativa al Presidente della Repubblica, nei termini e nelle modalità previste dal Decreto Legislativo n° 104/2010;

4) Di notificare il presente provvedimento alle Aziende Agricole Munaretto Renato, Munaretto Fabio e Motta Munaretto S.S., con sede legale in Via Ca’ Nova 46 – 36030 Zugliano (VI), al Comune di Chioggia (Ve), alla Provincia di Venezia, alla Direzione Urbanistica e Paesaggio e all’Unità di Progetto Energia.

Il Dirigente Vicario
Luigi Masia

Torna indietro